Venerdì 17 Gennaio 2020 | 19:40

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaUn marchio storico
Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

Foggia, «Pasta Tamma» in vendita sulla via di Gragnano

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
BrindisiBuon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Calcio

Foggia, ha il Daspo, ma va allo stadio e minaccia cc: arrestato

L'uomo, un 33enne, si è presentato ugualmente allo Zaccheria e ha minacciato i carabinieri durante i controlli

Foggia, ha il Daspo, ma va allo stadio e minaccia cc: arrestato

I carabinieri di Foggia insieme alla Digos hanno arrestato un ultras della squadra rossonera, G.M., di 33 anni. L'uomo durante la partita Foggia-Agropoli, che si è disputata lo scorso 8 settembre, ha minacciato alcuni militari che stavano svolgendo controlli per impedire l'introduzione allo stadio di fuochi d'artificio e altro materiale vietato. Grazie alle acquisizioni dei filmati delle telecamere di videosorveglianza dello stadio Zaccheria, è risultato che l'uomo era già stato colpito dal Daspo, e non avrebbe potuto assistere a manifestazioni sportive. Quindi è stato arrestato sia per resistenza a Pubblico Ufficiale, sia per violazione del Daspo. Il 33enne dovrà presentarsi quotidianamente alla polizia, e sono in corso le procedure per emanare un ulteriore Daspo.

(foto Maizzi)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie