Martedì 21 Settembre 2021 | 07:58

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

In trasferta

Foggia, terza sconfitta consecutiva
Cade anche a Pescara, 1-0

I rossoneri sempre più ultimi in classifica in serie B a -5 punti. La rete di Gravillon

Foggia, terza sconfitta consecutivaCade anche a Pescara, 1-0

(Foto Fiorella)

Il Foggia spreca e il Pescara lo punisce. La chiave del match nella ripresa. Al 23', sullo 0-0, Mazzeo sbaglia un calcio di rigore e cinque minuti dopo Gravillon di testa realizza il gol partita. Primo tempo con poche emozioni. Il Foggia ci prova due volte con l'ex Carraro ma Fiorillo se la cava senza affanni. Dalla parte opposta Capone, al debutto in campionato da titolare, batte dal limite però non riesce ad inquadrare la porta. I rossoneri, in campo con il 3-5-2, sono più aggressivi e organizzati del Pescara che non riesce a sviluppare con fluidità la propria manovra. In attacco Monachello si muove molto ma è assistito poco e male dai compagni. Il Foggia ha qualche altra buona chance prima dell’intervallo però non la sfrutta. Nel secondo tempo, dopo 6', Pillon sostituisce Kanoutè con Machin. Al 23' grave errore di Perrotta che sbaglia un disimpegno consegnando il pallone a Mazzeo. L’attaccante rossonero lancia Galano (entrato al posto di Chiaretti) che salta Machin e viene steso. Per l’arbitro Pillitteri è calcio di rigore, ma Mazzeo lo sbaglia scheggiando la traversa. L’undici di Grassadonia accusa il colpo e il Pescara lo punisce tre minuti più tardi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Memushaj pennella al centro e Gravillon di testa realizza il suo primo gol con la maglia biancazzurra. La reazione del Foggia è rabbiosa. Cross di Cicerelli, Mazzeo stacca e Fiorillo è strepitoso nella deviazione in corner. Poi altri tentativi vani degli ospiti. Il Pescara sale al terzo posto a quota 8 punti, mentre il Foggia colleziona la terza sconfitta di fila ed è sempre più ultimo a -5.

PESCARA: Fiorillo 6.5; Ciofani 6 (42' st Campagnaro sv), Gravillon 7, Perrotta 5.5, Del Grosso 6; Memushaj 6, Kanoutè 5.5 (6' st Machin 6.5), Brugman 6; Mancuso 6, Monachello 6, Capone 5 (12' st Antonucci 6). In panchina: Kastrati, Fornasier, Balzano, Cocco, Marras, Palazzi, Crecco, Melegoni, Del Sole. Allenatore: Pillon 6. FOGGIA: Bizzarri 6; Loiacono 5.5 (30' st Cicerelli sv), Camporese 5.5, Martinelli 6; Zambelli 6, Agnelli 6, Carraro 6.5 (42' st Gori sv), Deli 5.5, Kragl 5.5; Chiaretti 6 (21' st Galano 7), Mazzeo 5.5. In panchina: Sarri, Noppert, Ranieri, Tonucci, Gerbo, Boldor, Arena, Ramè, Busellato, Gori. Allenatore: Grassadonia 6. ARBITRO: Pillitteri di Palermo 6. RETE: 28' st Gravillon. NOTE: spettatori 7.000 circa, di cui 100 tifosi del Foggia nel settore ospiti (chiuso ai residenti di Foggia e provincia). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie