Sabato 20 Aprile 2019 | 23:09

NEWS DALLA SEZIONE

Dal 3 al 5 maggio 2019
Libando a Foggia

A Foggia «Libando, viaggiare mangiando»

 
Pubblicato il Decreto
IL BACINO - E' una scorta indispensabile per la città e per i campi

Acqua, i cantieri della Basilicata

 
Rinnovo delle cariche
Chef Rocco Pozzulo, chef Salvatore Turturo e l'enologo Massimo Tripaldi

Cuochi & vino, nuovi presidenti

 
XXX congresso nazionale della FIC
LA NORMA - E’ la celebre pasta con le melanzane che si fa in tutto il Sud

I Sapori da tutta Italia in Sicilia

 
Sempre più voglia di vino pugliese
Cantine aperte San Martino

Vini più acquistati nei supermercati della Puglia: Negroamaro, Nero di Troia e Primitivo

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

i più visti della sezione

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso il voto
Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

Europee, i derby tutti pugliesi per Bruxelles

 
TarantoA taranto
Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

Ex Ilva, ambientalisti Taranto: «Il 24 aprile presidio per arrivo Di Maio»

 
BrindisiL'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
LecceNel Salento
Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

Gallipoli, carabinieri portano uova di Pasqua ai bimbi ricoverati in ospedale

 
HomeLe festività pasquali
Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

Pasqua, previsto a Matera un lungo ponte da tutto esaurito

 
BatLotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
GdM.TVOperazione Ultimo Avamposto
Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

Foggia, blitz antidroga sul Gargano: le videointercettazioni

 
PotenzaElezioni del 26 maggio
Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

Potenza, Andretta candidata del centrosinistra: scalza De Luca

 

Cresce l'interesse e la richiesta

Extra vergine contro corrente, dacci oggi il nostro olio quotidiano

L'Olio Officina Festival, a Milano dal 31 gennaio al 2 febbraio, giunto all’ottava edizione, rappresenta una innovazione continua e permanente nella quale quest’anno si parlerà anche di Xylella ma non solo

L'esperto in olio Luigi Caricato

L'esperto in olio Luigi Caricato

“Dacci oggi il nostro olio quotidiano” perché, a quanto pare la crisi non c’è. Possibile? Allargando lo sguardo a livello globale, cresce l’interesse e la richiesta per l’olio di oliva e allora, anche l’Italia deve (e può) voltare pagina.

E’ questa l’opinione, autorevole e di certo un po’ contro corrente in questi giorni di dura protesta da parte degli olivicoltori, dell’esperto in olio Luigi Caricato. E’ lui, pugliese anzi leccese di San Pietro in Lama, ad aver ideato l’Olio Officina Festival. Giunto alla sua ottava edizione, che si terrà a Milano dal 31 gennaio al 2 febbraio, perché olio officina giunto all’ottava edizione, rappresenta una innovazione continua e permanente nella quale quest’anno si parlerà anche di Xylella ma non solo.

“Il tentativo è svecchiare il mondo dell’olio, c’è bisogno di un Andhy Warhol che lo rinnovi. L’olio ha 6000 anni di età – sottolinea l’oleologo Luigi Caricato - ma ha bisogno di nuovi orizzonti. Noi lo percepiamo come un prodotto in crisi, sempre nell’ottica della criticità del momento che va dalla gelata alla xylella, alla mosca olearia: a livello internazionale non è così. C’è una grande richiesta di olio ed anche una nuova ampia produzione in nuovi territori in cui si piantano olivi, quindi fuori dall’Italia la penuria di olio non si sente”.

“Facciamo un esempio con il grano: prima e dopo l’invenzione della mietitrebbia tutto è cambiato. Anche per l’olivicoltura se la rendiamo meccanizzata, la rendiamo sostenibile ed economicamente vantaggiosa senza un calo di qualità, a quel punto tutto diventerà possibile – prosegue Caricato -. Con la mietitrebbia il grano è anche perfettamente pulito, un balzo in avanti di questo tipo si potrebbe fare anche con l’olio. Il passaggio dalla macina pietra al sistema continuo di molitura, oltre 20 anni fa, ha trovato molta opposizione iniziale e poi non più, cogliendone le opportunità”. “Mi rendo conto di sembrare contro corrente – conclude Caricato -. La mia risposta alla crisi è investire in cultura di prodotto unita al marketing. Ma senza conoscenza il markerting è solo un abito vuoto”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400