Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 02:20

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

costa brindisina

Una città e... l’eterno
problema del litorale

costa brindisi

BRINDISI - Con l’arrivo della primavera torna d’attualità la situazione del litorale e dei fenomeni erosivi che, a causa delle mareggiate, arretrano sempre più la linea costiera, portando a riva detriti e alghe.

Proprio partendo dalla questione della Posidonia, a intervenire sulla questione è il Forum Ambiente: «In questi giorni - scrivono in una nota Michele Di Schiena, Doretto Marinazzo e Michele Polignano - è stata sollevata la questione della Posidonia, le cui praterie occupano spesso larghi tratti delle nostre coste, e si è rilevato che non si tratta di un’alga ma di una pianta considerata “specie protetta” che consolida il fondo del mare e limita i fenomeni erosivi delle coste medesime. Si è lamentato che spesso i gestori degli stabilimenti balneari rimuovono talvolta tale preziosa vegetazione in modo inadeguato, contribuendo al degrado del litorale. Ci sarà pure un modo per conciliare la salvaguardia della Posidonia con l’esigenza di assicurare la piacevole fruibilità delle coste nel periodo balneare, ma nessuno si muove per approfondire e affrontare l’argomento».

Poi, entrando nel merito, il Forum incalza: «La domanda che ci poniamo - si evidenzia - è come mai le competenti Amministrazioni pubbliche non affrontano per tempo tale aspetto che si pone all’interno della più vasta problematica dell’erosione e del doveroso rifacimento delle coste .È vero che ogni anno in primavera la stampa locale ed alcune associazioni lamentano il degrado delle coste fatto di erosioni, di crolli della falesia con connessi pericoli per l’incolumità dei cittadini, dell’avanzamento del mare fino a lambire e invadere la strada costiera a nord di Brindisi creando situazioni di pericolo per la circolazione dei veicoli . A fronte di tali emergenze quali provvedimenti stanno prendendo le Amministrazioni locali interessate, a partire da quella di Brindisi guidata dal Commissario Prefettizio? Che fine ha fatto il piano della costa dopo i rilievi della Regione sulle procedure adottate e la mancata consultazione popolare? Che esito possono avere i previsti interventi per contenere le mareggiate e i conseguenti effetti erosivi anche a mezzo di barriere sommerse? L’auspicio - si conclude - è che chi di dovere abbia la sensibilità di dare qualche risposta».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie