Domenica 19 Gennaio 2020 | 05:48

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

In paese risiede la figlia del capo di Cosa Nostra

«Riina a S. Pancrazio?
Alzeremo le barricate»

«Riina a S. Pancrazio?Alzeremo le barricate»

di FEDERICA MARANGIO

SAN PANCRAZIO SALENTINO - «Totò Riina in paese? No grazie». È il secco commento del sindaco Salvatore Ripa, che è certo di interpretare il parere tutti i suoi concittadini. Eppure, l’ipotesi che il più grande stragista mafioso possa arrivare in paese - a casa della figlia - sembra essere plausibile alla luce di quanto disposto dalla Cassazione. Sarebbe impensabile che possa essere uno dei figli maschi ad occuparsi del boss mentre una delle figlie è in Svizzera, dove sicuramente Riina non lo lascerebbero manco avvicinare. Ecco perchè è spuntata l’ipotesi San Pancrazio, dove dal 2012 vive la figlia Maria Concetta con il marito Tony Ciavarello i suoi tre figli al quarto piano di un condominio vicino al Palazzo di Città.

«Ma è un’ipotesi non veritiera - aggiunge il sindaco -. Anzi, non solo dopo aver preso le prime precauzioni ed essermi interfacciato con i miei interlocutori istituzionali so che non vi è alcuna possibilità perché ciò accada, ma, qualora queste parole dovessero convertirsi in qualcosa di più concreto, non esiterei ad organizzare delle sommosse o delle vere e proprie barricate”.

Risale al 2012 la delibera della giunta comunale di intestare una piazza nella zona artigianale a Falcone e Borsellino, proprio mentre si paventava la possibilità di ospitare nel piccolo Comune uno dei fratelli di Riina, quello che allora risiedeva a Padova. Questo non significa che San Pancrazio abbia da ridire sulla figlia di Riina che vive in paese. “Tutti, ma soprattutto i minori hanno diritto a ricostruirsi una vita e a costruire il proprio cammino impostato nella tranquillità e lontano da ogni bruttura e polemica - aggiunge Ripa -. Il comune di San Pancrazio è stato infatti scelto proprio per garantire una vita lontana dai riflettori e dalla Sicilia dove i Riina sicuramente non sarebbero stati bene accetti”.

Poca chiarezza, però, al momento su come gestire la vicenda di Riina e della sua precaria salute. Sebbene il procuratore nazionale Franco Roberti abbia precisato che Riina deve continuare a stare in carcere e soprattutto rimanere in regime di 41 bis, alcuni giudici della Cassazione hanno affermato che la possibilità che Riina possa tornare a vedere la luce del sole, sia pure nella sua abitazione, appare concreta. Insomma, nella pure ovvia spartizione tra favorevoli e contrari, rimane indubbio che “il Comune di San Pancrazio non consentirà in alcun modo che Riina si ricongiunga alla sua famiglia”, conclude il primo cittadino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie