Mercoledì 19 Settembre 2018 | 03:53

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Rubavano di tutto: smascherati dalle videocamere del Nas

Furti e truffe al «Perrino»
a processo i dipendenti

Furti e truffe al «Perrino» a processo i dipendenti

di Piero Argentiero

BRINDISI - Tutte a giudizio le persone coinvolte nell’operazione Roller Band: dipendenti della Sanità Service, azienda che provvede allo stoccaggio nel deposito-farmacia degli ospedali Perrino di Brindisi e in quello di Ostuni, alla loro distribuzione attraverso i roller dei prodotti farmaceutici nelle corsie dei due ospedali.

Con giudizio abbreviato, fissato per il 16 maggio dinanzi al giudice Paola Liaci, saranno processati Oliver Cannalire, difeso dall’avvocato Vito Epifani; Massimiliano Bataccia e Ignazio Menga, difesi da Daniela d’Amuri, e Michelangelo Lombardi, difeso da Paolo Antonio D’Amico e Francesco Arigliano.

Con giudizio ordinario, dinanzi al collegio penale, con prima udienza fissata per il 5 maggio, saranno processati Damiano Bissante, difeso dall’avvocato Giuseppe Guastella;  Cosimo De Tommasi difeso da Fabio Valentini, Attilio Ferulli difeso da Lelio Lolli, Sergio Gianfrate difeso da Alessandro Longo, Saverio Pollio difeso da Livio Di Noi e Santo Schiena, difeso da Paolo Antonio D’Amico. Parte civile si è costituita la Sanità Service con l’avvocato Francesco Greco. Nell’operazione furono coinvolte tredici perone.

Gli arrestati rinchiusi in carcere furono Lombardi, 43 anni, di Brindisi, e Cannalire, 44 anni, nato in Francia, residente a Brindisi, con vari precedenti penali. Ai domiciliari furono assegnati Bataccia, 46 anni, Bissante, 60 anni, brindisini; Ferulli, 41 anni, nativo di San Pietro Vernotico, residente a Cellino San Marco; Menga, 59 anni, di Brindisi; Antonio Pozzessere, 56 anni, Concetta Pozzessere, 38 anni, e Patrizia Rammazzo, 53 anni, brindisini. Obbligo di dimora per De Tommasi, 55 anni, di Novoli. Rigettata la richiesta di arresti domiciliari per Gianfrate, 52 anni, Pollio, 38 anni, e Schiena, 51 anni, brindisini. Di peculato rispondono Massimiliano Bataccia, Damiano Bissante, Oliver Cannalire, Cosimo De Tommasi, Attilio Ferulli, Sergio Gianfrate, Michelangelo Lombardi, Ignazio Menga, Saverio Pollio e Santo Schiena. Accusa loro contestata in qualità di incaricati di pubblico servizio, poiché da dipendenti della Sanità Service Srl (per conto dell’Asl di Brindisi effettuato il servizio di ausiliariato e pulizie dell’ospedale Perrino), avendo per motivi di lavoro il possesso delle chiavi della farmacia ospedaliera, si appropriavano di farmaci e presidi ospedalieri destinati ai reparti.

In particolare a Bataccia vengono contestate ventinove appropriazioni; a Bissante nove, a Cannalire sei; a De Tommasi quattro; a Ferulli dieci; a Gianfrate due; a Lombardi quarantasei; a Menga sei; a Pollio una e a Schiena tre. Gianfrate, Pollio e Schiena hanno evitato l’arresto proprio perché il loro numero di appropriazioni era marginale rispetto agli altri. Di ricettazione rispondono Antonio Pozzessere, il fruttivendolo, la sorella Concetta e l’amica di quest’ultima Patrizia Rammazzo. Ad Antonio Palazzo vengono addebitati tredici casi di ricettazione; diciannove alla sorella e sedici alla Rammazzo. Questi tre hanno già patteggiato la pena: due anni a testa per i due Pozzessere; un anno e dieci mesi per la Rammazzo:pena sospesa per tutti. C’è poi la truffa aggravata. Perché alcuni si assentavano dal posto di lavoro. Sono in quattro i dipendenti della <Sanità service> assenteisti: Olivier Cannalire, Massimiliano Bataccia, Michelangelo Lambardi e Ignazio Menga.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

 
Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

 
Brindisi, imbratta la porta del condominio: denunciato 19enne

Brindisi, imbratta porta del condominio: denunciato 19enne

 
Brindisi contro le barriere architettoniche: associazioni in piazza

Brindisi contro le barriere architettoniche: associazioni in piazza

 
Brindisi, rimosso manifestioffensivi contro Salvini

Brindisi, rimosso manifesto
offensivo contro Salvini

 
Brindisi, saccheggiata sededella Protezione civile

Brindisi, saccheggiata sede
della Protezione civile

 
Brindisi, l'abbraccio della cittàai «giganti» della squadra del cuore

Brindisi, l'abbraccio della città ai «giganti» della squadra del cuore

 
Farmacia comunale a BrindisiCorte Conti chiede 500mila euro

Farmacia comunale a Brindisi
Corte Conti chiede 500mila euro

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS