Domenica 26 Gennaio 2020 | 19:45

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BatLa storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

La polemica sui cibi

Mensa scolastica, Brindisi
aspetta gli esiti delle analisi

Per ora prosegue il rapporto con Markas ma se dai campioni arriveranno responsi negativi, sarà rescisso il contratto

Mensa scolastica, Brindisiaspetta gli esiti delle analisi

Il servizio mensa andrà avanti e continuerà ad essere gestito dalla Markas. Ma se le analisi sui cibi “contaminati” - in corso di svolgimento da parte di Asl e Arpa - dovessero evidenziare irregolarità, ogni rapporto contrattuale cesserebbe all’istante.
Questo, in sintesi, l’esito di un incontro convocato dalla sindaca Angela Carluccio con i vertici della ditta appaltatrice del servizio e una rappresentanza di insegnanti e genitori di scolari degli istituti comprensivi di Brindisi che usufruiscono del servizio.
«In oltre due ore di dibattito, a tratti acceso - riferisce una nota diffusa da Palazzo di Città - i genitori hanno avuto la possibilità di chiedere chiarimenti alla Markas sia sui due episodi di presenza di “corpi estranei” nei piatti serviti ai bambini, sia su una serie di situazioni documentate fotograficamente da alcuni genitori e che a loro parere sono irregolari. Il dott. Andrea Tezzele, direttore qualità e controllo della Markas, ha assicurato che l’azienda aumenterà ulteriormente il livello di controlli a partire dal Centro di cottura, con l’obiettivo di garantire la massima sicurezza nel servizio ed escludere che esistano possibilità di “manipolazione” non prevista dei pasti».
L’Amministrazione comunale (oltre alla sindaca erano presenti l’assessore alla Istruzione Maria Greco e il dirigente dell’ufficio preposto Costantino Del Citerna) ha preso atto dell’impegno della Markas ma ha anche chiarito che «se le analisi effettuate da Asl e Arpa sui pasti “contaminati” dovessero evidenziare irregolarità nel servizio, non si esiterà ad assumere i dovuti provvedimenti. Non essendoci, però, allo stato motivi che possano giustificare la sospensione del servizio-mensa (in questo senso del resto sembrano andare i primi risultati dei test condotti dagli ispettori sanitari), esso proseguirà regolarmente, lasciandone ai genitori la discrezionalità dell’uso».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie