Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 03:10

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, non ce l'ha fatta il cucciolo di foca spiaggiato: morto tra le braccia dei veterinari

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

reati commessi a San Donaci ed a San Pancrazio

Arrestato ottuagenario
deve scontare 15 anni

Arrestato ottuagenario deve scontare 15 anni

BRINDISI - La giustizia gli ha presentato il conto ora che ha 83 anni. Salvatore Simone, di San Donaci, classe 1933, è stato raggiunto nei giorni scorsi da un ordine di carcerazione emesso a suo carico dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Brindisi, finendo così agli arresti domiciliari. L’83enne sandonacese deve scontare 15 anni, 6 mesi e 13 giorni di reclusione che gli derivano da un cumulo di pene scaturite da una serie di condanne per ricettazione. Si tratta di reati commessi a San Donaci ed a San Pancrazio Salentino.

Come spesso accade, prima che la giustizia arrivasse a presentare il conto all’interessato è trascorso un bel po’ di tempo, ma alla fine per Salvatore Simone il momento di saldare i propri debiti con la legge è arrivato. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri della stazione di San Donaci. Appena ricevuto dagli uffici giudiziari del capoluogo l’ordine di carcerazione emesso a carico dell’83enne sandonacese, i militari dell’Arma del luogotenente Francesco Lazzari, comandante della stazione CC di San Donaci, si sono attivati per procedere alla notifica dello stesso al pensionato. I carabinieri non hanno avuto nessuna difficoltà a rintracciare Simone, una persona a loro già nota. L’83enne, come da protocollo in simili frangenti, è stato condotto negli uffici dell’Arma, dove sono stati redatti i verbali di rito, ed a seguire è stato accompagnato dagli stessi carabinieri nella sua abitazione, dove sconterà la condanna che gli è stata comminata in regime di arresti domiciliari.

Come tutte le persone che beneficiano di una misura restrittiva alternativa alla detenzione in carcere, l’83enne Salvatore Simone dovrà rispettare le prescrizioni che gli sono state imposte dai giudici. Tra le altre cose, non potrà frequentare persone diverse da quelle che sono con lui normalmente conviventi e non potrà uscire di casa se non avendo prima chiesto e ottenuto l’autorizzazione del giudice. Non solo. Dovrà limitarsi nelle comunicazioni telefoniche e nell’uso dei social network.

m. mong.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie