Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 18:50

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
AnalisiL'analisi
Badante di condominio: la creatività dei lucani

Badante di condominio: la creatività dei lucani

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
LecceNel mirino della criminalità
Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

Lecce, nuova «sfida» al prete antimafia Don Coluccia

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

Padre e figli contro un 20enne

Pestaggio in piazza
4 denunce a Francavilla

Pestaggio in piazza4 denunce a Francavilla

FRANCAVILLACaos e botte da orbi ieri sera intorno alle 19,30 in piazza Umberto I a Francavilla Fontana, dove tre persone – pare padre e due figli – ne hanno aggredito un’altra, poco più che 20enne, finita diritta in ospedale con ferite gravi, procurate da un oggetto contundente.
Sul posto sono dovuti intervenire gli operatori del 118 e i carabinieri. Stando al racconto di alcuni testimoni, inizialmente questa terza persona avrebbe picchiato due delle altre in corso Umberto I, ma nulla avrebbe potuto quando è arrivata la terza. Vano il suo tentativo di rifugiarsi in un bar all’imbocco di via Regina Elena, dove quegli altri l’hanno raggiunto e pestato a sangue.
L’aggredito è stato massacrato fin quando alcune persone non si sono intromesse e hanno chiamato i soccorsi. All’arrivo del 118 si era pensato al peggio, con il ragazzo che non dava segni di vita. Dopo le prime cure, però, ha ripreso conoscenza ed è stato condotto d’urgenza e in codice rosso al Camberlingo. Non si conoscono ancora i provvedimenti adottati dai militari dell’Arma nei confronti degli aggressori, che ora rischiano l’arresto. Tutti da ricostruire anche i motivi scatenanti la rissa.
Di certo, sono stati vissuti in piazza momenti di grande tensione e paura. Qualcuno ha subito chiamato il 118 e i carabinieri che sono arrivati subito identificando - grazie anche ad alcune testimonianze - le persone coinvolte nella rissa che è durata qualche minuti.
Per il ventenne che ha prima picchiato due dei contendenti sembrava una situazione moolto grave quandso è stato colpito da alla testa da una terza persona.
Non a caso è stato l’unico a finire in ospedale e - ad un certo punto - non dava segni di vita.
Poi, una volta giunto al nosocomio, il giovane si è ripreso e le sue condizioni - a quanto pare - non sarebbero particolarmente gravi.
Altre indagini sono in corso per capire esattamente il motivo che ha scatenato la rissa .
Alla fine, come si diceva, sono scattate denunce per tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400