Venerdì 14 Maggio 2021 | 23:49

NEWS DALLA SEZIONE

la denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
Carabinieri
Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

Francavilla, le molestie corrono sul filo del telefono

 
Nel Brindisino
Francavilla Fontana, negozio vende 71kg di salsiccia scaduta: titolare denunciato

Francavilla Fontana, negozio vende 71kg di salsiccia scaduta: titolare denunciato

 
Giustizia
Corruzione: chiuse indagini su arresto giudice Brindisi Galiano e altri 19

Corruzione: chiuse indagini su arresto giudice Brindisi Galiano e altri 19

 
L'inchiesta
Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

 
Il video
Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

 
Nel Brindisino
Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

 
Il caso
Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

Covid a Brindisi, ricoverato in ospedale non è morto solo: l'ultimo addio col figlio accanto

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaDibattito
Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

Moles, «da Forza Italia contributo fondamentale al Governo»

 
LecceL'iniziativa
Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

Il riso della Coldiretti contro gli scafisti

 
TarantoEx Ilva
«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

«L'aria di Taranto 20 volte più pulita di quella di Milano»

 
LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

al Perrino

Brindisi, muore povero e solo: la città gli paga il funerale

Dopo un mese nessuno aveva chiesto la salma. Il 76enne aveva da parte solo 250 euro

Infiltrazioni di acqua al Perrino di Brindisi

Muore mentre è ricoverato in ospedale, ma nessuno ne rivendica la salma: alle spese del funerale provvederà allora - sia pure in parte - il Comune. Lo ha stabilito di recente una determina dirigenziale con la quale è stata stanziata una somma pari a 650 euro (oltre Iva), denaro che - in aggiunta ai soli 250 euro rimasti in... tasca all’anziano deceduto il 19 marzo scorso (e gestiti dall’amministratore di sostegno nominato all’uopo dalla Procura di Brindisi nella persona di un’avvocatessa) - servirà a raggiungere il costo complessivo del servizio (900 euro) come da preventivo dell’impresa funebre. Un provvedimento che l’Ente ha adottato nel momento in cui, trascorso quasi un mese dalla morte, non è stata avanzata alcuna richiesta di restituzione del corpo (nel frattempo conservato nella cella frigorifera dell’ospedale “Perrino”). L’uomo, un 76enne, secondo quanto appurato dagli uffici comunali, aveva un figlio e due sorelle, tutti disabili, e un nipote diretto, con il quale però i rapporti non erano... cordiali. Prima del ricovero in ospedale (dove poi è morto), viveva in un bed & breakfast ed era attenzionato dai servizi sociali dello stesso Comune. Amministrazione, dunque, mossa da... pietas. Ma non è la prima volta che accade e, peraltro, la spesa stanziata non comporterà ulteriori riflessi sulle casse pubbliche, laddove fa parte di una somma già accantonata, per ogni evenienza, in un apposito capitolo. Del resto, ciò che rileva, alla resa dei conti, è che il 76enne possa finalmente beneficiare di una degna sepoltura

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie