Sabato 26 Settembre 2020 | 01:27

NEWS DALLA SEZIONE

Controlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 
Blitz della Ps
Brindisi, operazione Dda all'alba contro la Scu: eseguite 13 misure cautelari

Brindisi, operazione Dda all'alba contro la Scu: 13 misure cautelari

 
Coronavirus
Brindisi, 12 contagiati al pranzo di nozze: anche un bimbo, in isolamento 30 di un asilo

Brindisi, 12 contagiati al pranzo di nozze: anche un bimbo, in isolamento 30 di un asilo

 
il provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 
Arrestati e scarcerati
Brindisi, fiamme in casa: vanno in strada, se le danno di santa ragione e poi aggrediscono i Cc

Brindisi, fiamme in casa: vanno in strada, se le danno di santa ragione e poi aggrediscono i Cc

 
Il fatto
Brindisi, investe su diamanti e perde tutto

Brindisi, investe su diamanti e perde tutto

 
In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Il caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
Malavita
Francavilla, la casa bazar delle droghe

Francavilla, scoperta casa «bazar» delle droghe: 4 in manette

 

Il Biancorosso

serie c
Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone indicazioni per prossimi acquisti»

Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone indicazioni per prossimi acquisti»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl Frascolla
Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

 
LecceLe indagini
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer aveva una mappa per evitare le telecamere

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer aveva una mappa per evitare le telecamere

 
PotenzaL'iniziativa
Covid, da Shell 70mila mascherine per 14 comuni Val d'Agri e Sauro

Covid, da Shell 70mila mascherine per 14 comuni Val d'Agri e Sauro

 
Bariil raggiro continuato
Bari, ex barbiere truffa anziana: si fa consegnare 450mila euro in sei anni

Bari, ex barbiere truffa anziana: si fa consegnare 450mila euro in sei anni

 
Batambiente
Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

 
Foggia«In vino veritas»
Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 

i più letti

VANDALISMO

Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

Da anni la zona a ridosso del canale Patri è «bombardata» da tutti i generi di rifiuto con incursioni ad ogni ora del giorno

Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

BRINDISI - Discarica abusiva «Brindisi City», con gli inquinatori che hanno mano libera essendo ignorati dagli enti e dalle forze dell’ordine preposte ai controlli, e i residenti ormai disperati dal momento che le loro segnalazioni ed il loro senso civico non trova cittadinanza nonostante le garbate e ripetute rimostranze.

Ancora una volta la zona di via Dalmazia, a ridosso del canale Patri, si è trasformata nei giorni scorsi nella «solita» discarica a cielo aperto. Qualcuno, tanto per cambiare, ha scaricato rifiuti di ogni genere - dai televisori rotti ai mobili dai sacchi ai cartoni - in maniera selvaggia sotto i condomini dei residenti.

Come al solito è partita l’ennesima segnalazione al Comune e alla Polizia locale da parte di uno dei residenti che da anni si batte solitario contro questo scempio che si consuma nel cuore della città.

E tanto per cambiare la risposta al momento è il nulla assoluto.

Non è la prima volta che l’affezionato lettore si affida a La Gazzetta del Mezzogiorno per segnalare un sopruso bello e buono, ma pare proprio che l’educazione ed il senso civico non paghino.

Più volte è stata avanzata la richiesta dell’installazione di foto trappole per incastrare i protagonisti dell’inquinamento selvaggio i quali agiscono impunemente anche alla luce del sole.

Ma al momento nessuna risposta è arrivata per arginare una deriva che sta portando i residenti alla disperazione. Residenti che peraltro, al contrario degli inquinatori, la Tari la pagano puntualmente e i rifiuti li conferiscono in maniera corretta.
Evidentemente l’essere cittadini rispettosi e civili non premia in questa città. Per questo non è escluso che nei prossimi giorni i residenti possano rivolgersi anche ai media nazionali per dare risalto alla loro richiesta di porre un freno a questa disarmante situazione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie