Lunedì 13 Luglio 2020 | 08:54

NEWS DALLA SEZIONE

l'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
nel Brindisino
Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

Marijuana e hashish in casa: arrestato 46enne a S.Vito dei Normanni

 
l'Incidente
Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

Brindisi, ragazza punta da ago di siringa sulla spiaggia ingombra di detriti

 
Criminalità
Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

 
Politica
Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

Torchiarolo, sciolto il Consiglio. Viceprefetto Coluccia commissario

 
Operazione «Long vehicle»
Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda: 8 in manette

 
maltrattamenti in famiglia
Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

 
nel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
E' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
tra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
L'incidente
Mesagne, scontro tra due auto. Muore un anziano

Mesagne, scontro tra due auto sulla complanare: muore un anziano

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

Bari, bomber Antenucci: «In testa solo obiettivo promozione»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materanel materano
Marconia, 91enne ucciso a coltellate in casa: arrestato parente dopo 7 mesi

Marconia, 91enne ucciso a coltellate in casa: arrestato parente dopo 7 mesi

 
Potenzanel Potentino
Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti

Venosa, carabinieri smantellano piazza di spaccio: 4 arresti

 
BariSparatoria misteriosa
Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

Molfetta, Far West nel rione Paradiso ma sul posto non c'è traccia di bossoli

 
Foggiatragedia sfiorata
Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

Foggia, carambola tra auto sulla SS 16, cinque feriti

 
Brindisil'arresto
Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

Francavilla Fontana, alla veneranda età di 87enne evade dai domiciliari e finisce ai...domiciliari

 
Tarantosbarchi
MIgranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare sul territorio

Migranti, in 100 arrivano all'hotspot di Taranto: arrestato tunisino irregolare

 
Lecceil caso in salento
Otranto, «È un lupo oppure un cane inselvatichico?. Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»

«È un lupo o un cane inselvatichito? Di certo è aggressivo e va preso quanto prima»: parla l'esperto

 
BatAmbiente
Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

Barletta, «Illegalità diffusa sul fiume Ofanto»

 

i più letti

Caso Versalis

Petrolchimico, nuova sfiammata nel cielo di Brindisi

Il sindaco rincara la dose: «Situazione insostenibile»

Petrolchimico, nuova sfiammata nel cielo di Brindisi

BRINDISI - Torna a sfiammare la torcia d’emergenza di Versalis. È accaduto ieri mattina, poco dopo le 9.30, a soli tre giorni dal provvedimento di revoca dell’ordinanza di blocco dell’impianto, emesso dal sindaco Riccardo Rossi dopo le rassicurazioni ricevute in ordine all’opportunità di istituire un tavolo tecnico di discussione con l’azienda, il Governo e il Ministero dell’Ambiente.

A notare la fiamma - anche per via delle sue dimensioni e per la lunga colonna di fumo nero alzatasi in cielo - sono stati in tanti e, puntualmente, è scattato il “tam tam” sui social, con tanto di foto e video della torcia accesa che, ovviamente, non è sfuggita al sindaco, al quale evidentemente non è bastata la nota che Versalis ha diramato subito dopo per spiegare le ragioni dell’accaduto, non prima di aver seguito alla lettera il protocollo informativo previsto in questi casi di emergenza.
Rossi, in tarda mattinata, ha affidato, come ormai di consueto, ad un video le sue impressioni sull’ennesima sfiammata proveniente dalla zona industriale, affidandosi ad un eloquente commento: «La situazione si fa sempre più insostenibile». «Tornano ad accendersi le torce all’interno del petrolchimico - ha aggiunto - e siamo tutti molto preoccupati. Naturalmente, ho chiamato nuovamente l’Arpa e ho chiesto un immediato intervento all’interno dello stabilimento per capire cosa fosse successo. Compiuto il sopralluogo, mi è stato riferito che si è trattato prima di un blocco provocato dal guasto della cabina elettrica della centrale turbogas di Enipower, con conseguente accensione della torcia interna, e poi del blocco dell’impianto Versalis con relativa accensione della torcia 101, quella che ci allarma di più». «Cosa significa tutto ciò? Significa che quelle ordinanze - ha aggiunto il sindaco - avevano un loro senso e, alla luce di questo nuovo episodio, danno maggiore forza e senso al tavolo convocato per l’8 giugno. In quella sede, rinnoverò l’appello ad assumersi le proprie responsabilità. Un appello rivolto a tutti, alle aziende del petrolchimico, a Confindustria, ai sindacati e alla società civile nell’ottica di una riconversione dell’impianto che altrimenti diventa insostenibile per la salute dei cittadini. È evidente che occorrono investimenti, tecnologie e un monitoraggio ambientale per porre al centro dell’attenzione la salute dei cittadini».

Ed ancora: «È incredibile - ha concluso Rossi - che a pochi giorni dalla revoca dell’ordinanza ci sia stato un altro blocco. Se c’è un guasto significa che servono investimenti per evitare che ciò accada. Il tema centrale e ineludibile è, dunque, quello della riconversione verso una chimica verde dell’impianto e sarà anche e soprattutto questo l’aspetto che l’8 giugno cominceremo ad affrontare».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie