Giovedì 02 Luglio 2020 | 21:02

NEWS DALLA SEZIONE

Ambiente
Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

 
Il caso
Brindisi, multata per guida in stato di ebbrezza ma il giudice di pace annulla il verbale

Brindisi, multata per guida in stato di ebbrezza ma il giudice di pace annulla il verbale

 
Nel brindisino
Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola

Erchie, attentato incendiario contro azienda agricola: arrestati 2 giovanissimi

 
Lo spot
FASANO

La bellezza di Fasano in 90 secondi: il turismo a diversa velocità

 
trasporti
Aeroporto Brindisi: da oggi riprendono i voli Alitalia per Roma e Milano

Aeroporto Brindisi: da oggi riprendono i voli Alitalia per Roma e Milano

 
Solidarietà
Brindisi, bambino di 7 anni perde la bici. La Polizia gliene regala un’altra

Brindisi, bambino di 7 anni perde la bici, la polizia gliene regala un’altra

 
nel Brindisino
Oria, arrestato con marjiuana titolare del centro recupero

Oria, titolare del centro recupero arrestato con 727 grammi di droga in casa

 
IL CASO
Brindisi, movida molesta, torna la protesta

Brindisi, movida molesta, torna la protesta dei cittadini

 
Stagione balneare
Brindisi, spiagge brindisine prese d'assalto dai bagnanti

Brindisi, spiagge brindisine prese d'assalto dai bagnanti

 
La storia
Francavilla, storia di Jebril, quando l’integrazione è possibile

Francavilla, storia di Jebril, quando l’integrazione è possibile

 
Turismo
Brindisi, navi da crociera stagione in... sordina: solo 13 gli attracchi

Brindisi, navi da crociera stagione in... sordina: solo 13 gli attracchi

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

Bari, Laribi carica i biancorossi: «Pronti a scrivere un pezzo di storia»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'evento
Premiati i vincitori delle Olimpiadi di robotica: tra loro anche una scuola di Bari

Premiati i vincitori delle Olimpiadi di robotica: tra loro anche una scuola di Bari

 
PotenzaAmbiente
Basilicata, da domani 3 tappe di Goletta verde di Legambiente

Basilicata, da domani 3 tappe di Goletta verde di Legambiente

 
Batil sindacato
BAT, cambio al vertice della Fp Cgil: Ileana Remini è la nuova segretaria generale

BAT, cambio al vertice della Fp Cgil: Ileana Remini è la nuova segretaria generale

 
BrindisiAmbiente
Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

Brindisi, parcheggi a Torre Guaceto: accuse a gestori e Comuni

 
LecceTurismo Vip
ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

ll sole e l’azzurro di Giorgia illuminano il mare di Gallipoli

 
MateraLe tradizioni religiose
Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro

Matera, è il giorno della Madonna della Bruna: ma niente assalto al carro FOTO

 
Foggiaestorsioni in campagna
San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

San Giovanni Rotondo, minaccia agricoltori per imporre egemonia sulla raccolta olive: arrestato 40enne

 

i più letti

Omicidio colposo

Francavilla, tubo lasciato nell’addome di un paziente, ma non da loro: assolti in 5

Cinque medici assolti con formula piena. La denuncia era stata presentata da alcuni colleghi di Bologna dopo un altro intervento: il paziente di 67 anni morì

Francavilla, tubo lasciato nell’addome di un paziente, ma non da loro: assolti in 5

FRANCAVILLA - Assolti perché il fatto non sussiste. Cinque medici in servizio all’ospedale di Francavilla sono stati assolti dall’accusa di omicidio colposo in relazione alla morte di un pensionato di 67 anni dopo la perdita di 50 chili in seguito a due interventi chirurgici. La sentenza è stata pronunciata dal Tribunale di Brindisi – giudice monocratico Adriana Almiento – a conclusione del processo in cui erano imputati cinque medici dell’ospedale Camberlingo. Per quella morte che – è la conclusione a cui è arrivato il giudice – non fu dovuta ad un caso di malasanità erano finiti sotto processo Rocco Montinaro, Alessandro Perrone, Domenico Lamacchia, Vincenzo Della Corte e Cosimiana Galizia. L’assoluzione per i cinque medici è arrivata a conclusione di un processo che è durato due anni. L’imputazione ai professionisti era arrivata dopo la denuncia dei medici dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna dopo la scoperta di un “tubicino di plastica lungo sette centimetri nell’addome del paziente”. Il pensionato morì il 4 novembre 2011. Nella ricostruzione della Procura di Brindisi “per due volte il pensionato venne sottoposto a interventi inutili, essendo stata sbagliata la diagnosi, e mal eseguiti”. Per due dei chirurghi sono state valutate le condotte in relazione agli “interventi del 4 e del 19 aprile 2011”, mentre per gli altri l’accusa è stata mossa in relazione al secondo intervento. I professionisti avevano affidato la loro difesa agli avvocati Vittoriano Bruno, Antonio Andrisano e Stefano Bellini. Per il pm, tenuto conto degli accertamenti disposti, c’erano elementi tali per affermare la “colpa medico professionale consistita in negligenza, imprudenza e imperizia”. In tal modo, era scritto nel capo d’imputazione, “cagionavano la morte”, del pensionato francavillese. Il giudice, a conclusione di un processo che è durato due anni e si è articolato in diverse udienze, è arrivato ad una conclusione diversa: i cinque medici non ebbero alcuna colpa nel decesso del pensionato francavillese. Il Tribunale ha assolto gli imputati con formula piena, ovvero “perché il fatto non sussiste”. Per i professionisti chiamati in causa, dunque, è stata la fine di un incubo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie