Lunedì 11 Novembre 2019 | 21:37

NEWS DALLA SEZIONE

il cantiere
Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

 
nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 25enne acquista su Facebook elettrodomestici, paga ma non glieli consegnano: 4 denunce

S.Vito dei Normanni, 25enne acquista su Facebook elettrodomestici, paga ma non glieli consegnano: 4 denunce

 
Scoperto dai Cc
Brindisi, falsi allarme bobma alle Poste: un denciato_ «Mi volevo vendicare»

Brindisi, falsi allarme bomba alle Poste: un denunciato. «Mi volevo vendicare»

 
i fatti un mese fa
Brindisi, cargo fuori rotta danneggiò scogliera: denunciato comandante

Brindisi, cargo fuori rotta danneggiò scogliera: denunciato comandante

 
l'indagine
Turbativa d'asta e abuso d'ufficio: inchiesta su appalti Asl Brindis, 23 indagati

Turbativa d'asta e abuso d'ufficio: inchiesta su appalti Asl Brindisi, 23 indagati

 
La curiosità
Latiano, la scommessa di Andrea Cati: «Faccio l'editore di libri di poesia»

Latiano, la scommessa di Andrea Cati: «Faccio l'editore di libri di poesia»

 
il caso
Brindisi, avevano reddito di cittadinanza ma rubavano cavi di rame: arresti

Brindisi, avevano reddito di cittadinanza ma rubavano cavi di rame: arresti

 
nel brindisino
Fasano, finse di riscuotere la Tari e rubò soldi a due anziane: denunciato

Fasano, finse di riscuotere la Tari e rubò soldi a due anziane: denunciato

 
nel Brindisino
Cisternino, aggredisce e porta via la moglie da cui si sta separando: arrestato

Cisternino, aggredisce e porta via la moglie da cui si sta separando: arrestato

 
L'incidente
Francavilla, schianto sulla circonvallazione: muore 22enne, giocava nell'Avetrana

Francavilla, schianto sulla circonvallazione: muore 22enne, giocava nell'Avetrana

 
Il furto
Brindisi, rubano 1400 metri di cavi in rame da nastro trasportatore: 4 arresti

Brindisi, rubano 1400 metri di cavi in rame da nastro trasportatore: 4 arresti

 

Il Biancorosso

dopo il derby
Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

Vivarini guarda la classifica: «Dobbiamo alzare il passo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPuglia
Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

Influenza, primi due casi a Bari: colpiti due bambini. Il ceppo è quello dei vaccini in uso

 
MateraAllerta meteo
Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

Maltempo, sindaco Matera ordina chiusura scuole martedì

 
Tarantonel Tarantino
Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

Grottaglie, in aeroporto trovato ordigno bellico inesploso

 
Lecceidee in cucina
Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

Solidarietà a Balotelli: a Lecce nasce il «pasticciotto nero»

 
BatLa denuncia
Andria, è allarme furti in ospedale

Andria, è allarme furti in ospedale

 
Brindisiil cantiere
Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

Brindisi, ordigno bellico durante lavori al multisala: piano evacuazione per 50mila persone

 
Potenzail rapporto
Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

Fabbisogni standard: Basilicata tra gli ultimi

 

i più letti

il giallo

Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Una pagina Facebook annuncia la nuova edizione, ma per il primo cittadino si tratta di falsità

Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Nel 2018 i tornelli per l’ingresso al centro storico di Polignano durante le feste di Natale hanno fatto, letteralmente, il giro del mondo. E per alcune ore si è temuto che non fosse finita qui. Perché da alcuni giorni è apparsa una pagina Facebook che pubblicizza l’edizione 2019 di «Meraviglioso Natale» a Ostuni, la città bianca. Peccato che non sia vero e che l’iniziativa non esista: «Abbiamo fatto una diffida alla società che sta promuovendo l’evento - spiega infatti il sindaco di Ostuni, Guglielmo Cavallo -, non abbiamo dato alcuna autorizzazione. Sappiamo bene quello che è successo a Polignano e non intendiamo fare una cosa del genere».

Tuttavia l’annuncio via Facebook si è diffuso rapidamente: anche lo stesso sindaco di Ostuni conferma di essere «molto preoccupato» per la quantità di persone che lo stanno contattando a questo proposito. Dietro il «Meraviglioso Natale» di Polignano c’era un imprenditore di Conversano, Michele Lestingi, e una associazione che si chiama GPuglia su cui - dopo il caso del 2018 - sono partite le verifiche della Guardia di Finanza. «Questo signore - racconta Cavallo a proposito di Lestingi - l’ho incontrato durante la campagna elettorale, mi ha presentato il suo progetto, e dopo aver assunto informazioni io e i miei collaboratori l’abbiamo sempre tenuto a distanza. La seconda volta che è venuto da me, mi ha detto che aveva già altre proposte per la sua manifestazione. Poi non l’ho più visto né sentito».

Eppure sui social, qualche giorno fa, è apparso l’annuncio che, effettivamente, a questo punto appare un po’ sospetto. Parla di una iniziativa da effettuare dall’8 novembre al 12 gennaio, con un Babbo Natale di 20 metri (un palazzo di sei piani) e una «card» per entrare ai mercatini di Natale. Chiudere il centro storico di Ostuni con i tornelli, come era stato consentito lo scorso anno a Polignano, è del resto una impresa abbastanza improba: «Ovviamente - dice il sindaco - a Natale organizzeremo altre cose, non certo questa».

Il caso di Meraviglioso Natale 2008 è finito in baruffa, con accuse reciproche tra gli organizzatori e il sindaco di Polignano che - alla fine - è stato convocato anche in Prefettura per via di una intervista in cui aveva detto che era stato il questore a chiedere l’installazione dei tornelli «per motivi di sicurezza». Cosa non vera, come si è poi chiarito: anche perché quei tornelli servivano soltanto a controllare l’ingresso a pagamento (5 euro) per accedere al centro storico di Polignano, dove l’associazione GPuglia aveva predisposto le casette con i mercatini natalizi.

A Polignano è andata a finire in maniera indecorosa. Con il sindaco Domenico Vitto e l’imprenditore conversanese che si sono scambiati accuse incrociate a proposito di accordi non rispettati: «Gli organizzatori non ci hanno consegnato i dati riassuntivi», aveva accusato il primo cittadino. «Siamo noi ad avanzare soldi dal Comune», ha replicato Lestingi che ha poi più volte attaccato i giornalisti dalla sua pagina Facebook. Della questione si è nel frattempo interessata la Finanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie