Venerdì 10 Luglio 2020 | 09:20

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione della Polizia
Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

 
maltrattamenti in famiglia
Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

Ostuni, donna insultata, minacciata e colpita con un piatto dal marito per le vie del centro: arrestato 78enne

 
nel Brindisino
Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

Tuturano, aggredisce e picchia la moglie davanti ai figli: arrestato 30enne

 
E' ricoverato
Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

Da Milano in vacanza a Villanova: turista va in ospedale, positivo al Covid

 
tra carovigno e brindisi
In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

In casa ha una serra di marijuana: un arresto nel Brindisino

 
L'incidente
Mesagne, scontro tra due auto. Muore un anziano

Mesagne, scontro tra due auto sulla complanare: muore un anziano

 
Il caso
Fasano, la Tari è da pagare, Conforama deve al Comune 300mila euro

Fasano, la Tari è da pagare: Conforama deve al Comune 300mila euro

 
In serata
Latiano, agguato sotto casa a sorvegliato speciale: feriti lui e la moglie

Latiano, agguato sotto casa a sorvegliato speciale: feriti lui e la moglie

 
nel brindisino
Ostuni, carabiniere fuori servizio salva ragazzina picchiata dal fidanzato: 19enne arrestato

Ostuni, carabiniere fuori servizio salva ragazzina picchiata dal fidanzato: 19enne arrestato

 
in città
Brindisi, esplodono le condotte dell’acqua

Brindisi, esplodono le condotte dell’acqua: disagi

 
Nel brindisino
Bruciati automezzi di una casa vinicola a Cellino San Marco

Cellino San Marco, bruciati automezzi di una casa vinicola

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, biancorossi «carichi a mille per i playoff»

Bari, biancorossi «carichi a mille per i playoff»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Batla decisione
Barletta, si dimette il vicesindaco Lanotte: si candida alla Regionali

Barletta, si dimette il vicesindaco Lanotte: si candida alla Regionali

 
HomeOperazione della Polizia
Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

Assalto a portavalori sulla Brindisi-Lecce, sgominata la banda

 
TarantoSondaggio on line
Taranto, Giochi del mediterraneo: scelta la mascotte, sarà «Ionios»

Taranto, Giochi del mediterraneo: scelta la mascotte, sarà «Ionios»

 
PotenzaDalla Polstrada
Potenza, esami patente fasulli: sequestrata autoscuola

Potenza, esami patente fasulli: sequestrata autoscuola

 
Foggiaattimi di tensione
Foggia, aggredisce poliziotti e sputa ai passanti: arrestato ghanese 35enne

Foggia, aggredisce poliziotti e sputa ai passanti: arrestato ghanese 35enne

 
Leccel'evento
Lecce, al via i lavori per la sfilata di Christian Dior del 22 luglio: sarà senza pubblico

Lecce, al via i lavori per la sfilata di Christian Dior del 22 luglio: sarà senza pubblico

 
Materamaltrattamenti in famiglia
Bernalda, minaccia convivente per gelosia col coltello: arrestato 40enne

Bernalda, minaccia convivente per gelosia col coltello: arrestato 40enne

 

i più letti

il giallo

Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Una pagina Facebook annuncia la nuova edizione, ma per il primo cittadino si tratta di falsità

Società sponsorizza «Meraviglioso Natale» a Ostuni, il sindaco: «Mai autorizzati, li diffido»

Nel 2018 i tornelli per l’ingresso al centro storico di Polignano durante le feste di Natale hanno fatto, letteralmente, il giro del mondo. E per alcune ore si è temuto che non fosse finita qui. Perché da alcuni giorni è apparsa una pagina Facebook che pubblicizza l’edizione 2019 di «Meraviglioso Natale» a Ostuni, la città bianca. Peccato che non sia vero e che l’iniziativa non esista: «Abbiamo fatto una diffida alla società che sta promuovendo l’evento - spiega infatti il sindaco di Ostuni, Guglielmo Cavallo -, non abbiamo dato alcuna autorizzazione. Sappiamo bene quello che è successo a Polignano e non intendiamo fare una cosa del genere».

Tuttavia l’annuncio via Facebook si è diffuso rapidamente: anche lo stesso sindaco di Ostuni conferma di essere «molto preoccupato» per la quantità di persone che lo stanno contattando a questo proposito. Dietro il «Meraviglioso Natale» di Polignano c’era un imprenditore di Conversano, Michele Lestingi, e una associazione che si chiama GPuglia su cui - dopo il caso del 2018 - sono partite le verifiche della Guardia di Finanza. «Questo signore - racconta Cavallo a proposito di Lestingi - l’ho incontrato durante la campagna elettorale, mi ha presentato il suo progetto, e dopo aver assunto informazioni io e i miei collaboratori l’abbiamo sempre tenuto a distanza. La seconda volta che è venuto da me, mi ha detto che aveva già altre proposte per la sua manifestazione. Poi non l’ho più visto né sentito».

Eppure sui social, qualche giorno fa, è apparso l’annuncio che, effettivamente, a questo punto appare un po’ sospetto. Parla di una iniziativa da effettuare dall’8 novembre al 12 gennaio, con un Babbo Natale di 20 metri (un palazzo di sei piani) e una «card» per entrare ai mercatini di Natale. Chiudere il centro storico di Ostuni con i tornelli, come era stato consentito lo scorso anno a Polignano, è del resto una impresa abbastanza improba: «Ovviamente - dice il sindaco - a Natale organizzeremo altre cose, non certo questa».

Il caso di Meraviglioso Natale 2008 è finito in baruffa, con accuse reciproche tra gli organizzatori e il sindaco di Polignano che - alla fine - è stato convocato anche in Prefettura per via di una intervista in cui aveva detto che era stato il questore a chiedere l’installazione dei tornelli «per motivi di sicurezza». Cosa non vera, come si è poi chiarito: anche perché quei tornelli servivano soltanto a controllare l’ingresso a pagamento (5 euro) per accedere al centro storico di Polignano, dove l’associazione GPuglia aveva predisposto le casette con i mercatini natalizi.

A Polignano è andata a finire in maniera indecorosa. Con il sindaco Domenico Vitto e l’imprenditore conversanese che si sono scambiati accuse incrociate a proposito di accordi non rispettati: «Gli organizzatori non ci hanno consegnato i dati riassuntivi», aveva accusato il primo cittadino. «Siamo noi ad avanzare soldi dal Comune», ha replicato Lestingi che ha poi più volte attaccato i giornalisti dalla sua pagina Facebook. Della questione si è nel frattempo interessata la Finanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie