Mercoledì 12 Agosto 2020 | 19:44

NEWS DALLA SEZIONE

TRAGEDIA
Brindisi, scontro auto-scoote: muore motociclista 51enne

Mesagne, scontro auto-scooter: muore motociclista 51enne

 
Incidente mortale
Brindisi, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

Tragedia nel Brindisino, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

 
Il caso
Porti Bari e Brindisi, accordo con Cdp per infrastrutture

Porti Bari e Brindisi, accordo con Cdp per infrastrutture

 
VANDALISMO
Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

Brindisi, discarica abusiva perenne, i residenti denunciano: «Ignorati dalle istituzioni»

 
TRAGEDIA SFIORATA
Mesagne, cede solaio nella stanza da letto: tragedia sfiorata per una coppia

Mesagne, cede solaio nella stanza da letto: tragedia sfiorata per una coppia

 
l'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 
l'episodio
Brindisi, anziana consegna 650 euro a un falso carabiniere

Brindisi, anziana truffata consegna 650 euro a un falso carabiniere

 
nel Brindisino
Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

Ceglie Messapica: banditi rapinano banca in pieno giorno, via con il bottino

 

Il Biancorosso

serie C
Vivarini, Auteri e i «due» Bari

Vivarini, Auteri e i «due» Bari: grandi cambi o tanta fantasia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa novità
Riapre il leggendario bar Mokador: così torna in vita un pezzo storico di Bari

Riapre il leggendario bar Mokador: così torna in vita un pezzo storico di Bari

 
FoggiaIl furtto
Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

Gargano, rubano soldi e documenti a coppia di turisti della Repubblica Ceca

 
TarantoI dati del 2020
Mittal, la denuncia del comitato difesa salute: «Ai Tamburi raddoppio di benzene nell'aria»

Mittal, la denuncia del comitato difesa salute: «Ai Tamburi raddoppio di benzene nell'aria»

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 
Leccenel basso salento
Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

Gagliano del Capo, si intrufola in casa di una donna e tenta di violentarla: arrestato

 
PotenzaIL CASO

Aiuti alle imprese colpite da crisi: c'è un caso Viggiano, il sindaco prende i soldi del bando comunale

 
MateraNel Materano
Policoro, gasolio venduto illecitamente: 8 indagati

Policoro, gasolio venduto illecitamente in stazione di servizio «abusiva»: 8 indagati

 

i più letti

I cc gli hanno ritirato la patente

Brindisi, la fidanzata lo picchia e lui guida ubriaco per denunciarla

L'uomo, 36 anni, aveva un tasso alcolemico cinque volte superiore al massimo consentito ed era visibilmente alterato: è stato denunciato e la sua auto è stata sequestrata

Vede i carabinieri e 16enne tenta di ingoiare la cocaina Arrestato un diciottenne

BRINDISI - Guida completamente ubriaco fino alla caserma dei carabinieri di Brindisi per denunciare la sua fidanzata, colpevole di averlo picchiato. Così viene denunciato lui, e gli viene anche ritirata la patente e sequestrata l'auto.

È successo a Brindisi, poco dopo la mezzanotte di ieri, quando l'uomo, un 36enne del luogo, si è presentato nella stazione dei carabinieri di Brindisi centro e dopo aver parcheggiato la sua auto, una Volvo V50, nonostante fosse in un evidente forte stato di ebbrezza, ha insistito a formalizzare denuncia nei confronti della sua ex fidanzata.

La donna, con cui ha avuto una relazione sino a pochi mesi fa, e con la quale ha raccontato di essere rimasto in buoni rapporti, lo aveva invitato a cena. Durante la cena era scaturita una discussione animata, dopo la quale l'uomo ha riferito di essere stato schiaffeggiato e graffiato.

Dopo aver formalizzato la denuncia, nel corso della quale è emerso l'evidente stato di ebbrezza dell'uomo, è stato denunciato per guida sotto l'influenza dell'alcol. Infatti, sottoposto ad accertamenti con l'etilometro, è risultato positivo all'alcol con un tasso pari a 2,43 grammi per litro durante la prima prova e 2,34 grammi per litro durante la seconda prova. La patente gli è stata ritirata e la vettura è stata posta sotto sequestro. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie