Martedì 22 Settembre 2020 | 20:14

NEWS DALLA SEZIONE

In 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
Controlli dei CC
Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

Ceglie Messapica, a spasso con 5 «cipolle» di cocaina: arrestato 26enne

 
Il caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
Malavita
Francavilla, la casa bazar delle droghe

Francavilla, scoperta casa «bazar» delle droghe: 4 in manette

 
nel Brindisino
Pezze di Greco, geloso massacra la «ex» davanti alla figlioletta

Pezze di Greco, geloso massacra la ex davanti alla figlioletta

 
Ambiente
Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline Indagano i Cc Forestali

Brindisi, misteriosa moria di pesci in un laghetto delle Saline: indagano i Cc Forestali

 
L'evento
Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

Brindisi, per il «Giro d’Italia» del 9 ottobre scuole chiuse e viabilità modificata

 
Originari del Napoletano
Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

Si fingevano carabinieri e avvocati e truffavano anziani nel Brindisino: 6 arresti

 
Controlli dei CC
Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

Erchie, apre bar abusivo in un garage: multato 49enne titolare di reddito di cittadinanza

 
Sanità
Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

Cisternino, consegnati i lavori e aperta la Casa della Salute

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

Bari calcio, esordio in Coppa Italia senza Di Cesare e De Risio

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
TarantoContagi
Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

Grottaglie, un impiegato della Leonardo è positivo al Covid 19

 
BrindisiIn 60 anni
Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

Brindisi, Roma e Milano nella top 100 delle città «più calde» d'Europa

 
PotenzaNel Potentino
A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

A Carbone il nuovo sindaco è «sconosciuto»: eletto con 78 voti un siciliano mai stato in paese

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 
FoggiaCovid
S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

S. Giovanni Rotondo, tutto esaurito in Chiesa per la veglia di San Pio

 
BatLavori pubblici
Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

Bisceglie, manutenzione del Ponte Lama: arrivano 5 milioni

 
LecceViaggi della speranza
Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

Gallipoli, migranti pakistani si riparano su isola Sant'Andrea: c'è anche bimbo di 11 anni

 

i più letti

Le indagini

Mesagne, giovane accoltellato all’alba: è mistero sul ferimento

Un 25enne è grave ma non in pericolo di vita: gli agenti non hanno potuto ancora interrogarlo

Infiltrazioni di acqua al Perrino di Brindisi

BRINDISI - Un fatto di sangue dai contorni ancora tutti da definire: un 25enne mesagnese l’altra notte è stato accoltellato ed ora si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi. L’accoltellamento sarebbe avvenuto – anche questa circostanza è al vaglio degli investigatori del commissariato di pubblica sicurezza di Mesagne – in via Turati, al quartiere Seta di Mesagne, dalle parti delle chiesa di San Pio. Il fatto è accaduto attorno alle 5.
Il 25enne è stato portato dai familiari al Pronto soccorso dell’ospedale di Mesagne, da dove è subito stato trasferito al Perrino. All’ospedale del capoluogo il giovane mesagnese è arrivato in gravi condizioni. I medici ne hanno disposto il ricovero e al momento si sono riservati la prognosi, ma il giovane non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Il 25enne è stato raggiunto da un fendente all’addome. I detective del vice questore aggiunto Rosalba Cotardo, dirigente del commissariato di polizia d Mesagne, ritengono che il giovane conosca l’identità della persona che lo ha accoltellato, ma al momento gli investigatori non hanno ancora avuto la possibilità di raccogliere la sua testimonianza perchè il 25enne non è in condizioni di poter parlare con i poliziotti. Questo non significa, però, che l’indagine non vada avanti lo stesso.
Da ieri mattina, quando, attorno alle 6 e 30, gli è arrivata la telefonata che li informava di quello che era successo, gli investigatori si sono messi in moto per ricostruire la dinamica dell’accaduto. La ricerca di eventuali immagini registrate nella zona di Mesagne dove sarebbe avvenuto l’accoltellamento non ha dato al momento alcun risultato ma, nonostante questo, l’impressione è che i poliziotti potrebbero aver imboccato già la pista giusta per identificare l’autore dell’accoltellamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie