Martedì 26 Marzo 2019 | 17:51

NEWS DALLA SEZIONE

L'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
I funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 
Il caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
Guidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
Tra Cellino S.Marco e S.pietro Vernotico
Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 persone gravi in ospedale

Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 feriti in ospedale

 
Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Leccese
Ugento, no del Tar a una nuova discarica

Ugento, no del Tar a una nuova discarica

 
BrindisiL'episodio
Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

Francavilla F.na, tenta di uccidere il cognato, arrestato

 
TarantoUn 36enne
Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

Consegnava eroina nascosta nei panini: arrestato a Taranto

 
PotenzaLa polemica
Elezioni, blog 5 Stelle: «Pd elegge Pittella e 2 indagati»

Elezioni, blog 5 Stelle: «Pd elegge Pittella e 2 indagati»

 
GdM.TVNel foggiano
«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

«Servizio completo»: così i 7 arrestati di S.Severo fornivano droga e sesso

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena con «Maratona di New York»

 

Le indagini

Mesagne, giovane accoltellato all’alba: è mistero sul ferimento

Un 25enne è grave ma non in pericolo di vita: gli agenti non hanno potuto ancora interrogarlo

Infiltrazioni di acqua al Perrino di Brindisi

BRINDISI - Un fatto di sangue dai contorni ancora tutti da definire: un 25enne mesagnese l’altra notte è stato accoltellato ed ora si trova ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi. L’accoltellamento sarebbe avvenuto – anche questa circostanza è al vaglio degli investigatori del commissariato di pubblica sicurezza di Mesagne – in via Turati, al quartiere Seta di Mesagne, dalle parti delle chiesa di San Pio. Il fatto è accaduto attorno alle 5.
Il 25enne è stato portato dai familiari al Pronto soccorso dell’ospedale di Mesagne, da dove è subito stato trasferito al Perrino. All’ospedale del capoluogo il giovane mesagnese è arrivato in gravi condizioni. I medici ne hanno disposto il ricovero e al momento si sono riservati la prognosi, ma il giovane non dovrebbe essere in pericolo di vita.

Il 25enne è stato raggiunto da un fendente all’addome. I detective del vice questore aggiunto Rosalba Cotardo, dirigente del commissariato di polizia d Mesagne, ritengono che il giovane conosca l’identità della persona che lo ha accoltellato, ma al momento gli investigatori non hanno ancora avuto la possibilità di raccogliere la sua testimonianza perchè il 25enne non è in condizioni di poter parlare con i poliziotti. Questo non significa, però, che l’indagine non vada avanti lo stesso.
Da ieri mattina, quando, attorno alle 6 e 30, gli è arrivata la telefonata che li informava di quello che era successo, gli investigatori si sono messi in moto per ricostruire la dinamica dell’accaduto. La ricerca di eventuali immagini registrate nella zona di Mesagne dove sarebbe avvenuto l’accoltellamento non ha dato al momento alcun risultato ma, nonostante questo, l’impressione è che i poliziotti potrebbero aver imboccato già la pista giusta per identificare l’autore dell’accoltellamento.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400