Martedì 26 Marzo 2019 | 05:54

NEWS DALLA SEZIONE

I funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 
Il caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
Guidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
Tra Cellino S.Marco e S.pietro Vernotico
Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 persone gravi in ospedale

Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 feriti in ospedale

 
Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 

Il Biancorosso

LA PARTITA
Il meglio di Palmese-Baritutte le emozioni biancorosse

Il meglio di Palmese-Bari
tutte le emozioni biancorosse

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaQuote rosa
Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

Regionali, una donna in Regione dopo 10 anni: è una 33enne della Lega

 
TarantoInquinamento ex Ilva
Il Comune di Taranto discute di ambiente: presente Emiliano

Il Comune di Taranto discute dell'aumento della diossina: presente Emiliano

 
LecceLa protesta
Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

Xylella a Lecce, i no Tap manifestano contro Lezzi: «Lei ci tradì, evviva Marco Poti»

 
HomeL'operazione dei cc
Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

Margherita di Savoia, rapina una farmacia e poi fugge su auto rubata: arrestato 41enne

 
GdM.TVLo spettacolo sportivo
Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

Matera 2019, Fiona May in scena stasera con «Maratona di New York»

 
HomeIl caso
Bari, acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

Gioia del Colle, beve al bar acido caustico al posto del succo: grave bimbo di 5 anni

 
HomeL'inchiesta
La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

La crudeltà il vero volto della mafia del Foggiano: 9 morti su 10

 
BrindisiI funerali
L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

L’addio a Davide, Sara e Giulia: tre comunità del Brindisino unite dal dolore

 

La polemica

Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

Il sindaco contro il suo predecessore: non potevo aumentare le tasse ai fasanesi

Fasano, tassa di soggiorno tutto l'anno: guerra Comune-albergatori

Tassa di soggiorno, l’imposta che viene pagata da chi trascorre a Fasano le proprie vacanze: si cambia. Il progetto del Comune è quello di applicare l’imposta per tutto l’arco dell’anno. La novità, che rischia di creare una frattura tra amministratori comunali e operatori turistici, non è di poco conto: oggi la tassa viene applicata da maggio a ottobre. Ieri il sindaco Francesco Zaccaria ha spiegato, nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta a Palazzo di città, le ragioni di questa scelta, che sta originando una serie di polemiche.

«Questa conferenza stampa – ha detto il primo cittadino – è stata organizzata per tentare di fare un po’ di chiarezza su questa vicenda. Questa amministrazione, sin dal suo insediamento, si è impegnata a ridurre le tasse. Questo ci fa grande onore, perchè negli anni precedenti questo Comune si è caratterizzato per l’aumento delle tasse. Quest’anno – ha proseguito il sindaco – ci ha spinto a formulare la proposta di estendere la tassa di soggiorno all’intero arco dell’anno una norma del governo nazionale che, nella Finanziaria, ha imposto due norme che hanno reso difficile per noi far quadrare il bilancio. In particolare, mi riferisco alla norma che aumenta l’accontanamento del fondo crediti dubbia esigibilità».

E qui la stoccata del sindaco al suo predecessore, Lello Di Bari, e all’intero centrodestra, che ha amministrato la città per 13 anni.

«Scontiamo la loro gestione, perchè hanno gonfiato a dismisura questo fondo. E’ veramente paradossale – ha aggiunto il sindaco – vedere oggi gli albergatori seduti allo stesso tavolo con l’ex sindaco: evidentemente soffrono della Sindrome di Stoccolma. Come amministrazione dovevamo fare una scelta: tassare i fasanesi, aumentando l’Imu del 30% oppure fare una scelta indolore: estendere la tassa di soggiorno a tutto l’arco dell’anno, come avviene in tutti i comuni a spiccata vocazione turistica».

La destinazione dell’imposta sarà fatta di concerto con gli albergatori e questo, anticipato dalla Gazzetta nei giorni scorsi, è stato codificato nella bozza del nuovo regolamento della tassa di soggiorno. Regolamento che sarà esaminato dal Consiglio comunale nella prossima seduta.
Il sindaco ha difeso a spada tratta la scelta: «Non abbiamo voluto tassare ulteriormente i fasanesi, scegliendo di aumentare la pressione contributiva su chi viene a trascorrere le vacanze qui».
I numeri del Bilancio comunale sono stati illustrati in conferenza stampa dal vice sindaco e assessore alle Finanze, Giovanni Cisternino: «Di estensione dell’imposta di soggiorno – ha ricordato l’assessore – da quando mi sono insediato in questo ruolo abbiamo parlato in almeno un altro paio di occasioni. L’estensione temporale della tassa è quasi naturale in un territorio che accoglie vacanzieri praticamente per 365 giorni all’anno».
[m. mong.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400