Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 06:02

NEWS DALLA SEZIONE

A Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
Lotta alla droga
Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

Carovigno, "spiaggiati" a Punta Penna Grossa 14 kg di marijuana

 
Il caso
Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

Brindisi, migrante aggredito dal branco per rubargli pochi spiccioli

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 
Ai domiciliari
Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

Cocaina e 1700 euro in tasca: un arresto a San Donaci

 
Provoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
Sulla via di San Vito
Brindisi, cc scoprono casolare con 50 africani tra droga e degrado, un arresto

Brindisi, scoperti 50 africani in casolare tra droga e degrado: un arresto

 
La rapina a Brindisi
Brindisi, legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

Legano il portiere dell'hotel Internazionale: caccia a 2 rapinatori

 
Dai cc di Brindisi Casale
Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

Carne conservata male e prodotti proibiti: multato macellaio

 
Il caso
Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

Oria, sequestrati dalla Gdf villa e terreno ad esponente della Scu

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

San Donaci

Arrestato nonno-truffa 86enne: deve scontare 15 anni, uscirà ultracentenario

L'anziano ha collezione una serie di esecuzioni pene per 14 anni di truffe

Brindisi, arrestato 86enne: deve scontare 15 anni, uscirà quando avrà 101 anni

Salvatore Simone, classe 1933

Quando ha visto i Carabinieri bussare alla porta della sua abitazione, avrà pensato all'ennesima notifica: stavolta, però, per Salvatore Simone, classe 1933, di notifica si trattava ma per un «soggiorno obbligato» in carcere per oltre 15 anni. Proprio così: i militari dell'Arma hanno notificato all'anziano 86enne un ordine di esecuzione pena di 15 anni e sei mesi di reclusione - come recita un comunicato stampa del Comando provinciale di Brindisi -, per reiterate truffe, ricettazioni ed evasioni dagli arresti domiciliari, commesse in San Donaci, Torre Santa Susanna e Brindisi nell’arco temporale che va dal 2000 al 2014. A conti fatti, quindi, e se la salute lo accompagnerà, nonno truffa rivedrà la luce all'età di 101 anni, salvo diversa decisione del giudice per l'eventuale incompatibilità per l'età con il regime carcerario.

La notizia, debitamente confermata dai Carabinieri, c'è. Sul perchè il «conto salato» della Giustizia sia arrivato solo adesso, questo sarà dipeso probabilmente dalla strategia difensiva o dall'accumulo dei singoli episodi che hanno determinato la somma finale di 15 anni e 6 mesi.

Le truffe di cui è accusato l'anziano sono state commesse nei confronti di alcuni cittadini extracomunitari ai quali aveva promesso la locazione di un appartamento non di sua proprietà: in quella circostanza si era fatto consegnare alcune mensilità anticipate, senza poi che i locatari perfezionassero il contratto. In altra circostanza si era interessato, dietro compenso, di alcune istanze formulate alla Prefettura da parte di soggetti extracomunitari, per regolarizzare alcune istanze riguardanti la posizione di lavoratori stranieri per l’emersione dal lavoro irregolare. Le truffe commesse con assegni provenienti da furto, erano finalizzate all’acquisto di vetture.

Tutto questo ormai fa parte del passato, perchè l'uomo, da ieri, è in una cella del carcere di Brindisi e lì resterà per altri 15 anni e mezzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400