Lunedì 27 Gennaio 2020 | 01:09

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

A San Pancrazio Salentino

Brindisi, il «maestro» dei barbieri lascia dopo quasi mezzo secolo

Con 47 anni di carriera alle spalle ha insegnato il mestiere a diverse generazioni

Spaccio di eroina all’ombra del cimitero: operaio in cella

BRINDISI - Quarantasette anni di mestiere: era un’altra epoca! Ci si sentirebbe rispondere così se si dicesse che qualcuno va in pensione avendo accumulato così tanti anni di esperienza svolgendo sempre lo stesso mestiere. In realtà in paese è un po’ difficile abituarsi a vedere le saracinesche abbassate da Antonio Donato. Questa “bottega”, nata quando il mestiere si identificava con la parola “barbiere”, ha cambiato varie sedi per poi diventare particolarmente gettonata nella sede recente – gli ultimi trentasette anni – a ridosso della piazza principale. Antonio Donato ha trascorso una vita tra forbici e specchi. Non solo. La famiglia ne ha risentito per anni perché Antonio Donato dedicava la maggior parte della giornata a lavorare, dividendosi tra lo studio e Il Centro Salentino Acconciatori, una prestigiosa scuola a Lecce dove insegnava ai più giovani. E oggi, dopo quarantasette anni di amato lavoro, è quasi impensabile non trovarlo disponibile, perché è così che accade quando un mestiere diventa così parte integrante della persona, tanto da renderla insostituibile. “E’ in effetti inconcepibile accogliere questa nuova fase della vita in cui non ci si abitua ad andare in pensione, ma non mancano le attestazioni di stima da parte di amici e conoscenti che mi vorrebbero nuovamente all’opera”.

Con queste parole tratteggia la sua condizione di pensionato. Antonio Donato di colpi di testa non ne ha avuti mai, ma ha sempre puntato a valorizzare i lineamenti del viso conformemente al taglio. Si chiude un capitolo insomma, ma la sua eredità più grande si rintraccia negli insegnamenti passati alla nuova generazione di barbieri da lui direttamente formati, tra cui Roberto Muscogiuri, Giovanni Piccione, Angelo Ciccarese e Gianni Carrino. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie