Lunedì 19 Agosto 2019 | 01:12

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
L'evento
S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Nel Brindisino
Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
L’operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

 
L'episodio
Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

 
Nel Brindisino
Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

 
Storia a lieto fine
Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

 
3 arresti
Tentano di ucciderlo perché ha una relazione con la moglie di un detenuto: arresti a Brindisi

Brindisi, è l'amante di una moglie di un detenuto: pestato da mamma e figli
 

 
Violenza domestica
Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceVandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
HomeGuardia costiera
Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli

Polignano, stop bagni a Lama Monachile: pericolo nuovi crolli. L'Ordinanza

 
FoggiaLa polemica
Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

Lega, scoppia il bubbone a Foggia: espulsioni e «sassolini». Arriva il nuovo segretario

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeIncidenti stradali
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Puglia, domenica di sangue sulle strade: 4 morti a Laterza, Trinitapoli e Veglie

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

Notte movimentata

Carovigno, speronano auto dei Cc
presi due ladri d'auto brindisini

Avevano scanner per disattivare le centraline e numerosi attrezzi da scasso

Carovigno, speronano auto dei Ccpresi due ladri d'auto brindisini

Due ladri d'auto sono stati arrestati a Carovigno dai Carabinieri dopo un movimentato inseguimento nel corso dle quale è stata speronata un'auto civetta dell'Arma. La manette sono scattate ai polsi di Daniele Lo Martire, 41 anni, e Gianluca Andriani, 39, entrambi brindisini. I due, a bordo di una Giulietta quadrifoglio da 240 cv con targa svizzera sono stati notati da una pattuglia di militari in borghese in una strada del centro. Le intenzioni della coppia sono state subito scoperte quando uno dei due è sceso dall'auto e si è diretto verso una Giulietta parcheggiata con l'evidente intento di rubarla.

La presenza dei Carabinieri, anche se discreta, è stata notata da uno dei malviventi che ha innestato le retromarcia puntando contro una pattuglia di carabinieri (non civetta) fatta intervenire sul posto: solo per un caso è stata evitata la collisione. I due ladri hanno proseguito la fuga incrociando, stavolta, l'auto civetta dei militari sulla quale hanno puntato come un ariete danneggiandola seriamente e facendola finire contro una Fiat Punto in sosta. Dopo l'urto, uno dei due malviventi è stata bloccato al termine di una colluttazione (due militari sono rimasti contusi), mentre il complice è stato raggiunto dopo 500 metri.

Nel corso della perquisizione, Lo Martire è stato trovato in possesso di uno “scanner elettronico”, utilizzato per  clonare i codici di accensione  dei veicoli del “Gruppo Fiat Lancia Alfa Romeo” nel giro di pochi secondi. Dagli accertamenti effettuati sull’Alfa Romeo Giulietta 240 cavalli utilizzata dai fuggitivi del valore di 50.000€  è  emerso che la vettura è stata rubata a Presicce il 21 luglio scorso.

Nel corso delle perquisizioni effettuate nelle abitazioni degli arrestati - che sono stati trasferiti in carcere - sono stati rinvenuti numerosi attrezzi, chiavi e grimaldelli per forzare i veicoli, nonché, le targhe anteriori e posteriori  di alcune autovetture nonché 5 centraline di varie tipologie, 1 autoradio, 3 chiavi di accensione di veicoli di grossa cilindrata. Sul materiale rinvenuto sottoposto a sequestro, sono in corso  approfonditi accertamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie