Venerdì 24 Gennaio 2020 | 20:21

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
BariLavoro
Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
LecceGiornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

Notte movimentata

Carovigno, speronano auto dei Cc
presi due ladri d'auto brindisini

Avevano scanner per disattivare le centraline e numerosi attrezzi da scasso

Carovigno, speronano auto dei Ccpresi due ladri d'auto brindisini

Due ladri d'auto sono stati arrestati a Carovigno dai Carabinieri dopo un movimentato inseguimento nel corso dle quale è stata speronata un'auto civetta dell'Arma. La manette sono scattate ai polsi di Daniele Lo Martire, 41 anni, e Gianluca Andriani, 39, entrambi brindisini. I due, a bordo di una Giulietta quadrifoglio da 240 cv con targa svizzera sono stati notati da una pattuglia di militari in borghese in una strada del centro. Le intenzioni della coppia sono state subito scoperte quando uno dei due è sceso dall'auto e si è diretto verso una Giulietta parcheggiata con l'evidente intento di rubarla.

La presenza dei Carabinieri, anche se discreta, è stata notata da uno dei malviventi che ha innestato le retromarcia puntando contro una pattuglia di carabinieri (non civetta) fatta intervenire sul posto: solo per un caso è stata evitata la collisione. I due ladri hanno proseguito la fuga incrociando, stavolta, l'auto civetta dei militari sulla quale hanno puntato come un ariete danneggiandola seriamente e facendola finire contro una Fiat Punto in sosta. Dopo l'urto, uno dei due malviventi è stata bloccato al termine di una colluttazione (due militari sono rimasti contusi), mentre il complice è stato raggiunto dopo 500 metri.

Nel corso della perquisizione, Lo Martire è stato trovato in possesso di uno “scanner elettronico”, utilizzato per  clonare i codici di accensione  dei veicoli del “Gruppo Fiat Lancia Alfa Romeo” nel giro di pochi secondi. Dagli accertamenti effettuati sull’Alfa Romeo Giulietta 240 cavalli utilizzata dai fuggitivi del valore di 50.000€  è  emerso che la vettura è stata rubata a Presicce il 21 luglio scorso.

Nel corso delle perquisizioni effettuate nelle abitazioni degli arrestati - che sono stati trasferiti in carcere - sono stati rinvenuti numerosi attrezzi, chiavi e grimaldelli per forzare i veicoli, nonché, le targhe anteriori e posteriori  di alcune autovetture nonché 5 centraline di varie tipologie, 1 autoradio, 3 chiavi di accensione di veicoli di grossa cilindrata. Sul materiale rinvenuto sottoposto a sequestro, sono in corso  approfonditi accertamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie