Domenica 20 Ottobre 2019 | 16:38

NEWS DALLA SEZIONE

Il sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 
Al centro Le Colonne
Brindisi, maltratta anziano per l'elemosina, poi aggredisce Cc: in manette nigeriano

Brindisi, maltratta anziano per l'elemosina, poi aggredisce Cc: in manette nigeriano

 
Operazione della Polizia
Ostuni, maltrattamenti e lesioni in famiglia: arrestato 44enne

Ostuni, maltrattamenti e lesioni in famiglia: arrestato 44enne

 
Verso Tokyo 2020
Taekwondo, il mesagnese dell'Aquila medaglia di bronzo nel Gp di Sofia

Taekwondo, a Gp Sofia mesagnese dell'Aquila medaglia di bronzo

 
I controlli
Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

 
La beffa
Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

Fasano, tornano i ladri di galline: pollaio «svuotato» in due notti

 
Il batterio killer
Xylella, estirpato a Ostuni un albero che ormai ha infettato gli altri

Xylella, estirpato a Ostuni un albero che ormai ha infettato gli altri

 
La smentita
«A Fasano le notizie false sulla mensa scolastica: niente vermi»

«A Fasano le notizie false sul servizio di refezione scolastica»

 
Le indagini
Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

Brindisi, una fucilata tra i bambini prima del delitto Carvone: altri due arresti

 
Preso dalla Polizia
Brindisi, spacciava in casa cocaina e marijuana: in cella un 45enne

Brindisi, spacciava in casa cocaina e marijuana: in cella un 45enne

 
in mattinata
Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

Brindisi, 25 migranti sbarcano al porto: «Siamo curdi»

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaInvasi semivuoti
Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

Basilicata, è allarme acqua: dighe ai minimi degli ultimi 20 anni

 
LecceIL casi
Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

Lecce, eredità contesa dello zio: indagati noto avvocato e suo padre

 
BariIl fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
FoggiaSalgono a due le vittime
Manfredonia, scontro frontale tra due auto: un morto e 4 feriti

Manfredonia, scontro frontale tra due auto: muoiono marito e moglie

 
TarantoMARINA MILITARE
Taranto, musica e solidarietà insiemesuccesso del concerto "Note d'autunno"

Taranto, musica e solidarietà insieme successo del concerto "Note d'autunno"

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

La visita

Ostuni, il turismo arriva dal Brasile

Una delegazione della Meridian Tour ha visitato la città bianca per proporla come mèta ai suoi clienti

Ostuni, il turismo arriva dal Brasile

È iniziato da Palazzo San Francesco il giro turistico che gli otto operatori della brasiliana «Meridian Tour» hanno condotto durante la mattinata di ieri, martedì 25 settembre, lungo vie e vicoli del centro storico, passando per il Museo di Civiltà preclassiche. Nelle intenzioni dell’agenzia brasiliana vi è l’inserimento della Città bianca all’interno dell’offerta turistica riguardante la Puglia e più in generale il Sud Italia. La squadra di professionisti proveniente da Florianópolis, capoluogo dello Stato di Santa Catarina, è stata accolta dall’assessore alla Cultura e al Turismo Vittorio Carparelli, che ha illustrato le peculiarità del territorio, passando in rassegna le attrazioni principali che meritano di diventare tappa d’elezione per qualsiasi turista interessato a conoscere le meraviglie di Ostuni e dei suoi immediati dintorni.
Accompagnati da Giosuè Gilberto Di Molfetta, professionista in campo turistico e ambasciatore mondiale dell’enogastronomia pugliese, gli operatori brasiliani hanno visitato le principali zone d’interesse ostunesi, passando anche per il Parco archeologico di Santa Maria d’Agnano, prima di procedere in direzione Alberobello.
«Tra gli obiettivi che intendo perseguire - ha dichiarato l’assessore Carparelli - vi è appunto quello di far visitare Ostuni alle persone che ancora non la conoscono, direi pochissime ormai in tutto il mondo. Oggi tale obiettivo viene in parte raggiunto grazie a questa delegazione di operatori turistici, pronti a riportare nel loro territorio il ricordo di un’esperienza difficile da dimenticare, che sicuramente susciterà un grande interesse nei confronti della loro ampia e variegata clientela. Sono entrato in contatto con Meridian Tour - dice l’assessore - durante una delle tante fiere a cui ho preso parte quest’anno, ci siamo confrontati e ripromessi di visitare assieme le nostre bellezze, che non hanno stagione per essere ammirate. Mi auguro dunque che questa importante agenzia di viaggi inserisca tra le proprie mete la Città bianca e i suoi immediati dintorni. Mi riferisco ovviamente ai centri della Valle d’Itria, uniti da quest’anno in un inedito progetto comune di promozione e valorizzazione turistica. Non a caso gli operatori brasiliani, dopo la tappa ostunese, hanno proseguito per Alberobello e spero che già dal prossimo anno possano scegliere la Valle d’Itria per trascorrere le loro vacanze. Un luogo di grande bellezza, ma soprattutto un luogo in cui è già disponibile un unico calendario di eventi e manifestazioni, sia estivo che invernale, mirato a intercettare e coinvolgere i tanti turisti che iniziamo ad accogliere anche con il freddo».
«Tra le località del Sud Italia che intendiamo proporre alla nostra clientela - ha affermato la responsabile organizzativa di Meridian Tour, Elite Aparecida - c’è la Puglia e in particolare Salento e Valle d’Itria. Grazie alla collaborazione con Giosuè Gilberto Di Molfetta abbiamo avuto modo di entrare in contatto con strutture ricettive, agriturismi, ristoranti e tante altre attività del settore turistico. Sappiamo che la Valle d’Itria è composta da città e borghi di altissimo valore storico, naturalistico e paesaggistico, località che risultano ancora sconosciute per la gran parte dei nostri clienti, a cui proporremo già dal prossimo anno la loro affascinante scoperta».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie