Giovedì 24 Gennaio 2019 | 12:42

NEWS DALLA SEZIONE

In un ristorante
Sushi non tracciato: sequestri e multe a Brindisi

Sushi non tracciato: sequestri e multe a Brindisi

 
Dai cc forestali
Campo volo elicotteri a Ostuni vicino a ulivi e costa: sequestrato

Campo volo elicotteri a Ostuni vicino a ulivi e costa: sequestrato

 
Operazione dei Cc
Brindisi, spacciava davanti a scuola media: arrestato 27enne

Brindisi, spacciava davanti a scuola media: arrestato 27enne

 
Il caso
Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

Brindisi, macchia scura nelle acque del Porto: al via i controlli

 
Nel pomeriggio
A fuoco bus pieno di studenti, panico a San Pacrazio Salentino

A fuoco bus di studenti, panico a San Pancrazio Salentino: nessun ferito

 
A causa di un guasto
Brindisi, volo Ryanair in ritardo di 5 ore per un guasto: l’ira dei passeggeri

Brindisi, volo Ryanair in ritardo di 5 ore: l’ira dei passeggeri

 
Arte
Ostuni e Mesagne: Andy Warhol arriva in mostra

Ostuni e Mesagne: Andy Warhol arriva in mostra

 
Nel Brindisino
Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

Fasano, fatturato in tempo record, l'azienda manda i dipendenti in crociera

 
Comune costituito parte civile
Abuso d'ufficio e falso ideologico: due ex sindaci di Brindisi a processo

Abuso d'ufficio e falso ideologico: due ex sindaci di Brindisi a processo

 
Hanno agito in quattro
Brindisi: sparano e svaligiano gioielleria di centro commerciale, nessun ferito

Brindisi, sparano e svaligiano gioielleria, poi fanno incidente: fermati in 3

 
Da Maria De Filippi
Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

Carovigno, una 23enne invitata a C'è Posta per Te

 

Nel porto di Brindisi

Lo sbarco di migranti finisce con un parto gemellare

Erano 73 iracheni. La Finanza ha individuato i tre presunti scafisti

Lo sbarco di migranti finisce con un parto gemellare

Lo sbarco (foto Matulli)

Si conclude con un parto gemellare in Italia, il viaggio della disperazione di 73 migranti di origine irachena, scoperti a bordo di una barca a vela dai militari della Sezione operativa navale della Guardia di finanza di Brindisi durante un servizio di pattugliamento del basso Adriatico nella serata di domenica. I militari hanno anche individuato i tre presunti scafisti. La loro posizione, al vaglio della magistratura, si è conclusa con un provvedimento di arresto.
Erano circa le 21 quando i finanzieri, durante un servizio - volto a contrastare traffici illeciti via mare - hanno intercettato nei pressi della costa, all’altezza della località di San Gennaro, una barca a vela di circa dieci metri. Un monoalbero di colore bianco battente bandiera tedesca denominato «Orpheus». I militari, dopo aver affiancato il natante, sono saliti a bordo individuando tre presunti scafisti e 73 migranti: 46 uomini, 7 donne (della quali due in stato di gravidanza) e 20 minori (12 femmine e 8 maschi) tutti di nazionalità irachena apparentemente in buono stato di salute. È scattata così l’attivazione del dispositivo di accoglienza sotto il coordinamento della Prefettura in concorso con la Polizia di Stato e la Croce Rossa Italiana. La barca a vela è stata condotta sulle banchine di Sant’Apollinare dove è giunta poco prima di mezzanotte. Ad attendere i migranti, oltre ai soccorritori, c’erano anche gli agenti dell’Ufficio immigrazione, i funzionari del Gabinetto e la Scientifica della Polizia di Stato che hanno proceduto ai rilievi foto dattiloscopici per l’identificazione dei profughi. Dopo le operazioni di rito, i maggiorenni sono stati condotti nel Centro accoglienza richiedenti asilo (Cara) di Restinco. E poche ore dopo lo sbarco, la nascita dei due gemellini, l’unica nota lieta che arriva al termine dell’ennesimo viaggio della disperazione.
Con lo sbarco di ieri salgono a 174 i migranti arrivati a Brindisi dall’inizio dell’anno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400