Mercoledì 19 Settembre 2018 | 18:26

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Villa Castelli

«Io corrompo i CC». Per portarla a letto millanta e minaccia

Pur di riuscire a convincere una donna, peraltro (felicemente) sposata, ad intrecciare una relazione con lui è arrivato persino a millantare di essere una persona così influente da poter corrompere i carabinieri

«Io corrompo i CC». Per portarla a letto millanta e minaccia

VILLA CASTELLI - Pur di riuscire a convincere una donna, peraltro (felicemente) sposata, ad intrecciare una relazione con lui è arrivato persino a millantare di essere una persona così influente da poter corrompere i carabinieri.

Evidentemente non era vero, dato che proprio i militari dell’Arma lo hanno arrestato. L’altro ieri un 44enne di Villa Castelli, di cui gli investigatori non hanno reso note le generalità nell’unica ottica di tutelare la vittima delle persecuzioni, è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’uomo, che è accusato di tentata estorsione, danneggiamento seguito da incendio e atti persecutori, è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi.

Uno stalker infaticabile. Dal 2016, quando si è follemente invaghito di quella donna, il 44enne ha iniziato a perseguitare l’oggetto dei suoi desideri.

“Nello specifico – si legge nel provvedimento cautelare emesso dal gip del Tribunale di Brindisi su richiesta della Procura del capoluogo –, il 44enne ha monitorato costantemente la presenza della donna all’interno della sua abitazione, nonché in più circostanze si è appostato nelle adiacenze del luogo di lavoro della stessa al fine di incontrarla, per poi successivamente seguirla con la propria autovettura. Numerosi sono stati i messaggi. Infatti, è stata acquisita una cartella contenente ben 169 messaggi inviati sul suo telefono da quello in uso all’uomo, senza contare le telefonate ricevute quotidianamente dalla vittima, nel corso delle quali lo stalker ha millantato di essere un uomo potente al punto da poter corrompere i carabinieri, nonché di essere in possesso di informazioni private relative alla donna, il tutto finalizzato ad incontrarla per avere con lei rapporti di natura sessuale. Nel corso della vicenda non sono mancate molestie e gravi minacce telefoniche, anche di morte. Tale stato di cose ha gettato la vittima in un grave e perdurante stato di ansia e prostrazione, per il fondato timore che il molestatore potesse attentare alla sua incolumità e a quella della sua famiglia”.

VILLA CASTELLI - Alla fine la vittima delle persecuzioni ha trovato il coraggio di denunciare quello che le stava succedendo ai carabinieri. Al maresciallo ha “confessato” che, nel mezzo di una crisi coniugale, aveva intrecciato un rapporto di “confidenza” con il 44enne, un “uomo pericoloso”.

“Sintomatico – hanno reso noto gli investigatori – al riguardo un episodio risalente al 2016: il 44enne, dopo varie insistenze, ha collocato sul davanzale della finestra dell’abitazione della donna due boccette di sedativi intimandole tramite sms di prenderle. In precedenza aveva insistito affinché somministrasse al marito alcune gocce di quel medicinale da mescolare agli alimenti caldi. Le gocce sarebbero servite a farlo dormire e consentire alla donna di uscire liberamente per incontrarsi. Il contenuto delle boccette è risultato possedere un intenso effetto soporifero”.

A tutto questo si sommano gli incendi – tre – delle auto usate dalla donna e dal marito per recarsi al lavoro, “eventi avvenuti nell’arco temporale degli ultimi cinque mesi”.

“La condotta stalkizzante – concludono i CC –era finalizzata al solo scopo di costringere la donna ad incontrarlo per fini sessuali”.

Mimmo Mongelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, sequestrati nel porto 39mila peluche e 5mila motori per lavatrici

Brindisi, sequestrati nel porto 39mila peluche e 5mila motori per lavatrici

 
Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

 
Ostuni, biglietteria chiusa, polemiche sulla stazione ferroviaria

Ostuni, biglietteria chiusa, polemiche sulla stazione ferroviaria

 
Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

Furto nelle tenute di Al Bano, rubati vino, robot per la piscina e un'affettatrice

 
Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

 
Brindisi, imbratta la porta del condominio: denunciato 19enne

Brindisi, imbratta porta del condominio: denunciato 19enne

 
Brindisi contro le barriere architettoniche: associazioni in piazza

Brindisi contro le barriere architettoniche: associazioni in piazza

 
Brindisi, rimosso manifestioffensivi contro Salvini

Brindisi, rimosso manifesto
offensivo contro Salvini

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS