Lunedì 27 Gennaio 2020 | 19:26

NEWS DALLA SEZIONE

Il salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
Shoah
Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

Giorno della Memoria, il messaggio di Liliana Segre a studenti di Fasano: «Siate vigili»

 
L'aggressione
Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

Mesagne, armato di coltelli assalta l'ambulanza del 118

 
In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Perrotta salva il Bari al Granillo: 1-1 in casa della Reggina. La diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

Potenzaregione basilicata
Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

Potenza, manca il numero legale, sciolta riunione del consiglio regionale

 
FoggiaL'intervento
San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

San Severo, riprende la raccolta rifuti dopo l'incendio dei mezzi della Buttol

 
HomeIl giallo
Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio

Bari, recuperato in mare il cadavere di una donna: forse un suicidio (FOTO)

 
TarantoIl caso
Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

Omicidio in sala giochi: 3 condanne a 30 anni a Taranto

 
BrindisiIl salvataggio
Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

Brindisi, cucciolo di foca spiaggiato a Torre San Gennaro: ha bisogno di cure

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 
LecceNel centro storico
Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

Lecce, Ztl: parte la rivolta dei commercianti

 
BatCultura
Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

Andria, Castel del Monte nella top 30 dei monumenti più visitati d'Italia

 

i più letti

brindisi turistica

Alla mostra di Picasso è già record di visitatori

Circa 8mila le presenze riscontrate in poco più di un mese

Alla mostra di Picasso è già record di visitatori

BRINDISI - Sono già circa 8mila i visitatori della mostra “Picasso e l’Altra Meta del cielo” che si sta svolgendo a Mesagne, Ostuni e Martina Franca.

L’esposizione, visitabile con un unico ticket di ingresso, coinvolge tre importanti e suggestive location della provincia di Brindisi e di Taranto: il Castello Normanno Svevo di Mesagne (dove è possibile ammirare diverse opere grafiche fra cui la celebre Barcelona Suite e l’olio su tela “Busto di Donna II”), Palazzo Tanzarella, nel pieno centro storico di Ostuni (con una collezione inedita di scatti dei fotografi Edward Quinn e Robert Capa e l’inedita incisione “Toros en Vallauris”) e Palazzo Ducale a Martina Franca, dove sono esposte le opere in ceramica del genio spagnolo e l’olio su tela “Il Moschettiere” del 1964.

Un secondo bilancio a più di un mese dall’inaugurazione della mostra (in programma fino al prossimo 4 novembre) che conferma le potenzialità del turismo culturale che riesce a fare rete. Grazie al progetto parallelo intitolato “Puglia Walking Art”, l’esperienza della mostra Picasso infatti può essere arricchita da diversi pacchetti che ne permettono la fruizione in un contesto molto più ampio, valorizzando contemporaneamente le bellezze e i musei delle città coinvolte. Il filo conduttore delle esposizioni di Mesagne, Ostuni e Martina Franca è dedicato al controverso e complesso rapporto che permea vita e opera del genio spagnolo (nato a Malaga il 25 ottobre 1881 e morto a Mougins l’ 8 aprile 1973) con l’universo femminile. Un rapporto tra smisurate passioni e reiterate conflittualità. Il progetto è stato realizzato da Puglia Mice Experience e Associazione Metamorfosi in collaborazione con i tre Comuni, Regione Puglia e con il supporto di Federalberghi Brindisi, associazione che rappresenta gli operatori di settore.

Curata da Francesco Gallo Mazzeo, docente all’Accademia di Belle Arti a Roma, la mostra vanta oli, grafiche e ceramiche di Picasso, un acquerello dell’artista e amante Dora Maar, grafiche e fotografie di Françoise Gilot, un’altra delle donne che ha accompagnato la vita del maestro spagnolo. L’esposizione è completata, come una sorta di “mostra nella mostra”, da una selezione fotografie di Edward Quinn, il fotografo irlandese che dal 1951 fino alla morte di Picasso fu legato all’artista da una profonda amicizia, e da un nucleo di foto di Robert Capa.

Ritornando all’indiscusso successo di pubblico, gli organizzatori esprimono soddisfazione per il seguito di natura turistica per i tre territori interessati. Tanti i semplici visitatori ma anche opinion leader ed esperti che hanno voluto visitare la mostra. Ultimi in ordine di tempo, ad Ostuni, Laura Gramuglia conduttrice di Radio Capital e scrittrice (rimasta abbagliata anche dalla bellezza della Città Bianca dopo una breve permanenza presso l’Hotel La Terra) e a Mesagne Margherita Masè, curatrice in diversi progetti artistici e teatrali nella Capitale ma anche apprezzata fotografa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie