Martedì 16 Ottobre 2018 | 11:41

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

trani

Ambulatorio sociale
dono di papa Francesco

Dalla Santa Sede un contributo di 5000 euro

Ambulatorio sociale dono di papa Francesco

Nico Aurora

Trani - «San Giuseppe Moscati, nella sua stanza, aveva una sedia con un cappello sul quale era posta una scritta: “Chi ha metta, chi non ha prenda.” Naturalmente il cappello era sempre pieno». Si è servito di questa citazione il parroco dello Spirito Santo, don Mimmo Gramegna, per porre in risalto il gesto della Santa Sede di destinare 5000 euro al nascente ambulatorio medico sociale presso l’area parrocchiale dello stesso Spirito Santo, in via Tolomeo, che sarà intitolato al Medico Santo.

Lo ha comunicato lo stesso don Mimmo, l’altra sera, in apertura del concerto di Capodanno tenutosi in cattedrale, eseguito dalla Grande orchestra Italiana a cura di Fondazione Seca, Basilica cattedrale e Comune di Trani. Introdotto dal rettore della cattedrale, don Nicola Maria Napolitano, Gramegna ha fatto sapere di avere recentemente inviato una lettera a Papa Francesco, presentando progetto e spirito dell’ambulatorio intitolato a San Giuseppe Moscati, e ricevendo in cambio una missiva di conferma di un contributo che, unito alle offerte che arriveranno dalla comunità parrocchiale e da tutta la città, anche grazie al lavoro dell’associazione Orizzonti, potranno contribuire a rendere sempre più spedito l’iter per la costruzione di un nuovo punto di riferimento in favore di soggetti con disagio fisico e sociale.

Recentemente è stata posta la prima pietra del centro, il 2018 sarà l’anno dell’inizio vero e proprio dei lavori. Questi i servizi che il poliambulatorio Moscati fornirà ai pazienti; medicina polispecialistica; infermeria; assistenza farmaceutica; indagini strumentali a supporto dell’attività medica specialistica. Tutte le prestazioni saranno eseguite all’interno della struttura ambulatoriale ed effettuate da personale medico e/o infermieristico. Per esami più complessi il personale sanitario, previa comunicazione, invierà i propri pazienti al vicino presidio ospedaliero. L’accesso ai servizi sarà regolato da un programma informatico elaborato ad hoc, con annessa “carta sanitaria elettronica” che ne gestirebbe la coerenza dei flussi sanitari.

Il costo orientativo per la realizzazione dell’opera, è 150mila euro, ma la somma destinata dal Vaticano, quale contributo alla sua edificazione, è una grande iniezione di fiducia per tutti coloro - e sono davvero tanti - che credono fortemente nell’avvento di questo nuovo punto di riferimento sociale, voluto fortemente, peraltro, proprio dal compianto vescovo, monsignor Giovan Battista Pichierri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

 
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

 
Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio un 18enne

Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio un 18enne

 
Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anziani: arrestata insieme ad altri due

Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anziani: arrestata insieme ad altri due

 
Bisceglie, si nasconde in casae finge malore: nascondeva pistola

Bisceglie, si nasconde in casa
e finge malore: aveva pistola

 
Canosa, bottega da falegnameria trasformata in «officina» della mala

Canosa, bottega da falegnameria trasformata in «officina» della mala

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS