Mercoledì 14 Aprile 2021 | 18:31

NEWS DALLA SEZIONE

L'episodio
Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

 
Nella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 
l'accordo
Barletta, prevenire infiltrazioni criminalità in economia: intesa Camera commercio e Prefettura BAT

Barletta, prevenire infiltrazioni criminalità in economia: intesa Camera commercio e Prefettura BAT

 
urbanistica
Barletta, supermarket al Castello: sopralluogo del Noe e la vicenda approda in Senato

Barletta, supermarket al Castello: sopralluogo del Noe e la vicenda approda in Senato

 
Nella Bat
Sparatoria ad Andria, fermato l'aggressore dopo due giorni di latitanza

Sparatoria ad Andria, fermato l'aggressore dopo due giorni di latitanza: «Lite per questioni di donne»

 
La storia
Barletta, festeggiano la Pasquetta a casa, in 12 con tanto di dj: multati

Barletta, festeggiano la Pasquetta a casa, in 12 con tanto di dj: multati

 
Nella Bat
Sparatoria ad Andria: due feriti in codice rosso portati in ospedale

Sparatoria ad Andria: due feriti in codice rosso portati in ospedale, autore in fuga

 
All’alba
Droga e armi: blitz carabinieri a Trani, 7 misure cautelari

Blitz carabinieri a Trani, 7 arresti, la droga era nel fasciatoio del bambino

 
Il caso
Pasquetta 2021, oltre 400 carabinieri impegnati nei controlli anti covid tra Bari e Bat

Pasquetta 2021, oltre 400 carabinieri impegnati nei controlli anti covid tra Bari e Bat

 
La decisione
Barletta, l'antico faro torna all’Autorità portuale

Barletta, l'antico faro torna all’Autorità portuale

 
La crisi
L'Esercito dona aiuti alla Caritas di Barletta

L'Esercito dona aiuti alla Caritas di Barletta

 

Il Biancorosso

Biancorossi con quattro diffidati
Verso Bari-Palermo: designazione arbitrale, giudice sportivo, ultime news

Verso Bari-Palermo: ecco l'arbitro

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiIl caso
Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

Versalis a Brindisi, stop agli impianti per nuova torcia a terra

 
PotenzaLotta al virus
Covid, il braccio destro di Figliuolo Battistini incontra Bardi: «Esportiamo modello Basilicata»

Covid, il gen. Battistini, braccio destro di Figliuolo, incontra Bardi: «Esportiamo modello Basilicata»

 
BariLo studio legale
Bari, Polis Avvocati continua a crescere

Bari, Polis Avvocati continua a crescere

 
LecceIl caso
Lequile, avvistata la pantera vicino a un market da un autista

Lequile, nuovo avvistamento della pantera: era vicino un market

 
Foggianel foggiano
San Severo, era ricercato per evasione: arrestato latitante

San Severo, era ricercato per evasione: arrestato latitante

 
BatL'episodio
Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

Barletta, viola coprifuoco e aggredisce poliziotto per evitare sanzione: arrestato

 
MateraIl progetto
Matera e l'Aizerbaijan sempre più vicine: siglato accordo di cooperazione

Matera e l'Aizerbaijan sempre più vicine: siglato accordo di cooperazione

 

i più letti

All’alba

Blitz carabinieri a Trani, 7 arresti, la droga era nel fasciatoio del bambino

Coinvolte anche la città di Foggia e di Siderno, in Calabria

Droga e armi: blitz carabinieri a Trani, 7 misure cautelari

Detenzione e traffico di sostanze stupefacenti e armi comuni da sparo e da guerra sono i reati contestati, a vario titolo, ai sette arrestati oggi a Trani dai carabinieri nell’ambito dell’operazione «Knockout» coordinata dalla Dda di Bari. Stando alle indagini, il gruppo avrebbe sfruttato l’abitazione di Gennaro Romanelli, incensurato e padre di uno dei presunti sodali, Salvatore, per detenere grossi quantitativi di droga e armi, in parte nascoste sotto un fasciatoio per neonati. Gli accertamenti sono partiti il 13 aprile 2019, dopo l’arresto dei Romanelli perché trovati in possesso di circa 4 kg di hashish e marijuana, di un giubbotto antiproiettile, un revolver ed una mitraglietta da guerra con il relativo munizionamento. E’ coinvolta nell’inchiesta anche la moglie di Salvatore, Debora Lupo. Le indagini hanno consentito di individuare a casa Romanelli il deposito della droga da cui un’altra indagata, Luisa Capogna, la prelevava mettendola a disposizione dei pusher (Armando Presta e Emanuele Sebastiani, ritenuti vicini al clan Carbone-Gallone di Trinitapoli, e Luca Soldano, quest’ultimo incaricato anche di provvedere alle spese legali dopo gli arresti di due anni fa). Quattro dei sette arrestati sono finiti in carcere (Capogna, Presta, Salvatore Romanelli e Sebastiani) e gli altri tre agli arresti domiciliari (Lupo, Gennaio Romanelli e Soldano).

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie