Giovedì 25 Febbraio 2021 | 12:06

NEWS DALLA SEZIONE

Nella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Il caso
Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

Barletta, marito cancella l'identità della moglie per 20 anni: condannato

 
la polemica
Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

Bisceglie, lavori in corso sulla costa: «Sembra la muraglia biscegliese»

 
Nella Bat
Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferita guardia giurata

Canosa, rapina a portavalori vicino alla posta: ferite una guardia giurata

 
La sentenza d'appello
Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

Barletta, Di Leo ucciso dopo lite per leadership sui frutti di mare: confermato ergastolo per sicario

 
La fiction
Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

Lolita Lobosco, parla Bianca Nappi: «Accanto alla Ranieri ho ritrovato Trani»

 
sicurezza urbana
Barletta, ripristinata viabilità in via Buonarroti: nessun intralcio più per i Vigili del fuoco

Barletta, ripristinata viabilità in via Buonarroti: nessun intralcio più per i Vigili del fuoco

 
L'emergenza
Vaccini anti Covid nella BAT: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni»

Vaccini anti Covid nella BAT: «Serve accelerare, altrimenti ci vorranno anni»

 
controlli della Ps
Barletta, nascondeva marijuana e cocaina in un armadio in casa: arrestato 45enne

Barletta, nascondeva marijuana e cocaina in un armadio in casa: arrestato 45enne

 
le indagini
Barletta, sparò a 21enne per vendicare accoltellamento: arrestato 26enne

Barletta, sparò a 21enne per vendicare accoltellamento: arrestato 26enne

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

Al San Nicola Bari in grigio, ma adesso è vietato fermarsi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoguardia di finanza
Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

Truffa gasolio a Taranto; sequestrati 2 mln di beni a 5 imprese

 
BatNella Bat
Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

Trani, spaccio di droga in famiglia, coinvolto anche 14enne: un arresto e 3 denunce

 
Barinel Barese
Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

Gravina, fidanzamento osteggiato dalle famiglie sfocia in una rissa in strada: 4 arresti

 
FoggiaI fatti a settembre
Foggia, tabaccaio ucciso durante rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi

Foggia, tabaccaio ucciso in rapina: 5 persone arrestate dopo 5 mesi, anche un minore VD

 
MateraIl virus
Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

Covid 19, virus dilaga a Montescaglioso: coprifuoco anticipato alle 20

 
LecceL'incidente
Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

Auto travolge bici: muore ciclista 45enne in Salento

 
BrindisiIl caso
Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

Brindisi, giudice arrestato: riesame rigetta ricorso, Galiano resta in carcere

 

i più letti

la storia

Coronavirus, la testimonianza di una barlettana in Lussemburgo

«Alle otto e un quarto l'unico non davanti al pc è il nostro cane Jack»

Coronavirus, la testimonianza di una barlettana in Lussemburgo

«Anche il Lussemburgo ha adottato misure restrittive e noi tutti siamo attenti a rispettare quanto il governo impone con il cuore spezzato da quello che accade in Italia. Tutta la comunità italiana e pugliese del Lussemburgo è costantemente in contatto con i nostri cari parenti e ci diamo forza a vicenda. Fondamentale che ci sia una condotta di rigore per affrontare questa pandemia del coronavirus. La nostra cultura e il nostro essere europei è un vòlano di speranza». Così Emanuela Corvasce, barlettana da anni residente a Lussemburgo vice presidente del Comites e membro del Comitato esecutivo, raccona alla Gazzetta cosa accade nel Granducato.

Istituiti nel 1985 i Comites sono organismi rappresentativi della collettività italiana eletti direttamente dai connazionali residenti all’estero in ciascuna circoscrizione consolare ove risiedono almeno tremila connazionali iscritti nell’elenco. Chiamati a cooperare con l'Autorità consolare nella tutela dei diritti e degli interessi dei cittadini italiani residenti nella circoscrizione consolare hanno una vera e propria funzione di collante tra gli italiani all’estero.
«Le scuole, i bar, i ristoranti ed in generale tutti gli esercizi commerciali sono chiusi dal 16 marzo. Tutto è diverso. Qui in Lussemburgo a causa della pandemia Covid-19 fino all’altro ieri, vi erano 18 morti e 2000 positivi al coronavirus. Le cifre potrebbero apparire basse, pensando all’Italia, e invece no. Il Lussemburgo conta solo 620.000 abitanti e l’incidenza è altissima. Il Governo ha subito preso le redini in mano, ha dichiarato lo stato di crisi per i prossimi tre mesi ed ha varato misure importanti di sostegno all’economia (circa nove miliardi)», ha proseguito Manuela che vive con suo marito Alberto, i due figli Andrea e Francesco e il cane Jack.

«Anche la nostra vita quotidiana è stata stravolta. Da ormai due settimane cerchiamo di mantenere lo stesso ritmo e la stessa sveglia con la differenza che non si corre più ma in casa. Abbiamo dovuto ripensare la nostra vita e la condivisione dei nostri spazi. Alle otto e un quarto l’unico che non è davanti ad un pc è il cane Jack, che però e super contento di vederci a casa. Telelavoro per me e mio marito, didattica a distanza per i bimbi, abituati fino a pochi giorni fa a passare l’intera giornata fuori di casa fra scuola ed attività sportive - ha proseguito Manuela -. La giornata è scandita da riunioni via video, bimbi che chiedono aiuto per i compiti o che si sostengono a distanza con il pc con gli altri compagni di classe. L’impatto resta comunque forte, la quotidianità interrotta, lo sport all’aria aperta, il contatto con gli amici fermo a oltre 15 giorni fa».

La conclusione: «Si esce solo per recarsi in farmacia o al supermercato. È ammesso fare due passi, ma nelle vicinanze di casa, per poco tempo e solo con i familiari. In generale in giro c’è pochissima gente, ci si tiene a distanza e ci si evita. È triste. Tutto è chiuso e tutto è stato trasformato in ospedale e centro di accoglienza, dalla sala concerti allo spazio dedicato alle fiere dell’Expo. C’è tanta preoccupazione, voglia di normalità, ma soprattutto di avere la sicurezza della riduzione del rischio di contagio. In tutto questo, mi piace aggiungere, si è sviluppata ancor più forte la solidarietà tra noi. E questo mi sembra molto umano. Ribadisco la necessità che si rispettino le regole».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie