Venerdì 20 Settembre 2019 | 03:58

NEWS DALLA SEZIONE

La proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Nordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
nel Nordbarese
Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

Andria, rapina da 4mila euro in un centro scommesse: arrestato 34enne

 
In centro
Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

Andria, sorpreso a spacciare da finanziere in bici: in cella 46enne

 
Giustizia svenduta
Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

Corruzione a Trani, un nuovo verbale inguaia l'ex pm Scimè

 
Il personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
L'iniziativa
Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

Caro cancelleria, a Barletta il «quaderno sospeso»: la scuola è più umana

 
Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
L'evento
Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

Andria, la festa patronale si chiude con Avitabile e l'Orchestra Popolare Notte della Taranta

 
La lite
Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

Barletta, rissa tra ubriachi: uomo ferito con un fendente. Non è grave

 
La difesa
Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

Andria, ucciso per mancata precedenza, il presunto killer: «Si è scagliato e ha urtato il coltellino»

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

Il caso

Margherita di Savoia, rete da pesca a strascico in mare per sfuggire ai controlli: recuperata

Altra grave violazione è stata quella di aver ostacolato l’attività di controllo, in ragione del rifiuto opposto dal comandante di salpare la rete, in relazione alla quale è stata inflitta una sanzione di euro 2mila oltre all’assegnazione dei punti sulla licenza di pesca.

Margherita di Savoia, rete da pesca a strascico in mare per sfuggire ai controlli: recuperata

MARGHERITA DI SAVOIA - Personale della Guardia Costiera coordinato dal 6° Centro di Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari ha recuperato e sequestrato una rete per la pesca a strascico con relativi divergenti appartenenti ad un peschereccio già sanzionato lo scorso 5  settembre nelle acque antistanti Margherita di Savoia. L’unità, infatti, era intenta alla pesca a strascico nonostante i divieti in vigore conseguenti al fermo temporaneo disposto da norme ministeriali e regionali.

In occasione dell’accertamento di quell’illecito, l’equipaggio del peschereccio, nel tentativo di sottrarsi alla sanzione, aveva rigettato in mare l’attrezzo da pesca con il chiaro intento di recuperarlo in un secondo momento. Tale condotta illecita non era sfuggita agli uomini della Guardia Costiera che, a fronte del rifiuto del comandante del peschereccio di restituire la rete, sono tornati nel tratto di mare dove era stata commessa la violazione per effettuare il recupero e sequestro dell’attrezzo da pesca, unitamente ad una latta, un galleggiante con bandierina e due divergenti di acciaio.
L’operazione assume in sé ulteriore importanza sotto il profilo ambientale, per le gravi e ben note ripercussioni provocate dalla pesca abusiva sul ripopolamento delle specie ittiche, pregiudicando quelle finalità che impongono il fermo temporaneo delle attività. Oggetto di sequestro, infatti, anche specie ittiche al di sotto della taglia minima consentita. Non meno rilevante e impattante per l’ambiente è la presenza sul fondale di
materiale plastico di cui è composta la rete da pesca.

Altra grave violazione, inoltre, è stata quella di aver ostacolato l’attività di controllo, in ragione del rifiuto opposto dal comandante di salpare la rete, in relazione alla quale è stata inflitta a quest’ultimo una sanzione di euro 2.000, oltre all’assegnazione dei punti sulla licenza di pesca.
La successiva attività di controllo sul peschereccio ha consentito, altresì, di accertare l’inosservanza dell’obbligo da parte del comandante di comunicare l’uscita e l’ingresso in porto, per la quale è stata comminata un’ulteriore sanzione di 2.000 euro, nonché l’assegnazione di altri tre punti sulla licenza.
Il meccanismo dell’assegnazione dei punti sulla licenza di pesca costituisce, in ossequio alle norme comunitarie in vigore, un importante deterrente nella commissione di illeciti di questa tipologia, in quanto al superamento delle soglie previste è prevista la sospensione o la revoca della licenza stessa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie