Martedì 23 Aprile 2019 | 14:18

NEWS DALLA SEZIONE

Discariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 
La sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
Il messaggio
Lino Banfi a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

Lino Banfi torna a Canosa, gli auguri con la Gazzetta: «Buona Pesqua»

 
Lotta allo spaccio
Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

Barletta, sorpresi mentre confezionavano dosi di cocaina: 2 arresti

 
Crisi al comune
Andria attende il commissario: ed è subito polemica

Andria attende il commissario: ed è subito polemica

 
È incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 
Al secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
La sentenza
Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

Uccise gioielliera a Canosa: condannato a 18 anni

 
Maltrattamenti
Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

Imponeva alla moglie codice di comportamento medievale: arrestato albanese a Barletta

 
Nel nordbarese
Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

Droga e armi da guerra in casa: arrestati padre e figlio a Trani

 
Tra Corato e Bisceglie
Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

Lama di Macina, straripa canale acque reflue del depuratore

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 
PotenzaPetrolio lucano
Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

Basilicata, Rockhopper rilancia: è scontro con Di Maio

 
BariLotta alla droga
Monopoli, nascondeva nel giardino di casa cocaina e olio di hashish: in manette 33enne

Monopoli, nascondeva nel giardino di casa droga e olio di hashish: in manette 33enne

 
MateraMobilità green
Matera, il Comune sosterrà l’uso di biciclette elettriche

Matera, il Comune sosterrà l’uso di biciclette elettriche

 
HomeIl martedì dei leccesi
A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

A Lecce la Pasquetta continua con «Lu riu»: tra pic nic e musica

 
FoggiaOccupazione
Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

Foggia, nuove assunzioni in Camera di commercio

 
BatDiscariche a cielo aperto
Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

Campi come discariche allarme rifiuti nel Nord Barese

 

Barletta

Dramma dei «papà separati», la Caritas li accoglie in casa

Casa Betania è la struttura è situata al secondo piano della palazzina polivalente della Caritas di Barletta con otto posti letto a disposizione dei padri separati in difficoltà

Dramma dei «papà separati», la Caritas li accoglie in casa

BARLETTA - Casa Betania, alloggio per i padri separati, sarà inaugurata dall'Arcivescovo Mons. Leonardo D'Ascenzo oggi venerdì 13 maggio, alle ore 19.30, con la partecipazione del Dott. Cosimo Cannito, Sindaco di Barletta, Don Raffaele Sarno, Direttore della Caritas diocesana, e Lorenzo Chieppa, Direttore della Caritas di Barletta.

Una vera e propria piaga sociale quella dei padri separati che, dai dati diffusi dalla Caritas, rappresentano i nuovi poveri in Italia. I padri separati e divorziati rappresentano oltre il 46% dei poveri. Padri costretti a dormire in macchina. Una vita non vita.

Un aiuto concreto, in soccorso di questi disperati, è realtà a Barletta grazie all’avvio di Casa Betania. La struttura è situata al secondo piano della palazzina polivalente della Caritas di Barletta in via Manfredi 45.

Ben otto i posti letto a disposizione e l’assegnazione avverrà, per un periodo di 6 mesi, prorogabili a 12, sulla base di un regolamento di ammissione, previo modulo di richiesta entrambi disponibili presso l’ascolto situato al piano terra della stessa palazzina Caritas di Barletta.

Il secondo piano della attuale struttura di via Manfredi mette a disposizione otto posti letto con pareti di separazione e un armadio, oltre ad una sala conversazione dotata di televisione, comodi divani per ricevere e intrattenersi con i propri figli ad orari prestabiliti.

«A Barletta - spiega Lorenzo Chieppa, Direttore della Caritas di Barletta - c’è un luogo dove dare ai padri separati in difficoltà la possibilità di alloggiare, incontrare i propri figli, usufruire di tutti i servizi già funzionanti nella suddetta palazzina come la lavanderia, docce, distribuzione indumenti, infermeria, assistenza legale. Quando il matrimonio è ormai naufragato, ad affiorare sono solo problemi dalla dimensione di veri e propri drammi. Una crisi che oltre a essere economica diventa psicologica e relazionale. Non indugiare, ti aspettiamo, perché un papà in difficoltà è un faro luminoso che proietta fasci di luce variabili nella vita dei suoi cari».

Giuseppe Dimiccoli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400