Domenica 24 Gennaio 2021 | 23:56

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

Bari calcio, al San Nicola i biancorossi affondano il Francavilla con un secco 4-1

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Foggiala tragedia
San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: due le persone morte

San Severo, carambola tra auto sulla Sp 109: il bilancio è di due morti

 
Leccela polemica
Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

Lecce, melodia tipica salentina usata per canzone che inneggia a malavitosi: «La musica è cosa seria»

 
MateraIl mistero
Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

Rotondella, omicidio ingegnere: eseguita autopsia. L'amico ferito è in coma

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
Baricontagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 
Potenza«silver economy»
Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

Crisi economica da pandemia: la Basilicata fa leva sui pensionati

 

i più letti

Barilla/Matera. Scioperi da Nord a Sud

Contro la decisione di chiudere lo stabilimento lucano, astensione a Rubbiano (Parma) e Matera. Nuovi scioperi l'11 novembre a Melfi e il 12 nello stesso stabilimento lucano
Pastificio Barilla MATERA - Mobilitazione generale da parte dei sindacati Cgil, Cisl e Uil del settore alimentare dopo che la Barilla Spa ha deciso la chiusura dello stabilimento di Matera. Proprio nella città lucana oggi si è scioperato per quattro ore alle quali si aggiungeranno altre quattro previste per il 12 novembre. Oggi si è fermato per otto ore anche lo stabilimento Barilla di Rubbiano (che conta circa 300 dipendenti con sede nella provincia di Parma) ed è stata fissata per l'11 novembre l'astensione dal lavoro per l'intera giornata dei circa 500 addetti dello stabilimento di Melfi, che dovrebbe bloccare l'intera produzione.
Il sindacato e i lavoratori pretendono il rispetto degli accordi sottoscritti dalla stessa azienda e l'avvio di un confronto sullo sviluppo del gruppo in Italia. Il piano prevede investimenti per 162 milioni di euro nel periodo 2004-2007 e la chiusura dello stabilimento di Matera (dal 2006), del mulino di Termoli e il trasferimento del centro ricerche da Foggia a Parma, a fronte del potenziamento degli stabilimenti di Foggia e Caserta e la costruzione di un nuovo mulino sempre a Parma.
«La grande partecipazione allo sciopero dei lavoratori della Barilla di Matera è un segnale positivo per salvaguardare i posti di lavoro in Basilicata», ha detto il segretario della Basilicata della Uila-Uilm, Gerardo Nardiello.
«E' opportuno - ha concluso - che il Governo dia segno di assumere iniziative per tutelare un territorio già colpito dall'intrecciarsi di numerosi e concorrenti segni di sofferenza nel suo tessuto industriale e produttivo».
Secondo il segretario generale della Uila-Uil, Stefano Mantegazza, «la totale riuscita dello sciopero di oggi a Matera, con il cento per cento di adesione dei lavoratori e la grande partecipazione della cittadinanza alla manifestazione, con in testa il sindaco di Matera, testimoniano come la città e la regione intera si siano strette intorno ai lavoratori comprendendo l' importanza di questa lotta e l' importanza che questo impianto continui a vivere e a produrre».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie