Mercoledì 26 Giugno 2019 | 07:47

NEWS DALLA SEZIONE

La cerimonia
Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

 
La novità
Gravina, ecco la prima bottiglia di vino intelligente che "parla"

Arriva dalla Puglia la prima bottiglia di vino intelligente che "parla"

 
Il caso
Terlizzi, tenta furto durante pausa pranzo del titolare: arrestato 45enne

Terlizzi, tenta furto durante pausa pranzo del titolare: arrestato 45enne

 
L'incidente
Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

Cozze, carambola tra tre auto: sette persone coinvolte, due sono gravi

 
La grande via dell'acqua
Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

Puglia, Galleria Pavoncelli bis: dopo 30 anni si concludono i lavori

 
Storia a lieto fine
Terlizzi, cucciolo salvato dai vvff: il video condiviso anche da Salvini

Terlizzi, cucciolo salvato dai vvff: il video condiviso anche da Salvini

 
Il saluto
Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

Università di Bari, l'addio di Uricchio: «Lascio un Ateneo cresciuto»

 
Il caso
Polignano, pesce scaduto: chef e staff di Grotta Palazzese si scusano

Polignano, multa a Grotta Palazzese le scuse dello chef: errore sull'etichetta

 
Il messaggio
Sindaco di Mola minacciato di morte su Fb: «Non mi farò condizionare»

Sindaco di Mola minacciato di morte su Fb: «Non mi farò condizionare». La solidarietà di Decaro

 
Nella notte
Detenuto tenta di evadere da Policlinico di Bari: bloccato

Detenuto tenta di evadere da Policlinico di Bari: bloccato

 
Nel Barese
Molfetta, GdF scopre negozio abusivo di abiti griffati, da Moncler a Gucci

Molfetta, GdF scopre negozio abusivo di abiti griffati, da Moncler a Gucci

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Machach, talento francese del Napoliè l'ultima idea intrigante del Bari

Machach, talento francese del Napoli è l'ultima idea intrigante del Bari

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl branco
Taranto, presi 9 di altro baby branco: strappati i denti a un disabile 53enne

Manduria, pestato a morte, altri 9 arresti (8 minori) e nuovo caso: strappati i denti a disabile 53enne

 
BatIl caso
Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

Barletta, tentano di rubare la pensione ad anziana: arrestati

 
BariLa cerimonia
Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

Santeramo, il vicepremier Di Maio inaugura la biblioteca comunale

 
BrindisiL'inseguimento
Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

Fasano, sventato furto nel negozio «Acqua&Sapone»: ladri in fuga

 
LecceIn salento
Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

Tragedia a Torre Chianca: 66enne annega e muore sotto gli occhi dei bagnanti

 
FoggiaIeri sera
Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

Foggia: in 3 tentano di rubare auto, passante chiama cc

 
PotenzaNel potentino
Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

Melfi, rubano 110 pannelli fotovoltaici: denunciati 3 cittadini del Burkina Faso

 

i più letti

In appello

Donna uccisa a Torre a mare
killer condannato all'ergastolo

La Corte di Assise di Appello di Bari ha aggravato, elevandola all’ergastolo, la condanna a 30 anni di reclusione inflitta in primo grado a Donald Nwajiobi, il giovane nigeriano reo confesso dell’omicidio della 60enne Caterina Susca, uccisa l’11 novembre 2013

Donna uccisa a Torre a mare killer condannato all'ergastolo

BARI - La Corte di Assise di Appello di Bari ha aggravato, elevandola all’ergastolo, la condanna a 30 anni di reclusione inflitta in primo grado a Donald Nwajiobi, il giovane nigeriano reo confesso dell’omicidio della 60enne Caterina Susca, uccisa l’11 novembre 2013 nella sua casa di Torre a Mare.

Nel febbraio 2015, il gup del Tribunale di Bari Annachiara Mastrorilli aveva condannato con rito abbreviato Nwajiobi a 30 anni di reclusione riconoscendo il giovane colpevole di omicidio volontario che comprendeva come cosiddetto «reato complesso" anche la contestata violenza sessuale.

In secondo grado i giudici hanno invece ritenuto i due reati autonomi, aumentando così la pena inflitta. Confermata la condanna al risarcimento danni nei confronti delle costituite parti civili, i familiari della vittima difesi dall’avvocato Luca Colaiacomo, e l’associazione barese 'Giraffà contro la violenza sulle donne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie