Mercoledì 05 Ottobre 2022 | 07:13

In Puglia e Basilicata

Il caso

Ex Om, l'annuncio del sindaco di Modugno: «A breve firma contratto Selectika»

vertenza Om carrelli

Da 10 anni è chiuso lo stabilimento:128 lavoratori in attesa risposte

19 Luglio 2021

Redazione online

BARI - «Oggi è una giornata davvero importante per l’ex Om Carrelli e per il reintegro dei dipendenti. Un altro passo decisivo verso un percorso lungo e pieno di ostacoli che, finalmente, si avvia ad un grande risultato». Lo dichiara il sindaco di Modugno, Nicola Bonasia, che questa mattina, con dirigenti e tecnici della società che si occuperà della riconversione industriale dello stabilimento, ha eseguito un sopralluogo finalizzato alla verifica dello stato dei luoghi e alla firma del verbale per la consegna dell’immobile a Selectika Srl che si occupa di riciclo dei rifiuti. A dieci anni esatti dalla chiusura dello stabilimento nella zona industriale di Bari, era il luglio 2011, e l’avvio della vertenza, sono 128 i lavoratori che ancora aspettano certezze sul loro futuro. "Il Paur (Provvedimento Autorizzatorio Unico Regionale) è stato recentemente rilasciato - fa sapere il sindaco Bonasia - e nei prossimi giorni, pertanto, ci sarà la firma sul contratto di locazione definitivo, ultimo tassello prima dell’inizio dei lavori di ristrutturazione dell’intero compendio produttivo che, con ogni probabilità, cominceranno a settembre». «Sappiamo che la strada è ancora lunga e non possiamo celebrare una vittoria definitiva - conclude il sindaco - siamo però soddisfatti di un risultato così importante in questa vicenda che si trascina ormai dal lontano 2011».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725