Sabato 31 Luglio 2021 | 05:21

NEWS DALLA SEZIONE

sangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
nel barese
Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

 
Accordo raggiunto
Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

 
Allarme
Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Sars Cov-2.

Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Covid

 
Vari controlli
Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

 
Chiuse le indagini
Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

 
Intervento chirurgico
Bari, Iaquinta campione di Super Cup operato al policlinico dopo un incidente a Imola

Bari, Iaquinta campione di Super Cup operato al policlinico dopo un incidente a Imola

 
Punto di riferimento per turisti
Monopoli, attivo nuovo presidio della Polizia

Monopoli, attivo nuovo presidio della Polizia

 
Ricambi per auto
Molfetta, incensurato rubava nel centro commerciale

Molfetta, incensurato rubava nel centro commerciale

 
Fiamme altissime
Gravina, incendio in campi Murgia barese: da 16 ore canadair in azione

Gravina, incendio in campi Murgia barese: da 16 ore canadair in azione - LE FOTO

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'episodio
Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

 
Barisangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
Foggiale indagini
Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

 
Potenzamobilità
Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

 
PotenzaDati aggiornati
Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

 
BrindisiVertice in Prefettura
Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

 
TarantoAllarme
Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare

Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare - RITROVATO

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

I forum della Gazzetta

Bari, la corsa a ostacoli della ripartenza

Sindaci in prima linea: ecco i nostri nervi scoperti

Bari, la corsa a ostacoli della  ripartenza

Bari - La pioggia di euro prevista attraverso il Pnrr, da un lato esalta le pubbliche amministrazioni, dall’altro rischia di farle sprofondare in una sorta di «depressione» per non avere concretamente la possibilità di partecipare ai bandi con progetti studiati a lungo e che richiedono grande impegno e programmazione. Caratteristiche che, per forza di cose, non sempre è possibile garantire.

Anche di questo, ieri mattina, i sindaci del Barese hanno parlato con l’editore Vito Ladisa, nell’ambito degli appuntamenti che la Gazzetta sta vivendo con i protagonisti del territorio. Ospiti in redazione, Antonio Donatelli (primo cittadino di Triggiano), Gianluca Vurchio (Cellamare), Tommaso Depalma (Giovinazzo), Fabrizio Baldassarre (Santeramo in Colle), Davide Carlucci (Acquaviva delle Fonti) e Domenico Nisi (Noci).

Quello che è apparso subito evidente è la disparità tra i comuni meridionali e quelli di altre zone d’Italia in relazione ad esempio al personale in servizio. Il sindaco di Acquaviva Carlucci ha portato un esempio che la dice lunga sulla progettazione del suo comune rispetto, ad esempio, a al Comune di Feltre.

«Da noi abbiamo in servizio 52 dipendenti, nel comune del Bellunese sono invece 125. Questo la dice lunga sulle possibilità differenti per la partecipazione dei bandi. Come potremo mai vincere noi?».
«Non possiamo certo permetterci un “parco-progetti”. Perciò, quando esce un bando dobbiamo attrezzarci in fretta e furia per partecipare», gli fa eco Antonio Donatelli. «Magari se lo facciamo prima - aggiunge - rischiamo di finire nel mirino di qualche inchiesta giudiziaria. Non bastano i problemi che già abbiamo...».

A proposito di progetti, attacca la Regione il sindaco di Giovinazzo Tommaso Depalma. «Alla Regione ci sono uffici fatti da talebani. Pensano alle lenticchie d’acqua o alla tutela dei pipistrelli quando invece bisogna puntare sul turismo d’eccellenza. Ci sono progetti di bonifiche degli ecomostri nati in riva al mare, scheletri da riconvertire in resort. Ma tutto è bloccato». A proposito di una possibilità di collaborazione tra Comuni, Depalma lancia un’idea che anche con l’aiuto della Gazzetta potrebbe concretizzarsi: quella di riportare in Puglia il campionato del mondo di ciclismo.

Dei problemi di comunicazione che hanno i Comuni, invece, ha parlato Fabrizio Baldassarre, sindaco di Santeramo: «Non siamo capaci di far conoscere quello che abbiamo fatto e quello che vorremmo fare - dice -. In questo, sarebbe auspicabile in un aiuto dalla città metropolitana che trascura alcuni territori».

Lamenta una mancanza di coinvolgimento istituzionale il sindaco di Noci Domenico Nisi: «Nei tavoli che contano noi non siamo mai invitati. Sembra quasi che si punti ad escluderci dai progetti e questo ci penalizza non poco». Nisi ha anche posto all’attenzione un altro problema, quello di una maggiore considerazioni non solo per le località che si affacciano sul mare ma anche per quelle dell’entroterra.

Un appello alla collaborazione tra Comuni, infine, è stato ribadito da Gianluca Vurchio, sindaco di Cellamare, piccola e vivacissima cittadina: «Se siamo compatti si possono ottenere buoni risultati per tutti. Si tratta di individuare tre o quattro questioni che ci stanno a cuore e farle arrivare sui tavoli che contano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie