Giovedì 04 Marzo 2021 | 11:17

NEWS DALLA SEZIONE

nel Barese
Altamura, ottengono illecitamente contributi agricoltura per 218mila euro: 3 denunce

Altamura, ottengono illecitamente contributi agricoltura per 218mila euro: 3 denunce

 
Mons. Satriano
Covid, arcivescovo Bari ricoverato al Miulli: «Risponde alle cure»

Covid, arcivescovo Bari ricoverato al Miulli: «Risponde alle cure»

 
La visita
Maxi sbarchi di albanesi 30 anni fa: Edi Rama e Di Maio il 5 marzo a Bari

Maxi sbarchi di albanesi 30 anni fa: Edi Rama e Di Maio il 5 marzo a Bari

 
Riti
Bari, la pandemia infetta il corteo storico: per il secondo anno cancellata la sagra di maggio

Bari, la pandemia infetta il corteo storico: per il secondo anno cancellata la sagra di maggio

 
La nuova sede
Crac Popolare Bari, il processo durerà un anno: previste 60 udienze in Fiera

Crac Popolare Bari, il processo durerà un anno: previste 60 udienze in Fiera

 
La decisione
Adelfia, incubo variante inglese: sindaco chiude due scuole dopo casi positivi

Adelfia, incubo variante inglese: sindaco chiude due scuole dopo casi positivi

 
i disagi
Bari, tamponi a rilento: protestano i medici di base per gestioni prenotazioni Asl

Bari, tamponi a rilento: protestano i medici di base per gestioni prenotazioni Asl

 
Spettacoli
L'Elisir d'amore prodotto dal teatro Petruzzelli va in onda su Rai5

L'Elisir d'amore prodotto dal teatro Petruzzelli va in onda su Rai5

 
L'incidente
Bari, auto perde il controllo e si ribalta: sfondato cancello di villa a Torre a Mare

Bari, tamponamento sulla S16, camion si ribalta e sfonda cancello a Torre a Mare

 
Il caso
Bari, «l’ombra della criminalità sull’occupazione delle case»

Bari, «l’ombra della criminalità sull’occupazione delle case»

 

Il Biancorosso

La trasferta
Bari batte Juve Stabia 2-0. Carrera: ora più in alto

Bari batte Juve Stabia 2-0. Carrera: ora più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barinel Barese
Altamura, ottengono illecitamente contributi agricoltura per 218mila euro: 3 denunce

Altamura, ottengono illecitamente contributi agricoltura per 218mila euro: 3 denunce

 
MateraLotta al virus
Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

Matera, dall'8 marzo via alla campagna vaccinale nel carcere

 
LecceOnline il 5 marzo
Altrisguardi e Altrimondi, la rassegna di musica, cinema e arti visive unisce gli studenti da Lecce alla Calabria

Altrisguardi e Altrimondi, la rassegna di musica, cinema e arti visive unisce gli studenti da Lecce alla Calabria

 
BrindisiLa scoperta
Brindisi, sequestrate al porto quasi 2mila paia di Doc.Martens contraffatte: una denuncia

Brindisi, sequestrate al porto quasi 2mila paia di Doc.Martens contraffatte: una denuncia

 
BatII fatti un mese fa
Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

 
PotenzaIl caso
Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione

Vagoni storici abbandonati sui binari a Potenza: via alla rimozione della motrice Fal

 
Foggianel foggiano
Manfredonia, minacciano tabaccaia con taglierino e fuggono con l'incasso: presi minorenni

Manfredonia, minacciano tabaccaia con taglierino e fuggono con l'incasso: presi minorenni

 
TarantoLotta al virus
Taranto, vaccini al Palaricciardi: in un giorno 920 dosi

Taranto, vaccini al Palaricciardi: in un giorno 920 dosi

 

i più letti

La curiosità

Nella periferia di Rutigliano spunta l'orto urbano coltivato dai cittadini

Ortaggi a km zero prodotti con metodi innovativi e decosostenibili per la comunità. È diventato realtà il progetto «Green up»

Nella periferia di Rutigliano spunta l'orto urbano coltivato dai cittadini

BARI - Un’area abbandonata trasformata in orto urbano. Ortaggi a km zero prodotti con metodi innovativi e decosostenibili per la comunità. È diventato realtà il progetto «Green up», l’idea di tre ragazzi appassionati di agricoltura: riqualificare uno spazio incolto dando vita a un piccolo polmone verde tra case e strade, gestito nel rispetto dell’ambiente dagli stessi cittadini.
Il progetto ha il sostegno del Comune che lo ha finanziato tramite il bando «Finestre urbane», strumento adottato dall’amministrazione comunale per la «riattivazione sociale e urbana»: piccole trasformazioni partecipate per migliorare le condizioni di vita anche nei rioni periferici. «“Finestre urbane” ha dato l’opportunità a tanti piccoli sogni di diventare realtà, come quello di Vincenzo, Filippo e Giuseppe - dichiara il sindaco Giuseppe Valenzano -. Un orto urbano, cioè, dove hanno piantato finocchi, bietole, cavoli neri e bianchi, cicorie».

Ha così preso vita un pezzo di terra inutilizzato di via Antonio Meliota, nel rione Madonna della Stella, «un’area di cui tutti dobbiamo prenderci cura - aggiunge il primo cittadino -, un’idea magnifica come è bellissimo vedere alcuni dei nostri giovani sporcarsi le mani per la nostra città». Green up non è soltanto un orto sperimentale: «È un movimento di cittadini, un luogo di contaminazione, di crescita verde per l’intero territorio», spiegano gli ideatori. Si produrranno ortaggi, micrortaggi e fiori eduli, rigorosamente attraverso metodi sperimentali, come la coltivazione in acquaponica (agricoltura sostenibile in cui la terra è sostituita da materiale inerte e riutilizzo di acqua senza spreco) e l’utilizzo della musica nella crescita delle piante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie