Martedì 03 Agosto 2021 | 07:31

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
editoria
Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

Gazzetta, Decaro: «Una soluzione nelle prossime ore»

 
Sicurezza
Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

Monopoli, centri commerciali saccheggiati: tre persone denunciate

 
sangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
nel barese
Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

Lettini abusivi su spiaggia libera di Monopoli, scatta il sequestro

 
Accordo raggiunto
Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

Bari calcio: bomber Antenucci rinnova fino al 2023

 
Allarme
Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Sars Cov-2.

Bari, terza settimana consecutiva con rialzo dei casi di positività al Covid

 
Vari controlli
Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

Bari, la polizia interrompe concerto non autorizzato di un neomelodico napoletano

 
Chiuse le indagini
Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

Bari, evasione fiscale: confiscati ville e yacht a imprenditore caseario

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

Lecce, pregiudicato trovato morto per strada: abitava in alloggio parrocchia

 
PotenzaLa curiosità
È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

È nel Potentino il ponte tibetano più lungo del mondo

 
MateraEditoria
Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

Gazzetta del Mezzogiorno, il sindaco di Matera: «Salvaguardare la testata e i lavoratori»

 
TarantoEditoria
Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

Gazzetta Mezzogiorno, sindaco Taranto: «È una scomparsa inaccettabile»

 
BariIl caso
Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

Gravina, rogo minaccia ancora bosco Difesa Grande: fiamme riprendono vigore dopo 2 giorni

 
Homeeditoria
Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

Gazzetta, Rossi: «Le ragioni di questo sostegno anche dinanzi al governo Draghi»

 
Foggianel foggiano
I carabinieri salvato il gatto dal fuoco

I carabinieri salvano il gatto dal fuoco

 

i più letti

La curiosità

Nella periferia di Rutigliano spunta l'orto urbano coltivato dai cittadini

Ortaggi a km zero prodotti con metodi innovativi e decosostenibili per la comunità. È diventato realtà il progetto «Green up»

Nella periferia di Rutigliano spunta l'orto urbano coltivato dai cittadini

BARI - Un’area abbandonata trasformata in orto urbano. Ortaggi a km zero prodotti con metodi innovativi e decosostenibili per la comunità. È diventato realtà il progetto «Green up», l’idea di tre ragazzi appassionati di agricoltura: riqualificare uno spazio incolto dando vita a un piccolo polmone verde tra case e strade, gestito nel rispetto dell’ambiente dagli stessi cittadini.
Il progetto ha il sostegno del Comune che lo ha finanziato tramite il bando «Finestre urbane», strumento adottato dall’amministrazione comunale per la «riattivazione sociale e urbana»: piccole trasformazioni partecipate per migliorare le condizioni di vita anche nei rioni periferici. «“Finestre urbane” ha dato l’opportunità a tanti piccoli sogni di diventare realtà, come quello di Vincenzo, Filippo e Giuseppe - dichiara il sindaco Giuseppe Valenzano -. Un orto urbano, cioè, dove hanno piantato finocchi, bietole, cavoli neri e bianchi, cicorie».

Ha così preso vita un pezzo di terra inutilizzato di via Antonio Meliota, nel rione Madonna della Stella, «un’area di cui tutti dobbiamo prenderci cura - aggiunge il primo cittadino -, un’idea magnifica come è bellissimo vedere alcuni dei nostri giovani sporcarsi le mani per la nostra città». Green up non è soltanto un orto sperimentale: «È un movimento di cittadini, un luogo di contaminazione, di crescita verde per l’intero territorio», spiegano gli ideatori. Si produrranno ortaggi, micrortaggi e fiori eduli, rigorosamente attraverso metodi sperimentali, come la coltivazione in acquaponica (agricoltura sostenibile in cui la terra è sostituita da materiale inerte e riutilizzo di acqua senza spreco) e l’utilizzo della musica nella crescita delle piante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie