Giovedì 24 Settembre 2020 | 18:14

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione Polstrada
Acquaviva, scoperta officina abusiva: sequestrata anche area usata come discarica

Acquaviva, scoperta officina abusiva: sequestrata anche area usata come discarica

 
Il processo
Pop Bari, al via maxu udienza anti Covid a Bitonto con centinaia di parti civili

Pop Bari, al via maxi udienza anti Covid a Bitonto con centinaia di parti civili: anche i commissari

 
Avvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 
Scuola
Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

 
Delitto Brescia
Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

 
Operazione Gdf
Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

 
la decisione
Polignano a Mare - Bari

Polignano, prorogata ordinanza per prevenire il contagio

 
Il caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
Maltempo
Nubifragio nel Barese: ad Altamura strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

Nubifragio nel Barese: ad Altamura crolla muro e strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

 
Sanità
Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

BatAl Cafiero
Barletta, studente positivo: chiuso per due giorni liceo scientifico

Barletta, studente positivo al Covid: chiuso per due giorni liceo scientifico

 
BariOperazione Polstrada
Acquaviva, scoperta officina abusiva: sequestrata anche area usata come discarica

Acquaviva, scoperta officina abusiva: sequestrata anche area usata come discarica

 
FoggiaOrdinanza
Covid Foggia, obbligo mascherina e chiusi domenica i centri commerciali

Covid Foggia, obbligo mascherina e chiusi domenica i centri commerciali

 
LecceL'omicidio dell'arbitro
Fidanzati uccisi a Lecce, in forse i funerali in piazza a Seclì

Fidanzati uccisi a Lecce, in forse i funerali in piazza a Seclì

 
NewsweekL'evento
Castellaneta, i segreti dei 100 anni di nonna Angela? Una vita in campagna

Castellaneta, i segreti dei 100 anni di nonna Angela? Una vita in campagna

 
PotenzaL'opera
Potenza, un team italo svizzero restaurerà il Ponte Musmeci

Potenza, un team italo svizzero restaurerà il Ponte Musmeci

 
Brindisiil provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 

i più letti

cinema

Bif&st: a Bari arriva Benigni, 150 eventi dal 22 al 30 agosto

Il Festival si svolgerà principalmente all'aperto, in una grande arena allestita in piazza della Prefettura

Bif&st: a Bari arriva Benigni, 150 eventi dal 22 al 30 agosto

Confermata la presenza del premio Oscar Roberto Benigni alla undicesima edizione del Bif&st-Bari International Film Festival, in programma a Bari dal 22 al 30 agosto. Benigni sarà a Bari il 29 agosto insieme con il regista Matteo Garrone in occasione della proiezione del film Pinocchio, girato in parte in Puglia e alcune delle cui scenografie sono ospitate nella nuova Apulia Film House. A Benigni sarà consegnato il premio Alberto Sordi per il miglior attore non protagonista e il premio Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence. A Garrone sarà consegnato nella stessa serata il premio Franco Cristaldi per il produttore del miglior film.
I premi Federico Fellini verranno conferiti anche a Anne Fontaine, che interverrà con un videomessaggio il 26 agosto e, in presenza, a Lina Sastri il 23 agosto e Nicola Maccanico il 28 agosto.

Un’arena allestita in piazza Prefettura a Bari con 750 posti a sedere sarà la principale location della undicesima edizione del Bif&st-Bari International Film Festival, in programma dal 22 al 30 agosto e che sostituirà il teatro Petruzzelli. Gli altri luoghi individuati per ospitare gli eventi della undicesima edizione del festival di cinema barese, ridotta nei numeri di eventi, ospiti e spettatori nel rispetto delle norme anti-Covid, saranno la corte del Castello Svevo, con 150 posti, una sala del multicinema Galleria (50 posti), il teatro Margherita che ospiterà una mostra dedicata a Mario Monicelli e il teatro comunale Piccinni di Bari. Il programma del festival è stato presentato oggi a Bari dal direttore Felice Laudadio e dalla presidente di Apulia Film Commission Simonetta Dellomonaco. Il Bif&st, presieduto dalla regista Margarethe von Trotta, ha l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, il riconoscimento e il patrocinio della Direzione generale cinema e audiovisivo del Mibact, è promosso dalla Regione Puglia con la collaborazione del Comune di Bari e prodotto dalla Fondazione Afc. Gli ospiti attesi, rispetto ai circa 400 delle passate edizioni, saranno 120-150. Gli eventi in programma sono stati ridotti a un’ottantina rispetto ai circa 300 previsti.

Sarà un festival anti-Covid il Bif&st 2020, in programma a Bari dal 22 al 30 agosto. L’organizzazione del Bari International Film Festival, con Apulia Film Commission, in collaborazione con la task force della Regione Puglia, Asl e Inail e con un team di esperti, ha predisposto un protocollo che limita e e regolamenta gli accessi con il tracciamento dei partecipanti attraverso biglietti nominali, controllo della temperatura corporea mediante termoscanner agli ingressi delle sale e delle arene, con distanziamento sociale per tutte le attività. In tutte le aree verranno collocati, per l'igienizzazione delle mani, sanificanti liquidi e gel. Il solo materiale stampato sarà il catalogo-programma, mentre tutte le altre informazioni saranno comunicate in formato elettronico sui social e sul sito www.bifest.it. Saranno obbligatorie le mascherine in tutte le aree interne ed esterne quando il distanziamento risulti impossibile o difficoltoso, indossandole mentre si accede alle sale, quando si è in fila e sino al momento in cui si occupa il posto pre-assegnato dopo la prenotazione. La biglietteria sarà online per evitare assembramenti ai botteghini ma è comunque prevista la possibilità di accedere alla biglietteria del Teatro Piccinni e, per i biglietti gratuiti, del Multicinema Galleria. Nell’area di piazza Prefettura ci sarà un servizio di ambulanze e di personale sanitario di pronto soccorso a disposizione del pubblico.

Saranno dedicati al compositore premio Oscar scomparso di recente Ennio Morricone alcuni degli eventi del Bif&st - Bari International Film Festival, in programma a Bari dal 22 al 30 agosto. Si tratta di un filmato della durata di circa 20 minuti che racconta alcuni momenti del passaggio a Bari di Morricone, in occasione della edizione 2019 del Festival di cinema barese. Ci sarà inoltre, il 28 agosto nel teatro Piccinni, la proiezione del recital musicale «Napoli che canta» tenuto da Lina Sastri in onore del maestro Morricone e registrato nel teatro Petruzzelli il 27 aprile 2019. La stessa Lina Sastri domenica 23 agosto sarà premiata a Bari con il riconoscimento Federico Fellini per l’eccellenza artistica.

LO SFOGO DI LAUDADIO - «Questa ottusa burocrazia riesce a combinare guai atroci. Ecco perché questo Paese è fermo anche. E' un grande problema. Non ne possiamo più. O si sblocca questa vicenda e questi decreti semplificazioni arrivano ad essere veramente uno strumento di semplificazione della vita dei cittadini, oppure questo Paese soffocherà non solo per il Covid, ma per l’imbecillità dei burocrati». E’ lo sfogo di Felice Laudadio, direttore del Bif&st - Bari International Film Festival - durante la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2020, in programma a Bari dal 22 al 30 agosto.
«Lavorare in queste condizioni in un tempo così ristretto - ha detto Laudadio - non avete idea di quante difficoltà abbia comportato, con una quantità di pratiche burocratiche incredibili. Stamattina sui giornali da tutte le parti c'è scritto 'aperto il nuovo ponte di Genovà, inaugurato dopo un anno di lavoro grazie al fatto che non c'era la burocrazia di mezzo. Non è che non sia necessaria, ma deve essere una burocrazia intelligente, dove andiamo a sbattere è contro la cretineria, la stupidità dei burocrati. Noi siamo fuori dai gangheri per questo. Non parlo per Bari, parlo a nome di tutti i direttori dei festival italiani e di manifestazioni culturali che stanno cercando di organizzare eventi, musica, danza, teatro, un disastro dappertutto»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie