Lunedì 03 Agosto 2020 | 13:57

NEWS DALLA SEZIONE

Fase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Frode telematica
Bari, rimborsi Covid fasulli: la truffa Inps corre online

Rimborsi-Covid fasulli: la truffa Inps corre online anche a Bari

 
Meteo
Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

Maltempo in arrivo nel Barese: in settimana rischio temporali, ma nel weekend torna il sole

 
Il rogo
Incendio divampa in una serra tra Terlizzi e Molfetta: il fumo si vede da Bari

Incendio divampa in una serra tra Terlizzi e Molfetta: il fumo si vede da Bari

 
In città
Cala il sipario su un altro storico locale di Bari: addio alla pizzeria Continental

Cala il sipario su un altro storico locale di Bari: addio alla pizzeria Continental

 
Il caso
Bari, vigile del fuoco offre giro in barca gratis a bimbi autistici: boom di richieste sul web

Bari, vigile del fuoco offre giro in barca gratis a bimbi autistici: boom di richieste sul web

 
Editoria
Il «sapore» della Gazzetta

Il «sapore» della Gazzetta a Bari

 
Emergenza
Terlizzi, niente «Carro trionfale» per la Madonna di Sovereto

Processioni sagre e feste: il Covid ferma tutto. A Terlizzi niente «Carro trionfale»

 
L'annuncio
Bari, capitale italiana della cultura: la città si affida a San Nicola

Bari capitale italiana della cultura 2022: pronti alla sfida

 

Il Biancorosso

Calcio
Il Bari resta in sospeso. Vivarini è il dilemma

Il Bari resta in sospeso. Vivarini è il dilemma

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoorrore nel tarantino
Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

 
Foggianel foggiano
Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

 
Brindisil'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 
BariFase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Potenzala scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Leccenel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 
MateraIL SALVATAGGIO
Policoro, dopo le cure la tartaruga Ramona torna in mare

Policoro, dopo le cure la tartaruga Ramona torna in mare

 

i più letti

Il caso

Bari, estorcevano soldi a imprenditore: condannati 8 affiliati al clan Strisciuglio

Lo ha deciso la Corte d’appello di Bari

toghe, avvocati

BARI -  La Corte di Appello di Bari ha confermato, riducendo in parte le pene, 8 condanne nei confronti di altrettanti affiliati al clan Strisciuglio di Bari ritenuti responsabili, a vario titolo, di estorsione aggravata, tentata estorsione e minaccia in concorso, reati tutti aggravati dall’utilizzo del metodo mafioso. Vittima del gruppo criminale sarebbe stato un imprenditore edile del quartiere Libertà che denunciò le richieste estorsive del clan. All’imprenditore i pregiudicati avrebbero chiesto «un caffè per Vituccio», cioè per il capo clan Vito Valentino, e «4 o 5 mila euro per fargli trascorrere un buon Natale», avrebbero poi preteso la consegna di un’auto aziendale, una Range Rover, e 100 mila euro. «Mi devi dare le chiavi della macchina tua e 100 mila euro, se no - lo avrebbero minacciato - vi sparo a tutti quanti» perché «qua comandiamo noi al quartiere Libertà, se no adesso ti faccio scrivere nome e cognome sulle lapidi».

L’imprenditore sarebbe anche stato minacciato affinché ritirasse la denuncia. Nel processo si è costituita parte civile l'Ance, associazione nazionale costruttori edili. Nel dettaglio la Corte ha condannato Marino Massari alla pena di 5 anni e 6 mesi di reclusione, Giuseppe Lavopa a 4 anni, Nicola Abbrescia e Vito Antonio Zotti a 3 anni e due mesi, Vincenzo Cicinato e Francesco Stefanachi a 3 anni, Simone Schingaro a 2 anni e Matteo Ranieri a 1 anno di reclusione con pena sospesa

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie