Sabato 12 Giugno 2021 | 19:33

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervento
Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

 
Il salvataggio
Monopoli, 25enne cade da un terrazzo: soccorso in stile «alpino»

Monopoli, 25enne cade da un terrazzo: soccorso in stile «alpino»

 
L'analisi
Bari, «Idee radicalizzate e violente si combattono con la cultura»

Bari, «Idee radicalizzate e violente si combattono con la cultura»

 
La curiosità
Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

 
I controlli
Covid, ben 389 sanzioni nel Barese negli ultimi 10 giorni in zona gialla

Covid, ben 389 sanzioni nel Barese negli ultimi 10 giorni in zona gialla

 
giustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Il caso
Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

 
Dipendenze
Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

 
Il caso
Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

Bari, i pasticci del nuovo palazzo del Consiglio: garage chiuso e piove nel foyer

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente in mare
Affonda barca in Salento, Guardia Costiera salva intera famiglia

Barca affonda a largo del Salento, Guardia Costiera salva intera famiglia

 
BrindisiIl virus
Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

 
TarantoIl confronto
Sud, Letta a Taranto: «Pnrr dia risposte a disuguaglianze»

Sud, Letta a Taranto: «Pnrr dia risposte a disuguaglianze»

 
BariL'intervento
Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

 
FoggiaLotta al virus
Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

 
PotenzaIl caso
Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 

i più letti

L'INIZIATIVA

Gioia del Colle, la festa di fine anno per gli scolari? A turno allo stadio

La campanella finale suonerà nel campo sportivo «Martucci» per le classi terminali delle Medie e delle quinte Primarie

scuola

GIOIA DEL COLLE - L’ultimo giorno di scuola allo stadio per tornare vicini, seppur distanti, e dirsi «arrivederci» in presenza e non con l’amaro saluto virtuale fatto via piattaforma. A Gioia del Colle la campanella finale suonerà nel campo sportivo «Martucci» per le classi terminali delle Medie e delle quinte Primarie.

L’amministrazione ha messo a disposizione l’area dello stadio per dare la possibilità a insegnanti, studenti e genitori di salutarsi. La scuola, insomma, riaprirà, seppur in un contesto diverso per dare un segnale di speranza, soprattutto, oltre che di affetto. È stato già preparato un calendario.

Si partirà domani, martedì 16 giugno, e si proseguirà fino al 3 luglio. I saluti finali si svolgeranno nelle giornate di lunedì, mercoledì e venerdì in due turni (ore 10-10,45 e 11-11,45). Gli incontri saranno all’aperto e in totale sicurezza, nel rispetto della distanza interpersonale imposta da ogni norma e con l’utilizzo delle mascherine.

Prima di accedere al campo sarà anche rilevata la temperatura corporea. L’utilizzo e l’accesso contingentato all’area saranno consentiti solo su prenotazione.

«È stato un anno molto difficile che ha stravolto le abitudini di tutta la scuola e richiesto enormi sacrifici a studenti, genitori e insegnanti - dice l’assessore comunale alla Pubblica Istruzione, Lucio Romano -. Per questo non potevamo permettere che si terminasse senza nemmeno un saluto, senza guardarsi negli occhi. Abbiamo incontrato i dirigenti scolastici e i rappresentanti dei genitori e in accoglimento di tante richieste pervenute da famiglie e docenti abbiamo pensato di organizzare questo calendario, seppur solo per le classi terminali».

Un gesto simbolico, insomma, che però può valere tanto nel cuore di chi lascia l’ultima classe di scuola. L’amministrazione comunale metterà a disposizione anche un impianto di amplificazione: «Sarà un saluto sobrio - dice l’assessore - ma sarà comunque un modo per chiudere degnamente questo anno scolastico». Romano è in costante contatto con i dirigenti scolastici per affrontare la questione sicurezza in vista dell’inizio del prossimo anno. L’amministrazione si è resa disponibile anche a valutare altri spazi per la didattica per gli istituti che ne avessero bisogno. Tra questi ci potrebbero essere i locali dell’ex distilleria di via Cassano.

Intanto al Comune sono arrivati 280mila euro dalla Regione (Gioia è tra i 67 Comuni ammessi) per la messa in sicurezza delle scuole di via Eva, San Filippo Neri e Losapio (compresa la palestra). I fondi rientrano nel finanziamento regionale per l’adeguamento antincendio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie