Sabato 12 Giugno 2021 | 20:21

NEWS DALLA SEZIONE

La nota dell'Asl
Bari, seconda dose di AstraZeneca in anticipo a over60: il calendario

Bari, seconda dose di AstraZeneca in anticipo a over60: il calendario

 
L'intervento
Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

Bari, 11enne operato d'urgenza all’Istituto Tumori: asportata una cisti di 15 cm che comprimeva il polmone

 
Il salvataggio
Monopoli, 25enne cade da un terrazzo: soccorso in stile «alpino»

Monopoli, 25enne cade da un terrazzo: soccorso in stile «alpino»

 
L'analisi
Bari, «Idee radicalizzate e violente si combattono con la cultura»

Bari, «Idee radicalizzate e violente si combattono con la cultura»

 
La curiosità
Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

Adelfia, le rondinelle appena nate reclamano il cibo dalla mamma

 
I controlli
Covid, ben 389 sanzioni nel Barese negli ultimi 10 giorni in zona gialla

Covid, ben 389 sanzioni nel Barese negli ultimi 10 giorni in zona gialla

 
giustizia svenduta
Bari, «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

Bari, avvocato Chiariello: «Il milione nascosto negli zainetti? Erano gli onorari del mio lavoro»

 
Il caso
Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

Metropolitana Bari-Bitritto: «Cinque anni? È una follia»

 
Dipendenze
Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

Bari, la Caritas in campo contro la ludopatia

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

Bari, De Laurentiis: «Polito è qui per vincere»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Maltempo in Salento, dopo acquazzone crolla deposito attrezzi a Salve

Maltempo in Salento, dopo acquazzone crolla deposito attrezzi a Salve

 
BariLa nota dell'Asl
Bari, seconda dose di AstraZeneca in anticipo a over60: il calendario

Bari, seconda dose di AstraZeneca in anticipo a over60: il calendario

 
BrindisiIl virus
Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

Covid 19, a Brindisi due casi accertati di variante indiana

 
TarantoIl confronto
Sud, Letta a Taranto: «Pnrr dia risposte a disuguaglianze»

Sud, Letta: «Pnrr dia risposte a disuguaglianze. L'Italia deve risarcire Taranto»

 
FoggiaLotta al virus
Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

Coldiretti, domani al via vaccini a braccianti stranieri: si parte nell'hub di Foggia

 
PotenzaIl caso
Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

Oppido Lucano, ha in casa piante di cannabis e munizioni: arrestato

 
Materafelicità
Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

Miglionico, «Felice per la nostra prima unione civile»

 

Ambiente

Polignano, Parco Costa Ripagnola, ricorso proprietari a Mattarella per annullamento legge istitutiva

Chiedono al Presidente della repubblica di escludere i terreni edificatori dall’area del Parco

Polignano, stop al Parco dei Trulli «Impossibile costruire le villette»

BARI -  I proprietari di due terreni compresi nell’area dell’istituendo Parco naturale di Costa Ripagnola a Polignano a Mare hanno presentato un ricorso straordinario al Presidente della Repubblica chiedendo l'annullamento del disegno di legge approvato con delibera di Giunta regionale a marzo per l’istituzione del Parco.

Nel ricorso è spiegato che i due terreni, classificati nel piano regolatore del Comune di Polignano come «zona di espansione» e sui quali è stato già presentato un piano di lottizzazione per la realizzazione di 45 immobili, sono stati invece ricompresi dalla Regione nella «zona 1» del Parco, quella cioè di rilevante valore naturalistico, paesaggistico e storico culturale dove c'è il vincolo di assoluta inedificabilità.

I proprietari dei suoli chiedono quindi una riperimetrazione del Parco che escluda quei terreni, «ubicati all’interno del perimetro urbano», evidenziando che «l'intera area è priva di qualsivoglia pregio ambientale, naturalistico, paesaggistico, culturale, ed è circondata da un moderno tessuto urbano periferico, già costruito tutto intorno».

«Lasciarla fuori e consentire la edificazione prevista nel Prg del Comune di Polignano a Mare - si legge nell’atto - non interferisce in alcun modo con la realizzazione degli obiettivi del Parco». I ricorrenti spiegano che la delibera della Regione, «avendo determinato la entrata in vigore delle norme di salvaguardia che comportano la immediata inedificabilità dei terreni, comporta il blocco dell’iter autorizzativo della lottizzazione, con notevole pregiudizio in danno degli interessati», «danno grave ed irreparabile - aggiungono - perché le norme di salvaguardia, se non bloccano, sospendono comunque, per anni, la edificabilità dei terreni».

Per questo, in attesa della decisione di merito sull'annullamento, chiedono anche che venga concesso la sospensione della delibera per «procedere alla edificazione dell’area».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie