Giovedì 13 Agosto 2020 | 15:33

NEWS DALLA SEZIONE

nel barese
Monopoli, mascherine obbligatorie dalle 18 all'1 di notte, sindaco firma ordinanza

Monopoli, mascherine obbligatorie dalle 18 all'1 di notte, sindaco firma ordinanza

 
per atti osceni
Monopoli, durante il film al cinema si abbassa i pantaloni: denunciato

Monopoli, durante il film al cinema si abbassa i pantaloni: denunciato

 
ECONOMIA
Bari, i fiori d'arancio possono attendere

Bari, i fiori d'arancio possono attendere: settore ancora in ginocchio

 
l'emergenza
Coronavirus: a Bari medico in terapia intensiva e 2 bambini contagiati

Coronavirus: a Bari medico in terapia intensiva e 2 bambini contagiati

 
FASE 3
Ruvo, la protesta di 9 turisti rientrati da Creta

Ruvo, la protesta di 9 turisti rientrati da Creta: «Obbligati all'isolamento, ma sull'isola era tutto tranquillo»

 
L'INCIDENTE
Ciclista investito a Gioia del Colle: caccia al pirata

Ciclista investito a Gioia del Colle: è caccia al pirata

 
L'INTERVISTA
Emergenza sfratti si muove il Comune di Bari

Bari, emergenza casa: il Comune si muove per limitare gli sfratti esecutivi

 
polizia locale
Bari, fermate su bici elettrica modificata, 2 minorenni aggrediscono i vigili: denunce

Bari, fermate su bici elettrica modificata, 2 minorenni aggrediscono i vigili: denunce

 
Il caso
Scuola, Sasso (Lega) contro Azzolina: «Ministra ignora il caos dei precari»

Scuola, Sasso (Lega) contro Azzolina: «Ministra ignora il caos dei precari»

 
La novità
Riapre il leggendario bar Mokador: così torna in vita un pezzo storico di Bari

Riapre il leggendario bar Mokador: così torna in vita un pezzo storico di Bari

 
LA GAZZETTA NEI BAR
La partita in tv, un caffè e la Gazzetta

La partita in tv, un caffè e la Gazzetta

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, un altro giorno di rinvii

Bari, un altro giorno di rinvii: torna in quota solo il ds Scala

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLa curiosità
Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

Lecce, strombazzano il clacson in piazza Sant'Oronzo: multata coppia di neosposi

 
Barinel barese
Monopoli, mascherine obbligatorie dalle 18 all'1 di notte, sindaco firma ordinanza

Monopoli, mascherine obbligatorie dalle 18 all'1 di notte, sindaco firma ordinanza

 
Tarantoguardia costiera e polizia
Taranto, 2 tonnellate di cozze con etichette contraffatte: sequestro e una denuncia

Taranto, 2 tonnellate di cozze con etichette contraffatte: sequestro e una denuncia

 
Foggiain mattinata
Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

Foggia, auto contro vespa: un ferito al pronto soccorso

 
Materaestate
Matera, buon afflusso di turisti per Ferragosto

Matera, buon afflusso di turisti per Ferragosto

 
BrindisiCORONAVIRUS
Brindisi, esposto all'Ordine medici: «Contagiato dal primario»

Covid-19, Brindisi, esposto all'Ordine dei medici: «Contagiato dal primario»

 
PotenzaL'ESTATE DEL COVID
Matera, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

Basilicata, aperti per ferie: così i negozi cercano di rifarsi

 
Bati fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 

i più letti

Politica

Bari, aria di crisi in Lega: c'è il nuovo capogruppo, ma il vecchio non lo sa. Picaro aderisce a gruppo misto

«Evidentemente - continua un amareggiato Michele Picaro - l’impegno istituzionale profuso e il consenso elettorale ottenuto, esattamente un anno fa diventando il consigliere di centrodestra più suffragato in Puglia, non sono per la Lega elementi su cui basare la crescita e la rappresentanza di partito. Al mio successore, Pino Viggiano, faccio i più sentiti auguri di buon lavoro».

Bari, aria di crisi in Lega: c'è il nuovo capogruppo, ma il vecchio non lo sa

Michele Picaro

BARI - La Lega in Puglia perde pezzi. Il consigliere comunale di Bari, Michele Picaro, il più suffragato nel centrodestra alle ultime Comunali vinte da Antonio Decaro, ha deciso oggi di aderire al gruppo Misto lasciando il partito di Matteo Salvini. Il passaggio avviene a 24 ore dalla "destituzione» da capogruppo della Lega in Consiglio comunale: Picaro, in settimana, ha firmato assieme ad altri 107 iscritti, una lettera indirizzata a Salvini per chiedere di bloccare la candidatura alle Regionali di Nuccio Altieri. «Nelle scorse ore - commenta Picaro - ho protocollato alla presidenza del Consiglio comunale il mio passaggio al gruppo Misto. La ritengo una scelta naturale e consequenziale all’indomani della decisione unilaterale presa dai miei ex colleghi della Lega, senza alcun tipo di confronto preventivo. E fa specie che accada in un partito che della collegialità ha sempre fatto la sua bussola. Ma evidentemente questa volta taluni esponenti hanno preferito procedere a colpi di blitz da vecchia Repubblica piuttosto che avviare una riflessione interna e pacata su ciò che sta accadendo in proiezione delle prossime Regionali. Resto in ogni caso convintamente nello schieramento del centrodestra». 

LA POLEMICA - «Apprendo da fonti interne all’amministrazione comunale che i miei tre colleghi di partito (Fabio Romito, Laura Manginelli e Pino Viggiano) hanno protocollato questa mattina (ieri, ndr) alla segreteria del consiglio comunale la nomina di un nuovo capogruppo, il collega Pino Viggiano». Lo rende noto Michele Picaro, capogruppo della Lega in consiglio comunale, almeno fino a ieri.

«Questa decisione - sostiene il consigliere di minoranza - è non solo l’ennesima dimostrazione di un partito al cui interno è sempre più impossibile realizzare confronto, dialettica e sintesi. Ma è sicuramente anche da attribuire alla mia richiesta, con altri esponenti, di aprire un dibattito nel partito in vista delle imminenti elezioni regionali». Aria di crisi, dunque, all’interno della Lega barese, caratterizzata da divisioni interne e correnti anche ai tempi della scorsa campagna elettorale per le amministrative. Certo un serio problema di dialogo interno.

«Evidentemente - continua un amareggiato Michele Picaro - l’impegno istituzionale profuso e il consenso elettorale ottenuto, esattamente un anno fa diventando il consigliere di centrodestra più suffragato in Puglia, non sono per la Lega elementi su cui basre la crescita e la rappresentanza di partito. Al mio successore, Pino Viggiano, faccio i più sentiti auguri di buon lavoro».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie