Lunedì 17 Febbraio 2020 | 07:58

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
Sanità
Altamura, la denuncia di Sasso (Lega): «la Regione scarica 300 bimbi disabili»

Altamura, la denuncia di Sasso (Lega): «la Regione scarica 300 bimbi disabili»

 
Banco Farmaceutico
Raccolta del farmaco cresce del 20% in Puglia: «Aiuteranno circa 33mila persone bisognose»

Raccolta del farmaco cresce del 20% in Puglia: «Aiuteranno circa 33mila persone bisognose»

 
Donazione di organi
Trapianti, Emiliano incontra le famiglie dei donatori: «La Puglia ha un cuore grande, ma si può fare di più»

Trapianti, Emiliano incontra le famiglie dei donatori: «La Puglia ha un cuore grande, ma si può fare di più»

 
a manhattan
San Nicolas a New York: mancano 20mln per la chiesa cofinanziata dal Comune di Bari

San Nicolas a New York: mancano 20mln per la chiesa cofinanziata dal Comune di Bari

 
La denuncia
Bari, iIl carcere scoppia: sovraffollamento al 145%

Bari, il carcere scoppia: sovraffollamento al 145%

 
La visita di Francesco
Papa a Bari, attesi oltre 40mila fedeli

Papa a Bari, attesi oltre 40mila fedeli

 
i fatti nel 2014
Altamura, tentarono di uccidere un innocente per uno scambio di persona: 2 arresti

Altamura, dopo scambio di persona tentarono di uccidere innocente: 2 arresti

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 
BariL'iniziativa
A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

A Bari si può dare l'ultimo saluto ai nostri amici a 4 zampe: le onoranze funebri «speciali»

 
TarantoIncidente stradale
Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

Taranto, moto si ribalta e schiaccia centauro: morto 60enne

 
PotenzaI vigili del fuoco
Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

Pignola, fiamme distruggono deposito di attrezzi

 
LecceNel Salento
Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

Casarano, truffa dei radiofarmaci da 3,6mln: nessuna condanna

 
Foggianel foggiano
Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

Rignano Garganico, auto sindacalista Fim Cisl incendiata: secondo episodio in pochi giorni

 
MateraViolenza in casa
Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

Matera, ubriaco insulta e picchia la madre per avere dei soldi: arrestato

 

i più letti

L'emergenza

Corato, aggredita da cani randagi: incubo per una signora

La donna era andata in farmacia per una commissione. Divampa sui social la polemica sul randagismo 

Corato, aggredita da cani randagi: incubo per una signora

CORATO - I segni dei canini sulla gamba sono evidenti. È stata accerchiata e aggredita da randagi mentre si stava recando in farmacia per acquistare un medicinale per suo figlio: è sotto choc e dolorante la signora di Corato che, l’altra mattina, ha rischiato grosso a causa di un branco di randagi.
La donna è stata avvicinata da quattro o cinque cani mentre attraversava l’incrocio tra via Prenestina e via Francavilla. Un animale l’ha morsa alla gamba, all’altezza del polpaccio. La ferita, sia pure evidente, fortunatamente non è stata così profonda da recidere qualche nervo sottostante.
Subito soccorsa da una automobilista di passaggio, la malcapitata è stata accompagnata prima al pronto soccorso e, subito dopo, all’Ufficio igiene dove, come è prassi, è stata sottoposta alla antitetanica e al trattamento antirabbico.
Una circostanziata segnalazione è stata fatta anche alla Polizia locale e al Comune affinché provveda a far accalappiare i cani senza padrone che, probabilmente, potrebbero tornare ad aggredire.
La vicenda, segnalata sulla pagina Facebook «La voce dei coratini», ha subito scatenato una ridda di commenti. Tanta solidarietà per la donna aggredita e morsicata ma, anche, diversi gli animalisti che, schierandosi in difesa dei randagi, hanno cercato di «giustificare» l’aggressione come reazione a un presunto atteggiamento ostile assunto da parte della signora. Che, invece, ha avuto l’unica colpa di trovarsi al posto sbagliato nel momento sbagliato.
Tra i commenti postati sul social network anche le segnalazioni di altre aggressioni avvenute sempre a Corato (su via Teano, via Gigante) e sempre da parte di altri randagi in branco: «È assolutamente importante mettere tutti i cittadini in sicurezza e non girare la testa dall'altra parte», è stato uno dei commenti postati.
Quello del randagismo, in realtà, per le amministrazioni che si sono succedute a Corato è sempre stato un problema con tutte le implicazioni di ordine igienico, sociale e sanitario. Ma anche economico.
In realtà la città non è ancora dotata di un canile municipale e, per questo, i randagi che vengono accalappiati sono rinchiusi in strutture convenzionate, adibite a canili sanitari (dove vengono inizialmente ricoverati in osservazione) e rifugi (dove vengono successivamente ricoverati). Se si considera, poi, che le strutture sono spesso sovraffollate, si capisce benissimo quanto la gestione dei cani randagi incida pesantemente sulle finanze comunali.
È così a Corato i randagi continuano ad aumentare sempre più, vagando e riproducendosi indisturbati. «Assistiamo impotenti al dilagare del fenomeno e quello che è accaduto alla signora, l’altra mattina, ne è la diretta conseguenza», dicono alcuni cittadini che fanno riferimento anche al problema del decoro urbano. «Quando le bestiole sporcano - aggiungono - appresso a loro non c’è il padrone che rimuove gli escrementi. È mai possibile?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie