Sabato 29 Febbraio 2020 | 11:33

NEWS DALLA SEZIONE

a poggiofranco
Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

 
a toritto (Ba)
Quasano, cc trovano 2 senegalesi alla guida senza patente: uno aveva un ordine di carcerazione a Rimini

Quasano, 2 senegalesi alla guida senza patente: uno aveva un ordine di carcerazione a Rimini

 
l'emergenza
Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

Il Coronavirus ferma il Carnevale di Putignano: niente festa della Pentolaccia

 
a picone
Bari, svaligiano appartamento di una pensionata: 3 ladri colti in flagrante

Bari, svaligiano appartamento di una pensionata: 3 ladri colti in flagrante

 
Do ut des
Mafia a Bari, la sentenza: «clan Parisi imponeva guardiani e case popolati»

Mafia a Bari, la sentenza: «clan Parisi imponeva guardiani e case popolari»

 
Ironia sul web
Il «Virus Corona» diventa una canzone firmata da Rimbamband e Renato Ciardo

Il «Virus Corona» diventa una canzone firmata dalla Rimbamband

 
La recensione
Libertà verticale la nuova via del Mediterraneo

Libertà verticale la nuova via del Mediterraneo

 
La curiosità
Sannicandro, farmacia regala Amuchina ai clienti: «La vostra salute ci sta a cuore»

Sannicandro, farmacia regala Amuchina ai clienti: «La vostra salute ci sta a cuore»

 
La curiosità
Gli studenti di Gravina sfornano il robot appassionato di arte, storia e teatro

Gli studenti di Gravina sfornano il robot appassionato di arte, storia e teatro

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

Bari, è cambiata la missione: un mese per blindare il secondo posto

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccea Milano
Ospedale «Sacco»: una ricercatrice salentina nel team che ha isolato il ceppo italiano del Coronavirus

Ospedale «Sacco»: ricercatrice salentina nel team che ha isolato il ceppo italiano del Coronavirus

 
Baria poggiofranco
Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

Bari, una 20enne ubriaca alla guida danneggia varie auto in sosta: denunciata

 
Foggianel Foggiano
Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

Borgo Incoronata, lite per parcheggio condominiale, 2 famiglie si prendono a botte: interviene la polizia

 
TarantoNel Tarantino
Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

Manduria, polizia denuncia un giovane senza patente: guidava un «Ciao» rubato 34 anni fa

 
Batcoronavirus
Trani, il sindaco dispone chiusura scuole per sanificazione

Bat, scuole chiuse per sanificazione

 
Brindisidai carabinieri
S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

S.Pancrazio Sal., arrestato 46enne: aveva 86 dosi di cocaina

 
Materarifiuti
Matera, il grande pasticcio della differenziata

Matera, il grande pasticcio della differenziata

 

i più letti

La decisione

Palagiustizia Bari, Agenzia Demanio realizzerà il nuovo polo

Prossime riunioni tavolo tecnico il 12/2 a Bari e il 30/3 a Roma

Palagiustizia Bari, Agenzia Demanio realizzerà il nuovo polo

BARI - Sarà l’Agenzia del Demanio a realizzare il nuovo Polo della Giustizia di Bari che sorgerà nell’area delle ex caserme dismesse Milano e Capozzi. E’ quanto emerso dalla prima riunione del tavolo tecnico convocato presso il Ministero della Giustizia, che ha stabilito anche i prossimi incontri verso la realizzazione del Polo, il 12 febbraio a Bari e il 30 marzo nuovamente a Roma.

Alla riunione di oggi negli uffici di via Arenula hanno partecipato il direttore generale del Comune di Bari, Davide Pellegrino, il presidente della Corte di Appello e il procuratore generale di Bari, Franco Cassano e Annamaria Tosto, i dirigenti dei ministeri di Giustizia, Infrastrutture ed Economia, Agenzia del Demanio e Provveditore delle opere pubbliche di Campania-Molise-Basilicata-Puglia.

Nell’incontro si è deciso l’insediamento di un tavolo territoriale che si riunirà a partire dal 12 febbraio al Comune di Bari e che si occuperà degli aspetti legati all’impatto che avrà sulla città il nuovo insediamento giudiziario, tra i quali viabilità e parcheggi. Il 30 marzo, poi, il tavolo ministeriale dovrà recepire le indicazioni che arriveranno dal tavolo territoriale e validare l’analisi dei fabbisogni commissionata dal Comune e fatta da Invitalia più di un anno fa.

A quel punto si potrà stabilire il cronoprogramma in base al quale sarà bandita la gara per il progetto, già finanziato con 94 milioni di euro che copriranno anche il costo di parte dei lavori. «Il percorso sembra più nitido - ha commentato il presidente Cassano - . Superate le perplessità c'è da far partire un iter tecnico non semplice perché l’opera è immane, sarà uno sforzo economico e progettuale portentoso. L’importante è che si parta e questo sembra che stia per accadere. La sensazione è che ci sia una volontà decisa da parte di tutti». "Ottimista per questa accelerazione» si è detto il presidente dell’Ordine degli avvocati, Giovanni Stefanì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie