Domenica 31 Maggio 2020 | 22:40

NEWS DALLA SEZIONE

fase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
Via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

Bari, via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

 
L'INIZIATIVA
Mascherine tricolori, sit in sul lungomare

Bari, mascherine tricolori, sit in sul lungomare

 
la protesta
Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste»

Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste» FOTO

 
Nel barese
Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

 
LA SENTENZA
Scatta la terza condanna a carico di «Cassa Prestanza»: dovrà versare 34mila euro a una ex dipendente comunale

Bari, «Cassa Prestanza» dovrà pagare buonuscita a ex dipendente comunale

 
emergenza coronavirus
Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

 
Il concessionario Audi Magnifica
Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

 
Emergenza
Snobbati i test a Gravina. In 25 su 40 non si fidano

Bimbo di 2 anni fa test sierologico a Gravina. Gli adulti lo snobbano: in 25 su 40, non si fidano

 
emergenza coronavirus
Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati

Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati del Libertà

 
Paesaggio
Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore

Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore del Fai

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Il caso

Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti

Il pescato è stato poi stamane donato in beneficenza ad un ente caritatevole

Bari, a pesca di tonno rosso nonostante i divieti: sanzionati due diportisti baresi

BARI - E’ costata cara a due pescatori sportivi baresi una fruttuosa battuta di pesca del tonno rosso (thunnus thynnus), pregiata e ben tutelata specie ittica. Nella giornata di ieri, infatti, personale della Guardia Costiera del 6° Centro di Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari, a seguito di un’accurata attività di controllo, ha rinvenuto, all’interno di un’area di rimessaggio per imbarcazioni da diporto, in località Santo Spirito, tre esemplari di tonno rosso, del peso complessivo di 107 Kg., pescati poco prima da due diportisti della zona, nonostante i divieti imposti dalle norme in vigore. In particolare, i militari della Guardia Costiera hanno contestato ad entrambi i soggetti la cattura di esemplari di tonno rosso in un periodo in cui le norme ne vietano la pesca sportiva. Per tale violazione è stata inflitta ad entrambi la sanzione pecuniaria di 1300 euro. Ad uno dei due, poi, è andata decisamente peggio visto, che gli è stata comminata un’ulteriore sanzione di oltre 16.000 euro per aver di gran lunga superato il quantitativo massimo di 5 Kg. di pescato normalmente consentito per un pescatore sportivo.

I tre esemplari di tonno rosso, unitamente all’attrezzatura da pesca composta da tre canne e altrettanti mulinelli, sono stati posti sotto sequestro. Il pescato è stato poi stamane donato in beneficenza ad un ente caritatevole, in quanto dichiarato idoneo al consumo dall’autorità sanitaria. Dalle informazioni acquisite, non si esclude che gli esemplari sequestrati potessero essere destinati alla vendita a ristoranti della zona. Pratica, questa, vietata dalla legge, anche per l’assenza di qualsivoglia documentazione che attesti la provenienza e, dunque, la tracciabilità del prodotto ittico immesso sul mercato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie