Mercoledì 18 Settembre 2019 | 07:18

NEWS DALLA SEZIONE

Polis-Deloitte
toghe, avvocati

Bari, Finanza e diritto penale: alleanza tra studi legali barese e milanese

 
Diritti negati
Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

 
Zona Cecilia
Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

 
La ricerca
Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

 
Commissariato
Monopoli, Polizia ritrova due valigie rubate a turisti olandese

Monopoli, Polizia ritrova due valigie rubate a turisti olandese

 
Ambiente

Polignano, in stallo il progetto del resort a Costa Ripagnola

 
Il bando
Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

Servizio civile all'Università di Bari: 118 posti per giovani volontari

 
L'arresto
Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

Bari, in due svaligiano appartamento di un'aziana: bloccati dai cc

 
La tragedia a Triggiano
Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

Domatore sbranato, Lav denuncia: «Le 8 tigri divise e vendute all'estero»

 
Tecnologia
Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

Bari diventa ancora più smart: 40 mln di investimenti di Open Fiber

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiDai Cc
Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

Mesagne, una coltellata vicino all'occhio: preso l'aggressore

 
BatIl personaggio
Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

Luigi, il super ingegnere di Barletta che fa «volare» la McLaren

 
Foggia
Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

Mafia, interdette due società a Foggia: parentela con il boss

 
MateraSasso Caveoso
Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

 
BariPolis-Deloitte
toghe, avvocati

Bari, Finanza e diritto penale: alleanza tra studi legali barese e milanese

 
PotenzaA Sant'Arcangelo
Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

Piante di marijuana sul terrazzo, arrestato 46enne

 
TarantoIn centro
Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

Taranto, si barrica in casa e minaccia d far saltare in aria lo stabile

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 

i più letti

L'inchiesta

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Chiuso nei festivi lo sportello di piazza Moro e il punto di piazza del Ferrarese è lontano e non segnalato

Bari e il turismo, viaggio fra info point chiusi o nascosti

Piazza Moro, canicola di una domenica di agosto. Una frotta di turisti esce dalla stazione, trolley al seguito e naso per aria. Tra taxi e autobus in sosta, l'occhio attento di chi è appena arrivato in una città sconosciuta va alla ricerca dell'infopoint turistico; deve attrezzarsi quanto prima sulle proposte che il posto offre. Eccolo: avvistato un «Infopoint Pugliapromozione agenzia regionale del turismo». Ma ahimè, è domenica. Chiuso. Di domenica, chiuso.

A onor del vero, è chiuso anche ogni giorno per la pausa pranzo. E il sabato apre solo di mattina. Certo, se raggiungi piazza del Ferrarese trovi il «Tourist Information Bari (IAT)», aperto ininterrottamente dalle 9 alle 19.30. Ma se arrivi con il treno e non sei indigeno, come fai a saperlo?

E, soprattutto, come ci arrivi a piazza del Ferrarese?

In base ai dati Istat sul bacino dei turisti ufficiali, nel 2015 il numero di strutture ricettive nell’area metropolitana di Bari è aumentato del 13,3%.

Sempre nell'area metropolitana, nel 2017 ci sono stati 989mila arrivi per 2,28 milioni di pernottamenti.

Però, se sbarca il crocerista alla controra e passeggia nella Città vecchia, nella migliore delle ipotesi trova aperte ben poche attività che possano connotare l'identità della città e muovere l’economia locale.

E, peggio ancora, se i nostri turisti che abbiamo lasciato alla stazione riescono ad arrivare a piazza del Ferrarese, saranno in seria difficoltà in caso di «bisognino» urgente. I bagni pubblici più vicini sono sul lungomare Imperatore Augusto, vicino alla Basilica di san Nicola. Questi, aperti ad orario continuato fino alle 22. Gli altri bagni pubblici, situati in centro e raggiungibili più o meno a piedi dalla stazione, sono a piazza Umberto. Ma lì bisogna rispettare gli orari per far pipì: 9.30-13.30, 17-22.

Quanto ai servizi igienici ospitati fino a poco fa in piazza del Ferrarese, sono stati chiusi perché stanno riqualificando l’ex Mercato del pesce, dove erano collocati. «Figlia mia, io mica ci arrivo fino a san Nicola per far pipì - dice il nonnetto che mi guarda girovagare là intorno - meno male che ci sono le palme qua sotto la muraglia».

Non da meno il commento dei Vigili urbani, presenti in zona: «Sono tante le richieste dei turisti che non sanno dove andare. Molti locali, peraltro, non consentono l’uso dei loro servizi igienici».

La Città metropolitana, intanto, guarda lontano: è in corso la fase sperimentale della «Terra di Bari Guest Card», della quale parliamo a fianco, e il sindaco Antonio Decaro qualche giorno fa ha lanciato la proposta di organizzare corsi gratuiti di lingua inglese e lingua russa per i lavoratori delle strutture ricettive, bar, ristoranti, alberghi, o negozi che comunque dimostrino l’orario continuato delle loro attività. L'anno scorso i corsi sono stati frequentati dagli agenti della Polizia Locale.

Si tratterebbe di sostenere nuove forme di occupazione o imprenditorialità. Associazioni di categoria e sindacati, già interpellati, hanno dato la loro disponibilità: i loro enti di formazione hanno i fondi per sostenere questi progertti. È un modello di formazione già utilizzato dal Comune nell'ambito della festa di San Nicola da tre anni; corsi gratuiti per le signore della città vecchia in percorso di legalità e che consente loro di ottenere la licenza HACCP per la somministrazione di alimenti e bevande per lo street food.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie