Martedì 15 Ottobre 2019 | 15:59

NEWS DALLA SEZIONE

la misura
Il questore: «Niente cellulari per Lestingi, patron di 'Meraviglioso Natale'»

Il questore: «Niente cellulari per Lestingi, patron di 'Meraviglioso Natale'»

 
tra Polignano e Cozze
Comitato Via: «Validi i permessi di Costa Ripagnola, ma potrebbe servire una variante»

Comitato Via: «Validi i permessi di Costa Ripagnola, ma potrebbe servire una variante»

 
a carrassi
Bari, stalking all'ex compagno fino a rompergli un braccio: misure per un 34enne

Bari, stalking all'ex compagno fino a rompergli un braccio: misure per una 34enne

 
sogni e lavoro
La favola di Pasquale, da Mola a New York per aprire un megastore di caramelle

La favola di Pasquale, da Mola a New York per aprire un megastore di caramelle

 
l'inchiesta
Fuga da Putignano: via 1650 residenti

Fuga da Putignano: via 1650 residenti

 
In via De Blasio
Bari, schianto con la moto alla Zona industriale: muore un 18enne

Bari, schianto con la moto alla Zona industriale: muore un 17enne di Triggiano FT/VD

 
Tre anni e 6 mesi
Bari, non erano massaggi ma abusi: condannato psichiatra

Bari, non erano massaggi ma abusi: condannato psichiatra

 
da mola e monopoli
Bari, nuova protesta dei pescatori davanti alla sede della Regione Puglia

Bari, nuova protesta dei pescatori davanti alla sede della Regione Puglia

 
nel Barese
Polignano, lasciarono morire di stenti una 32enne: indagati genitori e fratello

Polignano, lasciarono morire di stenti una 32enne: indagati genitori e fratello

 
L'intervista
Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

Ezio Totorizzo, il manager barese che piace a Mtv

 
nel Barese
Molfetta, moria di gatti a Madonna della Rosa

Molfetta, moria di gatti a Madonna della Rosa

 

Il Biancorosso

Lega pro
Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

Metamorfosi Bari: una rinascita sotto il segno di Vivarini

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materamorirono in 2
Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

Matera, palazzina crollò nel 2014: chieste 8 condanne

 
Brindisinel Brindisino
Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

Ostuni, violenta e sequestra la ex che riesce a fuggire: arrestato 52enne

 
Barila misura
Il questore: «Niente cellulari per Lestingi, patron di 'Meraviglioso Natale'»

Il questore: «Niente cellulari per Lestingi, patron di 'Meraviglioso Natale'»

 
Leccenel Leccese
Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

Maglie, piante di marijuana in un terreno e droga in casa: denunciato 32enne

 
Foggianel foggiano
San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

San Severo, polizia sequestra terreno con 30 piante di marijuana

 
Tarantola decisione
Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

Tribunale Taranto, marinaio morto per amianto: 200mila euro di risarcimento agli eredi

 
Batl'iniziativa
«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

«Barletta non è una città accessibile»: il flash mob 'La rivolta delle carrozzine'

 
PotenzaI dati
Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

Criminalità, per il Sole 24 Ore la Basilicata è «quasi tranquilla»

 

i più letti

La data

Palagiustizia Bari, Decaro: «Il 30 luglio ci sarà la firma del protocollo d'intesa»

«Finalmente possiamo affrontare il passo decisivo per definire il futuro dell’edilizia giudiziaria nella nostra città», ha sottolineato il sindaco

tribunale di Bari

BARI - Il ministro della Giustizia ha comunicato al sindaco di Bari di aver fissato per il 30 luglio l'incontro per la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa sulla realizzazione del Polo della Giustizia.

Nei giorni scorsi il sindaco, Antonio Decaro, aveva sollecitato il Ministero alla individuazione di una data certa dopo tre rinvii: il 28 maggio per motivi elettorali, il 20 giugno perché la bozza di protocollo non era ancora pronta e l'11 luglio per «approfondimenti», dopo le osservazioni alla bozza di protocollo che individua nell’area delle ex Caserme Milano e Capozzi il luogo dove realizzare il Polo giudiziario barese, per il quale il Ministero ha annunciato di aver già messo a disposizione 94 milioni di euro. L’ultimo rinvio, però, era «a data da destinarsi» e questo aveva suscitato malumori e polemiche tra magistrati e avvocati.

«Finalmente possiamo affrontare il passo decisivo per definire il futuro dell’edilizia giudiziaria nella nostra città - commenta il sindaco Decaro -. Qualche giorno fa ho sollecitato il ministro Bonafede a riconvocare un tavolo istituzionale al fine di dare certezza agli operatori della giustizia e ai suoi utenti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie