Mercoledì 24 Aprile 2019 | 08:02

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
le proposte dell’anas
Tangenziale da «liberare» tre opzioni da Bari a Mola

Tangenziale da «liberare» tre opzioni da Bari a Mola

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 
Lotta alla droga
Monopoli, nascondeva nel giardino di casa cocaina e olio di hashish: in manette 33enne

Monopoli, nascondeva nel giardino di casa droga e olio di hashish: in manette 33enne

 
Tutta colpa dello Scirocco
Conversano, vento forte: volano le tegole dalla Cattedrale

Conversano, vento forte: volano le tegole dalla Cattedrale

 
La raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
Degrado in città
Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

Bari, cassonetti strapieni in C.so Vittorio Emanuele: denunciati 2 commercianti

 
Gli eventi in città
Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

Bari, domenica c'è il Gran Premio: occhio ai divieti anche per il Bif&st

 
Il video
Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

Pasquetta a Bari, gita fuori porta anche per i cinghiali: il pic nic tra i rifiuti

 
La tragedia
Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

Monopoli, si soffoca con un boccone di carne: morto 26enne

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa strage
Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

Mafia, intitolato ai fratelli Luciani presidio Libera San Marco in Lamis

 
LecceL'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
PotenzaLe indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
BariL'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 
MateraOperazione della Polizia
Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

Metaponto, nello zaino con un chilo di droga: in cella gambiano

 
BatIl furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
BrindisiVento forte
Brindisi, maltempo blocca nel porto traghetto per Valona

Brindisi, traghetto bloccato dal vento nel porto: era diretto a Valona

 
TarantoL'operazione dei cc
Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

Laterza, ruba alcol, soldi e tabacchi in un bar: arrestato 40enne

 

Cambio di gestione

Rifiuti, a Mola di Bari il servizio raccolta passa di mano

Il sindaco Colonna: «Interdizione antimafia per la Ercav, l'appalto viene aggiudicato alla Navita»

Rifiuti, a Mola di Bari il servizio raccolta passa di mano

il sindaco Colonna

«Da lunedì prossimo 1° aprile la Ercav non potrà più gestire il servizio di raccolta dei rifiuti nel Comune di Mola in quanto destinataria di interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Bari». Questo provvedimento, comunicato in una conferenza stampa convocata d’urgenza, nella sala giunta del Comune, dal sindaco Giuseppe Colonna e dall’assessora all’ambiente Lucia Parchitelli, presente il responsabile dell’Ufficio ambiente Vito Tanzi, si aggiunge alla decisione assunta dall’assemblea Aro Bari 8 (l’ambito dei rifiuti ottimale che raggruppa i comuni di Monopoli, Conversano, Mola e Polignano) di interrompere il contratto con l’impresa che avrebbe dovuto subentrare, la Falzarano, per presunte «inadempienze contrattuali», facendo scattare così un’emergenza che l’amministrazione comunale ha superato nelle scorse ore istituendo una task force e ricorrendo ad una soluzione-tampone.

«Vista l’estrema urgenza - ha detto il primo cittadino - ed a conclusione di una procedura avviata lo scorso giovedì attraverso una richiesta di manifestazioni di interessi ad imprese aventi determinati requisiti, ho emanato un’ordinanza contingibile e urgente affidando temporaneamente il servizio alla ditta Navita srl di Modugno». Si tratta, è stato detto, di una soluzione di carattere temporaneo, della durata di sei mesi eventualmente prorogabili e tuttavia che potrà durare fino alla decisione Aro (che potrà ripartire, affidando il servizio a una delle società in graduatoria o attraverso una gara-ponte) adottata col criterio della somma urgenza per garantire lo svolgimento di un servizio indispensabile e indifferibile quale quello della raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, al fine di scongiurare ricadute per la salute e l’igiene pubblica. La task force ha quindi invitato le imprese inserite nella white list della Prefettura di Bari, aventi i requisiti necessari per lo svolgimento del servizio in comuni superiori ai 20mila abitanti, a manifestare la propria disponibilità a subentrare nell’appalto, agli stessi patti e condizioni contrattuali.

E’ stata invitata l’Amiu di Bari che non ha dato la sua disponibilità, la Sipu di Corato e l’Asm di Molfetta non hanno riscontrato l’invito, l’Asieco non ha potuto subentrare perché gestisce il servizio in una città sotto i 20mila abitanti (Bitritto), la piemontese Teknoservice (gestisce il servizio a Polignano) che pur non iscritta alla white list aveva offerto la propria disponibilità e la Navita che gestisce Modugno e Gioia, sulla quale è caduta la scelta. L’impresa è presente nel cosiddetto Rating della legalità stilato dall’Agcom (Autorità garante della concorrenza e del mercato) e nell’ultimo hanno ha ottenuto a Gioia il 75,71% di differenziata, a Modugno il 70,45. In questa settimana ci sarà il passaggio di consegne in vista dello start di lunedì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400