Sabato 24 Agosto 2019 | 04:38

NEWS DALLA SEZIONE

L'operazione della Gdf
Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

Bari, 6mila paia di scarpe contraffatte dalla Grecia: sequestro al Porto

 
Dopo un lungo inseguimento
Casamassima, polizia sventa rapina in farmacia: 3 banditi in manette

Casamassima, polizia sventa rapina in farmacia: 3 banditi in manette VD

 
Nel mare Adriatico
WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

WWF: «Nelle acque di Monopoli nuotano 4 rari squali "sentinella"»

 
Il caso
Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

Bari, strappa collanina dal collo di una donna e fugge: beccato dalla polizia

 
In via Botticelli
Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

Casamassima, maxi rissa per un cane: due carabinieri in ospedale

 
Dolci sorprese
A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

A Bitonto arriva il «gelato sospeso»: iniziativa di solidarietà

 
I controlli
Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

Bari, nascondeva in un furgone 84 kg di marijuana: arrestato 31enne

 
Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

Bari, boss Montani torna in cella: sparò per vendicare morte del figlio

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

NewsweekDopo il Cinzella Festival
Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

Gli Afterhours stregati da Taranto: Agnelli e D'Erasmo al MarTa

 
PotenzaLavoro
Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

Fca a Melfi, da settembre stop produzione per altri 30 turni

 
LecceL'evento
Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

Notte Taranta: grande attesa per il Concertone con Elisa e Gué Pequeno

 
BatIl caso
Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

Le saline di Margherita di Savoia diventano di proprietà francese

 
FoggiaLotta alla droga
Trinitapoli, beccati 92 pacchi di cannabis light, ma in realtà era marijuana illegale

Trinitapoli, beccati con 92 pacchi di finta-cannabis light: arrestati in 2

 
HomeSulla strada 379
Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

Scontro tra 2 auto sulla strada per Torre Canne: un morto e un ferito

 
MateraIl sogno
Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

Matera si candida a «Cinecittà» del Mezzogiorno

 

i più letti

Cambio di gestione

Rifiuti, a Mola di Bari il servizio raccolta passa di mano

Il sindaco Colonna: «Interdizione antimafia per la Ercav, l'appalto viene aggiudicato alla Navita»

Rifiuti, a Mola di Bari il servizio raccolta passa di mano

il sindaco Colonna

«Da lunedì prossimo 1° aprile la Ercav non potrà più gestire il servizio di raccolta dei rifiuti nel Comune di Mola in quanto destinataria di interdittiva antimafia da parte della Prefettura di Bari». Questo provvedimento, comunicato in una conferenza stampa convocata d’urgenza, nella sala giunta del Comune, dal sindaco Giuseppe Colonna e dall’assessora all’ambiente Lucia Parchitelli, presente il responsabile dell’Ufficio ambiente Vito Tanzi, si aggiunge alla decisione assunta dall’assemblea Aro Bari 8 (l’ambito dei rifiuti ottimale che raggruppa i comuni di Monopoli, Conversano, Mola e Polignano) di interrompere il contratto con l’impresa che avrebbe dovuto subentrare, la Falzarano, per presunte «inadempienze contrattuali», facendo scattare così un’emergenza che l’amministrazione comunale ha superato nelle scorse ore istituendo una task force e ricorrendo ad una soluzione-tampone.

«Vista l’estrema urgenza - ha detto il primo cittadino - ed a conclusione di una procedura avviata lo scorso giovedì attraverso una richiesta di manifestazioni di interessi ad imprese aventi determinati requisiti, ho emanato un’ordinanza contingibile e urgente affidando temporaneamente il servizio alla ditta Navita srl di Modugno». Si tratta, è stato detto, di una soluzione di carattere temporaneo, della durata di sei mesi eventualmente prorogabili e tuttavia che potrà durare fino alla decisione Aro (che potrà ripartire, affidando il servizio a una delle società in graduatoria o attraverso una gara-ponte) adottata col criterio della somma urgenza per garantire lo svolgimento di un servizio indispensabile e indifferibile quale quello della raccolta e trasporto dei rifiuti urbani, al fine di scongiurare ricadute per la salute e l’igiene pubblica. La task force ha quindi invitato le imprese inserite nella white list della Prefettura di Bari, aventi i requisiti necessari per lo svolgimento del servizio in comuni superiori ai 20mila abitanti, a manifestare la propria disponibilità a subentrare nell’appalto, agli stessi patti e condizioni contrattuali.

E’ stata invitata l’Amiu di Bari che non ha dato la sua disponibilità, la Sipu di Corato e l’Asm di Molfetta non hanno riscontrato l’invito, l’Asieco non ha potuto subentrare perché gestisce il servizio in una città sotto i 20mila abitanti (Bitritto), la piemontese Teknoservice (gestisce il servizio a Polignano) che pur non iscritta alla white list aveva offerto la propria disponibilità e la Navita che gestisce Modugno e Gioia, sulla quale è caduta la scelta. L’impresa è presente nel cosiddetto Rating della legalità stilato dall’Agcom (Autorità garante della concorrenza e del mercato) e nell’ultimo hanno ha ottenuto a Gioia il 75,71% di differenziata, a Modugno il 70,45. In questa settimana ci sarà il passaggio di consegne in vista dello start di lunedì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie