Lunedì 21 Ottobre 2019 | 10:04

NEWS DALLA SEZIONE

Il contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
su corso Vittorio Emanuele
A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

A Bari spunta una giostra dell’800 per combattere la Sma

 
La testimonianza in tv
L'eroe di Alberobello: «Giuseppe salvò la mia bimba nel naufragio della Costa Concordia»

L'eroe di Alberobello: «Giuseppe salvò la mia bimba nel naufragio della Costa Concordia»

 
Il fenomeno
Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

Bari, la nuova guerra dei gazebo colpa di abusi, tolleranze e scelte sbagliate

 
Le opere
Mario Piergiovanni, l’arte evocata guardando il mare

Mario Piergiovanni, l’arte evocata guardando il mare

 
Lavoro
Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

Bari, scongiurati 500 licenziamenti a Network Contacts: trovato l'accordo

 
L'inchiesta
Polignano, su Costa Ripagnola la Procura accelera: sopralluogo sull'area

Polignano, su Costa Ripagnola la Procura accelera: sopralluogo sull'area

 
Omicidio Sifanno
Bari, falciato a raffiche di kalashinkov: 16 anni alla nipote del boss

Bari, falciato a raffiche di kalashinkov: 16 anni alla nipote del boss

 

Il Biancorosso

L'intervista
Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

Bergossi sente la voce del cuore: «Bari hai tutto per tornare in B»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Foggiadalla corte dei conti
Foggia, danno erariale all'Istituto Zooprofilattico: in 5 condannati a pagare 1 mln di euro

Foggia, danno erariale all'Istituto Zooprofilattico: in 5 condannati a pagare 1 mln di euro

 
Leccesu una barca a vela
Salento, 50 migranti afghani e pakistani sbarcano a Leuca: 19 sono minori

Salento, 50 migranti afghani e pakistani sbarcano a Leuca: 19 sono minori

 
Potenzanel Potentino
Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

Melfi, 7 anni in Tribunale per riscuotere la vincita alla slot: avrà 500mila euro

 
BariIl contest
Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

Casamassima, MusicGallery Puglia premia i talenti musicali: tutti i vincitori

 
TarantoLa visita
Scuola, domani il ministro Fioramonti in visita a Taranto

Scuola, il ministro Fioramonti in visita a Taranto

 
BrindisiIl sequestro
Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

Ceglie Messapica, arrivano i Cc e nascondono fucile: arrestato padre e figlio

 

i più letti

Istituto Perone Levi

Bari, l’Europa entra nel cuore di Libertà con il progetto «Come Closer»

La scuola ospiterà fino al 22 marzo ragazzi e docenti provenienti da Spagna, Francia, Germania e Cipro per la settimana conclusiva del Progetto ERASMUS 2016-2019.

Bari, l’Europa entra nel cuore di Libertà con il progetto «Come Closer»

BARI - L'Europa trova casa nel quartiere Libertà di Bari: da lunedì 18 marzo, gli studenti, i docenti e i genitori hanno aperto le porte dell’Istituto Comprensivo “C. Perone - C.Levi” a ragazzi e professori provenienti da Spagna, Francia, Germania e Cipro per la settimana conclusiva del Progetto ERASMUS 2016-2019 intitolato “Come closer”.

Il progetto, finanziato dall’ Unione Europea nell’ambito dei progetti Erasmus plus KA2 Partenariati strategici - Cooperazione per l’innovazione e lo scambio di buone pratiche – si è articolato, in tre anni, attraverso meeting internazionali tra docenti, alunni ed esperti di diversi Paesi europei per promuovere la dimensione europea dell’istruzione. Sono state svolte attività di cooperazione transnazionale tra scuole, scambi di buone pratiche nel campo dell’educazione, al fine di sviluppare la consapevolezza di un loro ruolo attivo e costruttivo all’interno della comunità locale e territoriale, nell’ottica costante della dimensione europea.

“Vieni più vicino” è il significativo invito che gli alunni dell’Istituto Comprensivo “C.Perone – C. Levi” stanno diffondendo all’interno del quartiere Libertà, con danze, canti e flashmob, nei luoghi più suggestivi della nostra città e del territorio pugliese, insieme ai coetanei provenienti dai Paesi partner dell’Unione Europea. “L’Europa è la nostra ‘casa’” ha ribadito il Dirigente scolastico Donida Lopomo, accogliendo gli ospiti stranieri. ”L’Europa può diventare una grande e magnifica scuola dove ciascuno di noi, piccoli e grandi, possiamo sperimentare la bellezza dello scambio interculturale, del confronto tra lingue e tradizioni diverse, della condivisione di valori di cittadinanza attiva”. Gli alunni dell’istituto Comprensivo “C.Perone – C.Levi” hanno offerto in dono ai compagni stranieri la sabbia e le conchiglie delle nostre spiagge, l’acqua del Mar Adriatico, le spighe di grano delle campagne pugliesi.

Gli alunni delle scuole partner del progetto, dopo l’incontro con l’Amministrazione Comunale e con i Figuranti di San Nicola, hanno danzato sul palcoscenico del Teatro Piccinni, come “cittadini” speciali per celebrare l’Europa. Tutti insieme si ritroveranno nell’ Audiitorium del plesso Levi, in via Babudri a Bari per vivere i l’evento finale del Progetto, previsto per venerdì 22 marzo 2019. In quell’occasione, che vedrà protagonisti gli alunni e i docenti delle scuole partner, sarà offerto all’intero territorio e agli stakeholder della scuola un momento di riflessione e confronto sui temi dell’educazione alla cittadinanza europea: un’occasione preziosa da vivere attraverso l’incontro gioioso tra culture e tradizioni diverse.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie