Giovedì 25 Aprile 2019 | 14:09

NEWS DALLA SEZIONE

San Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
Caso Lomoro
Valenzano, su candidabilità ex sindaco tribunale rinvia a settembre

Valenzano, su candidabilità ex sindaco tribunale rinvia a settembre

 
Il premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
Il caso
Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

Stupro in Cara Bari, in carcere sesto uomo gang nigeriana

 
Verso il 26 maggio
Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

Bari, due sondaggi sulle comunali: «Decaro vince al primo turno», «Ballottaggio con Di Rella»

 
A Bari
Concessione spiaggia Torre Quetta: rinvio a giudizio per 3 indagati

Concessione spiaggia Torre Quetta: rinviati a giudizio 3 indagati

 
Nel quartiere San Paolo
Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

Bari, col fratello fa irruzione in casa e aggredisce ex moglie: arrestati

 
emergenza in puglia
Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanze per bloccare il batterio

Xylella nel Barese, Noci firma l'ordinanza per bloccare il batterio

 
Approvato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
Il retroscena
Scommesse online, «scuola barese» nel mirino: fa girare tanti soldi

Scommesse online, «scuola barese» nel mirino: fa girare soldi

 
L'intervista
Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

Loredana Ascenza Fasano: «Ricomincio dai Verdi dopo la rinuncia ambientalista M5S»

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIslam e politica
«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

«Musulmani schierati a sinistra? Un errore: sono identitari e sovranisti»

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
BrindisiDai Carabinieri
Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

Ricatti a luci rosse e truffe on line su cuccioli: denunciato nel Brindisino

 
GdM.TVSan Paolo
Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

Bari, cinghiali e cinghialetti fanno spuntino tra i rifiuti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

L'iniziativa

Rifiuti, sindaco Modugno acquista app: mapperà la puzza

I disagi provocati dall'impianto di compostaggio della Tersan Puglia

Rifiuti, sindaco Modugno acquista app: mapperà la puzza

La città di Modugno, alle porte di Bari, è da decenni afflitta dal fenomeno della puzza, su tutte - è detto in una nota del Comune - quella prodotta dall’impianto di compostaggio della Tersan. Per contrastare in modo più efficace le molestie olfattive, il sindaco, Nicola Magrone, ha deciso di acquistare l’App 'Segnal App-Odorì, dedicata alla raccolta ed alla gestione delle segnalazioni di molestia olfattiva percepita dai residenti. L’App (disponibile su IOS e Android) raccoglierà anche le relative informazioni (posizione geo-referenziata, orario della segnalazione, intensità dell’odore percepito), che consentano ai cittadini di inviare in modo agevole e tempestivo le segnalazioni di emissioni odorigene.
In pratica, installando l’applicazione sul proprio smartphone, ogni cittadino potrà inviare informazioni relative a intensità e descrizione dell’odore delle molestie olfattive percepite potendo contare sulla registrazione automatica dei riferimenti spazio-temporali della segnalazione e dei dati della velocità e direzione del vento al momento della segnalazione. "Seppure a intermittenza - spiega il sindaco Nicola Magrone -, quando la puzza arriva sul centro abitato resta insopportabile, sgradevole e molesta al punto da provocare nausea, capogiri, irritazioni delle vie respiratorie. Sono fenomeni descritti nelle segnalazioni di cittadini che l’amministrazione raccoglie scrupolosamente dal 2015 per poi trasmetterle ad Arpa Puglia sollecitandola a intervenire».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400