Giovedì 19 Settembre 2019 | 10:36

NEWS DALLA SEZIONE

L'inchiesta
Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

 
La decisione
Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

Ucciso per errore a Carbonara, Cassazione: «Si farà nuovo processo»

 
nel Barese
Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

Polignano, non rispettano divieto di balneazione: multati due acquascooter

 
Il caso dress code
Bari, il Riesame anulla sequestro telefoni e pc all'ex giudice Bellomo

Bari, il Riesame anulla sequestro telefoni e pc all'ex giudice Bellomo

 
Arrestato dalla Polizia
Terlizzi, maltrattava la moglie: in cella 53enne per stalking

Terlizzi, maltrattava la moglie: in cella 53enne per stalking

 
La sentenza
Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

Bari, licenziato e reintegrato: torna in carica il direttore Feltrinelli

 
Dopo la nostra denuncia
Bari, negato fitto a studentessa disabile. L'Adisu le «trova» casa

Bari, negato fitto a studentessa disabile. L'Adisu le «trova» casa

 
La sentenza
Valenzano, il Consiglio di Stato: «Gravi rapporti con i clan nel Comune»

Valenzano, il Consiglio di Stato: «Gravi rapporti con i clan nel Comune»

 
Polis-Deloitte
toghe, avvocati

Bari, Finanza e diritto penale: alleanza tra studi legali barese e milanese

 
Diritti negati
Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

Bari, negato accesso a studentessa disabile: «Niente stanza in fitto»

 
Zona Cecilia
Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

Modugno, dopo 50 anni sarà abbattuto lo storico «bubbone»

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

Il Bari non sa vestirsi da Grande: Cornacchini all'ultimo esame

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel Materano
Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

 
LecceGiro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BariL'inchiesta
Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

Carbonara, medici in trincea. Lo sfogo del direttore: «Nessuna regola, tante aggressioni»

 
PotenzaTragedia sfiorata
Potenza, in fiamme bus pieno di studenti: tutti illesi, danni a 3 auto

Potenza, in fiamme bus pieno di studenti: tutti illesi, danni a 3 auto

 
TarantoL'operazione
Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

Taranto, Polstrada scopre officina abusiva a Lama: sanzioni e sequestri

 
BatNordbarese
Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

Scontro treni Ferrotramviaria: Tribunale rigetta patteggiamento capostazione

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

La vertenza

Ex Om, svolta a Bari dopo 7 anni: firmato accordo con Selektica

Ricollocati buona parte dei lavoratori nel sito di Modugno dove opererà una impresa di selezione del trattamento secco della raccolta differenziata.

Ex Om, la svolta dopo 7 anni: firmato accordo con Selectika

E’ stato siglato questa sera presso la task force per l’occupazione della Regione Puglia, il protocollo d’intesa tra sindacati, Comune di Modugno, Città Metropolitana di Bari, Regione Puglia, agenzia Ager, Puglia Sviluppo e la società Selectika per la reindustrializzazione del sito Om. L’accordo prevede la ricollocazione di una parte consistente dei lavoratori proveniente dall’ex Om e l'insediamento nel sito di una impresa di selezione del trattamento secco della raccolta differenziata.

Con la sottoscrizione di questa sera sono salvi 128 posti di lavoro degli operai ex OM, mentre altre 25 saranno riassorbiti dell'indotto della zona industriale di Bari-Modugno.

“La difficile trattativa per ricollocare tutti i lavoratori ex OM – ha commentato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – sembra sia arrivata a un positivo punto di svolta. Ancora una volta il ringraziamento va agli operai, che non hanno mai smesso di credere nei loro diritti e agli uomini e alle donne che si sono impegnati senza sosta nella difficile vertenza, che non sarà mai mollata finchè sarà possibile cercare concrete vie di sbocco”.

«La vicenda dei lavoratori della ex Om Carrelli elevatori ci ha tenuto svegli la notte per oltre sette anni - ha commentato il sindaco di Bari, Antonio Decaro - La firma di oggi, che apre uno spiraglio ad un progetto di impresa, ci fa tirare un sospiro di sollievo e ci auguriamo che sia il primo atto di un nuovo inizio». «La trattativa non è stata semplice - ha detto ancora - e l’appello alla responsabilità di tutti non è stato vano. Da domani comincia questo nuovo percorso che seguiremo con attenzione, passo dopo passo, verificando che sia davvero la volta buona». «Agli operai che non hanno mai perso la speranza e la fiducia - conclude - dico grazie per la dignità e la responsabilità che hanno sempre dimostrato nel portare avanti questa battaglia».

LE PAROLE DI EMILIANO -  «Il ringraziamento va agli operai, che non hanno mai smesso di credere nei loro diritti e agli uomini e alle donne che si sono impegnati senza sosta nella difficile vertenza, che non sarà mai mollata finchè sarà possibile cercare concrete vie di sbocco». Così il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, commenta in una nota la sottoscrizione, ieri sera a tarda ora, del protocollo d’intesa per il rilancio industriale del sito ex OM di Modugno (Bari), fabbrica ferma da quasi otto anni. Il risultato è stato raggiunto con l’impegno della task force regionale per l'occupazione, dei comuni di Bari e Modugno, con i sindaci Antonio Decaro e Nicola Magrone, e dell’azienda Selectika. Nei capannoni ex OM si procederà alla lavorazione e al riciclo dei rifiuti per il loro successivo riuso. Con il protocollo d’intesa sono salvi 128 posti di lavoro degli operai ex OM, mentre altre 25 saranno riassorbiti dell’indotto della zona industriale di Bari-Modugno. Per il sistema della Regione Puglia hanno partecipato alla trattativa il consigliere del Presidente Emiliano Domenico De Santis, il presidente della Task Force regionale per l'occupazione, Leo Caroli e il commissario dell’Ager, agenzia regionale rifiuti, Gianfranco Grandaliano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie