Domenica 24 Marzo 2019 | 14:08

NEWS DALLA SEZIONE

L’esodo dei camici bianchi
Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

Bari, in pensione 100 medici all’anno e con la quota 100 aumentano

 
Per i 4mila aventi diritto
Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

Bari, il Comune aiuta le famiglie in difficoltà con il «bonus bollette»

 
I fatti nel 2015
Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

Soldi in cambio di voti: confermate condanne 5 baresi affiliati al clan Di Cosola

 
Ladro sfortunato
Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

Sammichele di Bari: tenta furto in casa, arriva proprietario

 
Ambiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
Tragedia sfiorata
Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche un barese

Scuolabus in fiamme a Milano, tra i carabinieri eroi anche il barese Francesco Citarella

 
Elezioni in vista
Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

Bari, sabato 23 marzo Di Rella inaugura il comitato

 
L'operazione della Gdf
Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

Molfetta, vendeva in casa abbigliamento «tarocco»: fermato falsario

 
L'operazione oro nero
Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

Bari, blitz della Gdf contro gasolio di contrabbando: sequestrate 260 tonnellate

 

Il Biancorosso

SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari: segui la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
HomeAgricoltura in protesta
Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»

Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»
Lui replica: «Andava fatto prima»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Il taglio dei fondi

Periferie, l'appello di Decaro: «Governo restituisca risorse»

Il presidente dell'Anci annuncia ricorsi al Tar e a Corte Costituzionale

Decaro

Il sindaco di Bari Antonio Decaro

BARI - «A chi dice che quei soldi servono per sbloccare gli avanzi di amministrazione, rispondiamo che gli avanzi di amministrazione sono già stati sbloccati dal precedente governo, con 700 milioni, poi 900 e altri 900 per i prossimi tre anni. I soldi che aggiungerebbero sono pochi rispetto a quelli già stanziati. Quindi non capiamo a cosa servono quei soldi al Governo: quei soldi vanno restituiti». Lo ha detto il sindaco di Bari e presidente ANCI, Antonio Decaro, parlando della questione dei fondi per le periferie, 1,6 miliardi di euro tolti ai Comuni, durante il convegno dal titolo «L'Economia d’Italia. Ripartire dalla imprese» organizzato dal Corriere della Sera nel Politecnico di Bari.

«Quei soldi vanno restituiti - ha continuato Decaro - non tutti quest’anno ma distribuiti nei prossimi tre anni, perché servono ai Comuni per riqualificare le periferie. È un impegno preso dalla presidenza del Consiglio dei Ministri. Ci sono contratti che vanno rispettati. Abbiamo avuto fin troppa pazienza. Ora iniziamo con i ricorsi al Tar e alla Corte Costituzionale attraverso le Regioni. È chiaro che se anziché restituirceli il Governo, quei soldi ci saranno restituiti dal Tar, continueremo anche dopo a non avere una interlocuzione». Da due settimane, infatti, i Comuni non partecipano alla conferenza unificata. «Non permetteremo che quei fondi ci siamo tolti così, non stanno togliendo soldi ai sindaci - ha concluso Decaro - ma al futuro di un pezzo delle nostre città»

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400