Lunedì 28 Settembre 2020 | 04:39

NEWS DALLA SEZIONE

Il posto
Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

 
La denuncia su Fb
Bari, positivo al Covid il presidente dei farmacisti

Bari, positivo al Covid il presidente dei farmacisti

 
La gara
Tennis, al Ct di Bari la Coppa Italia under 14

Tennis, il Ct di Bari si aggiudica lo scudetto under 14

 
risalita dei contagi
Policlinico Bari, il Padiglione D'Agostino sarà il nuovo Covid-hospital

Policlinico Bari, il Padiglione D'Agostino sarà il nuovo Covid-hospital

 
L'iniziativa
Graduation Days: a Bari i neolaureati durante il lockdown festeggiano in Piazza del Ferrarese

Graduation Days: a Bari i neolaureati durante il lockdown festeggiano in Piazza del Ferrarese

 
polizia locale
Coronavirus, a Bari giovani nella movida senza mascherine: sanzioni

Bari, giovani nella movida senza mascherine: 9 multe

 
paura nel Barese
Coronavirus, ad Altamura Istituto Tecnico torna alle lezioni da casa

Coronavirus, ad Altamura Istituto Tecnico torna alle lezioni da casa

 
Il caso
Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

Bari, il lungomare di Santo Spirito è al buio da 2 giorni: l'allarme dei cittadini

 
L'iniziativa
A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

A Bari Vecchia il cielo si riempie di ombrelli volanti

 
Il caso
Bari, ex sospetto terrorista assolto da accusa corruzione minore

Bari, ex sospetto terrorista assolto da accusa corruzione minore

 

Il Biancorosso

Francavilla-Bari 2-3
Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

Biancorossi, il campionato inizia con una vittoria in trasferta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl posto
Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

Valenzano, è crisi al Comune, si dimette il sindaco- «Frattura politica

 
TarantoIl fenomeno
Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

Taranto, 130 pasticche di ansiolitico venduto come droga: arrestato 22enne

 
Foggianel foggiano
San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

 
Materacalcio
Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

Da Bernalda la favola di Berni Gallitelli, a 10 anni ingaggiato dal Lecce

 
PotenzaNel Potentino
Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

Lavello, rapina in casa: condanna nulla in Cassazione, il sospettato ha un fratello che gli somiglia troppo

 
LecceLe indagini
Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

Duplice omicidio Lecce: recuperati resti dei guanti del killer, forse drogato prima di agire

 
Batsanità
Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

Barletta, al «Dimiccoli» eseguita per la prima volta Pet per diagnosi tumori endocrini

 

i più letti

Ospedale di Terlizzi

Mobbing, dottoressa denuncia il suo primario, condannato

La donna tra il 2010 e il 2012 è stata continuamente vessata da Antonio Acquaviva, primario di oculistica, all'epoca dei fatti 55enne

corsia d'ospedale

«Dottoressa coraggio» denuncia il suo primario per maltrattamento e dopo sei anni, per l’uomo, arriva la prima condanna. Per due anni la donna, di Molfetta, nel reparto di oculistica dell’ospedale di Terlizzi, aveva subito una serie di umiliazioni. Ora Antonio Acquaviva, all’epoca dei fatti 55enne, è stato condannato ad otto mesi di reclusione oltre al risarcimento del danno in favore della vittima, assistita sin dall’inizio della brutta vicenda dall’avvocato Bepi Maralfa. I fatti contestati ad Acquaviva risalgono agli anni compresi tra il 2010 e il 2012.
La condanna, di primo grado, è stata emessa dal Tribunale di Trani, giudice dottor Andrea d’Angeli, a marzo scorso. Nel frattempo i legali del dottor Acquaviva, in primo grado rappresentato dagli avvocati Mario Malcangi e Carmelo Piccolo, hanno presentato ricorso in appello.
«Nel mondo del lavoro – il commento, amaro, dell’avvocato Maralfa - ci sono vittime silenti di situazioni di stalking e mobbing che riescono a liberarsi solo in forza del loro coraggio. Gli organi interni preposti ai controlli spesso girano la testa dall’altra parte».
Secondo quanto accertato dalla Procura l’uomo, con atteggiamento autoritario e vessatorio, degenerava in episodi di grave violenza psicologica nei confronti della donna, anche alla presenza di colleghi di reparto, di infermieri, di pazienti, e persino nel corridoio dell’Ospedale di Terlizzi e in sala operatoria nel corso di delicati interventi oculistici.
La dottoressa, proprio in seguito al particolare trattamento che le veniva riservato, era finita più volte al pronto soccorso. Nello specifico il primario le negava permessi per la malattia della figlia minore, le imponeva di garantire la reperibilità notturna non prevista per una donna incinta o con figli, la mortificava dicendole che l’avrebbe mandata sul territorio, con riferimento alla paventata minaccia di allontanarla dal nosocomio, la offendeva con urla e frasi ingiuriose.
All’inizio, per timore, la donna aveva taciuto nella speranza che le cose potessero cambiare. Ma così non era stato. Tutt’altro. E a quel punto aveva deciso a sporgere denuncia nei confronti del primario. Si era quindi munita di apparecchio e aveva registrato le conversazioni (urla incluse) intercorse tra lei e il primario. Aveva poi consegnato tutto al magistrato inquirente.
Espletate le indagini, la Procura di Trani ha poi esercitato l’azione penale nei confronti di Antonio Acquaviva e chiesto il processo nei suoi confronti per il reato di maltrattamento. Ora siamo alla condanna di primo grado.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie